1.6 C
Rome
venerdì, Dicembre 2, 2022
spot_imgspot_img

La Grecia verso la ratifica del CETA

Il nuovo potenziale per lo sviluppo di collaborazioni bilaterali tra Grecia e Canada.

-

- Advertisment -

La Grecia ratificherà l’accordo UE-Canada (CETA) non appena alcune questioni in sospeso saranno risolte. E’ quanto affermato il ministro per lo sviluppo e gli investimenti Nikos Papathanassis nel contesto del Forum economico di Toronto che si è concluso lo scorso ottobre ed è organizzato da Delphi Economic Forum.

Papathanassis, ha dichiarato che è molto importante esplorare il nuovo potenziale per lo sviluppo di collaborazioni bilaterali e ha sottolineato l’importanza e il ruolo della comunità greca in Canada.

Inoltre, ha confermato che c’è un forte interesse per gli investimenti e nel campo delle start-up, aggiungendo che ci sono molti settori in cui i due paesi potrebbero collaborare come l’istruzione, la transizione verde, l’innovazione e la tecnologia.

La Grecia e il Canada possono rafforzare ulteriormente le relazioni bilaterali

Questo è il momento con il maggior potenziale per lo sviluppo delle relazioni bilaterali tra Grecia e Canada, ha replicato il ministro canadese dell’Innovazione, della scienza e dell’industria, François-Philippe Champagne, nel contesto del Toronto Economic Forum alla presenza di politici, diplomatici e leader economici di Grecia e Canada, oltre alla presenza di una folta delegazione di funzionari di governo dei due paesi.

Champagne ha sottolineato che è tempo di guardare ai paesi che forniscono affidabilità, stabilità e con i quali sono condivisi gli stessi valori e in questo contesto Canada e Grecia hanno tutto l’interesse a cooperare.

Il ministro canadese ha inoltre fatto riferimento all’accordo commerciale UE-Canada (CETA) e ha sottolineato che la Grecia e il Canada possono sviluppare legami ancora più stretti e nuove partnership, nonché accordi nei settori della scienza e della tecnologia.

Il Toronto Economic Forum mette in evidenza le sinergie tra Grecia e Canada

 
Toronto Economic Forum to Connect Greece and Canada
Foto: https://greekreporter.com/

Il forum si è aperto con le considerazioni dell’ex ambasciatore in Grecia Robert Peck che ha presentato Symeon Tsomokos, presidente del Delphi Economic Forum, seguito da John Sotos, copresidente di The Hellenic Initiative Canada. L’ambasciatrice della Grecia in Canada Konstantina Athanassiadou ha dato il benvenuto a tutti e ha aperto le discussioni principali. 

Il forum ha ospitato una serie di discussioni stimolanti su come sfruttare i vantaggi e i punti di forza di entrambi i paesi per beneficiare e far crescere relazioni economiche ed economiche reciprocamente vantaggiose, tenendo conto delle differenze nelle pratiche, nel quadro e, spesso, nella mentalità e nella percezione. 

Tra i relatori venuti dalla Grecia per partecipare al forum c’erano Ioannis Smyrlis, Segretario Generale per gli Affari Economici Internazionali, Ministero degli Affari Esteri, Repubblica Ellenica; Gregory Dimitriadis, CEO e membro del consiglio di amministrazione di Growth Fund; Orestis Kavalakis, Segretario Generale degli Investimenti Privati ​​e dei PPP, Ministero dello Sviluppo e degli Investimenti; Olympia Anastasopoulou, Segretario Generale per la Politica e lo Sviluppo del Turismo, Ministero del Turismo; e Alexandra Sdoukou, Segretario generale per l’energia e le risorse minerarie, Repubblica ellenica.

Il Toronto Economic Forum è organizzato dal Delphi Economic Forum in collaborazione con The Hellenic Initiative Canada e in associazione con la Canada-Greece Chamber of Commerce e l’Hellenic-Canadian Board of Trade.

Scopri l'offertaMedia partner

Ultime news

Affidamenti diretti centrali commitenza imprese del sud

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma del dl 32/2019 che appariva...
Marchi collettivi made in italy imprese del sud

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 269 del 17/11/2022, ho...
Garante Privacy stop utilizzo dati massivi

Garante Privacy: Stop a uso massiccio dei dati fiscali

No del Garante privacy all’utilizzo massivo per le analisi del rischio di evasione per elevato rischio di utilizzo di dati non esatti.
Accordo ceta 36% aumento esportazioni imprese del sud

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero scambio tra Unione Europea e...
Export nuove rotte commerciali euromed group

Export al via il restyling delle rotte commercio internazionale

Nei primi sei mesi del 2022 l’export italiano segna +20%, ma le incertezze spingono le aziende a modificare i propri piani.
spot_img

Economia

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma...

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale...

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero...

Export al via il restyling delle rotte commercio internazionale

Nei primi sei mesi del 2022 l’export italiano segna +20%, ma le incertezze spingono le aziende a modificare i propri piani.
- Advertisement -spot_img