sabato, Agosto 8, 2020

Silver Economy: la terza età ringiovanisce l’economia

-

- Advertisment -

Si è svolto a Genova, nella bella e funzionale struttura congressuale dei “Magazzini del Cotone”, un importante Convegno “Silver & The City- più consumi, più turismo, più crescita: la terza età “ringiovanisce l’economia”, organizzato da 50 & più e Confcommercio Imprese per l’Italia.

Un Convegno molto partecipato e relatori che hanno analizzato gli aspetti sociali, tecnici del marketing, dell’urbanistica sostenibile. Presenti i rappresentanti delle Istituzioni con una grande partecipazione dei primi cittadini a partire dal Sindaco di Genova Bucci e tanti rappresentanti del sistema Confcommercio. Presente per Confcommercio Lazio e Lazio Sud il Presidente Giovanni Acampora, insieme al Presidente FIMAA Confcommercio Lazio Sud e Consigliere FIMAA Nazionale Vittorio Piscitelli e il Presidente Vincenzo Di Lucia, Amministratore di Confcommercio Lazio Sud e Presidente territoriale di Fondi.

Raccolgo la sfida che il Presidente Sangalli ha lanciato a tutti noi: guardare con occhi diversi – più attenti ed empatici- alla popolazione più “Silver” del nostro Paese, è una necessità, in termini di sostenibilità sociale e di sviluppo di nuovi modelli economici”  ha dichiarato il Presidente Acampora. “Il Presidente Sangalli ci ha ricordato, con precisione, che l’invecchiamento della popolazione italiana – in crescita – non deve indurci a pensare a modelli di risposte assistenzialiste, ma al contrario, trovare e  proporre opportunità variegate  di servizi culturali, turistici e commerciali per i target over 65. I dati demografici ed economici ci debbono indurre ad ampliare, in tutti i contesti queste considerazioni trasformandole in proposte concrete ed innovative; gli over 65, infatti, rappresentano più del 50% di “consumi turistici” (viaggi, ristoranti ecc..) e quasi il 60 % dei “consumi culturali” (musei, lettura, cinema e teatro) ” ha continuato Acampora.

La Silver Economy è, come emerso oggi, legata ad una prospettiva con cui si guarda a un fenomeno che di per sé potrebbe essere critico – come l’invecchiamento sociale – in senso positivo; la Silver è una opportunità di crescita in modo trasversale perché tiene insieme sanità, assistenza sociale, edilizia, trasporti, turismo e cultura, alimentazione, benessere e tempo libero. Il modello Genova –  oggi  presentato, in modo dettagliato dal  Presidente di  Confcommercio Genova Paolo Odone-deve essere accolto e trasferito nei vari territori italiani. Il nostro Paese si presta per vocazione ad un’economia particolare, sostenibile centrata su qualità ambientale, benessere, bellezza gusto e buon gusto”.

La Silver Economy deve diventare un traino socio-economico per una Regione come il Lazio. Siamo strutturalmente e per vocazione pronti ad un ottimo sviluppo della Silver Economy. Penso ad esempio ai nostri territori particolarmente adatti ad accogliere questa opportunità, ad incominciare dalle nostre estese zone costiere che coniugano la bellezza ambientale, centri storici attraenti, una rete di servizi commerciali e turistici di ottima qualità, un’attenzione al buon cibo e alle filiere a km zero. E ancora città di grande tradizione  per l’accoglienza di target particolari come Fiuggi, dove strutture turistiche, atmosfere, centri termali, teatri, negozi  di nicchia sono pronti ad accogliere turisti over 65 nazionali ed esteri”.

E infine: “La Silver Economy deve essere considerato un traino anche per lo sviluppo di nuovi spazi occupazionali, la contaminazione tra  giovani ed adulti non può che far crescere i territori ”.

- Advertisement -

Ultime news

Advertisement

Da non perdere

Test a Tallinn per bus senza conducente

La messa in strada di questi veicoli, potrebbe avere un importante riflesso economico per i mercati internazionali dell'Estonia.
- Advertisment -
- Advertisement -

Potrebbe piacerti ancheRELATED
Scelti per te