21.8 C
Rome
domenica, Maggio 26, 2024
spot_imgspot_img

ZES nel Mezzogiorno: l’estensione potenzia le industrie alimentari e il Made in Italy

L'estensione delle ZES a tutto il Mezzogiorno potrebbe stimolare lo sviluppo economico e favorire l'attrazione di investimenti nel settore alimentare.

-

- Advertisment -

L’estensione delle Zone Economiche Speciali (ZES) a tutto il territorio del Mezzogiorno potrebbe rappresentare un’opportunità unica per lo sviluppo economico e la valorizzazione delle risorse del Sud Italia. Questo è il messaggio che Luigi Carfora, Presidente di Confimi Industria Campania e del Consorzio Suggestioni Campane Promotion, ha lanciato a seguito della Conferenza sulle ZES tenutasi di recente nella regione campana.

Durante l’evento, sono state avanzate importanti considerazioni e proposte riguardo all’estensione delle ZES a tutto il Mezzogiorno. Carfora ha sostenuto che questa estensione potrebbe apportare un contributo significativo allo sviluppo economico delle regioni meridionali, attrarre nuovi investimenti e valorizzare la vocazione meridionale delle industrie alimentari italiane e dei prodotti tipici del Made in Italy.

Le ZES, volano economico ed imprenditoriale

Le ZES fanno parte di una strategia di politica industriale che mira a rilanciare i porti meridionali per favorire la crescita economica e la creazione di posti di lavoro nelle aree interessate. La loro estensione a tutto il Mezzogiorno potrà offrire opportunità ancora più ampie per il settore alimentare, che rappresenta un pilastro fondamentale dell’economia meridionale.

Promuovere le industrie alimentari e i prodotti tipici del Made in Italy, con particolare attenzione al Mezzogiorno, potrebbe contribuire alla valorizzazione delle tradizioni enogastronomiche locali, aumentare le esportazioni e creare nuovi posti di lavoro e ricchezza distribuita sui territori attualmente in difficoltà. Inoltre, l’attrazione di investimenti in queste zone potrebbe favorire lo sviluppo di filiere produttive italiane sostenibili e di alta qualità, promuovendo l’innovazione e la competitività del settore.

La Commissione Europea approva le ZES per i Mezzogiorno.

La recente decisione della Commissione Europea di approvare la creazione di una ZES per il Sud Italia è stata accolta con grande soddisfazione da Carfora. Questa decisione elimina le discriminazioni tra le diverse zone del Mezzogiorno e favorisce l’attuazione dei progetti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Carfora commenta che l’istituzione della ZES unica per il Sud renderà l’intera Campania una zona economica speciale, consentendo uno sviluppo autentico dell’intera regione.

Carfora invita quindi le istituzioni competenti e gli attori del settore a prendere seriamente in considerazione l’estensione delle ZES a tutto il Mezzogiorno, riconoscendo l’importanza strategica delle industrie alimentari italiane e dei prodotti tipici del Made in Italy per la crescita economica e la valorizzazione delle risorse territoriali. Questa politica rappresenterebbe un sostegno concreto a questi settori, generando benefici tangibili per l’economia del Mezzogiorno e contribuendo alla costruzione di un futuro prospero e sostenibile.

A supporto della sua proposta, Carfora aveva inviato un’istanza al Ministro Fitto per chiedere l’istituzione della ZES unica. Il documento era stato elaborato al termine di una conferenza in cui avevano partecipato imprenditori del settore e rappresentanti delle ZES Campania e Calabria. La creazione di una ZES unica per il Sud rappresenterebbe un’opportunità senza precedenti per lo sviluppo economico e la valorizzazione delle risorse del Mezzogiorno.

Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

B7 Summit Italy - Canadian Chamber in Italy

Evento pre-B7 Summit – “AI: the missing piece of the productivity puzzle?”

Partecipa all'evento pre-B7 Summit sul futuro dell'intelligenza artificiale, organizzato dalla Canadian Chamber of Commerce in collaborazione con la Canadian Chamber in Italy. Discuti il futuro dell'IA il 15 Maggio a Roma.
Assomalta - Apertura sede di Rappresentanza Napoli

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di...

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.
Interreg Europe Cooperazione regionale 2024 - Imprese del Sud

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

0
Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.
Digital Service Act (DSA) 2024 - Imprese del Sud

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.
Diplomi facili nuove regole 2024 - Imprese del Sud

Diplomi facili. In arrivo le nuove Direttive.

Le nuove normative sul rilascio dei diplomi, imporranno limiti agli anni in uno, registro elettronico obbligatorio, regole per il sostegno e l'ammissione di docenti stranieri.
spot_img

Economia

Evento pre-B7 Summit – “AI: the missing piece of the productivity puzzle?”

Partecipa all'evento pre-B7 Summit sul futuro dell'intelligenza artificiale, organizzato dalla Canadian Chamber of Commerce in collaborazione con la Canadian Chamber in Italy. Discuti il futuro dell'IA il 15 Maggio a Roma.

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di Rappresentanza a Napoli.

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.
- Advertisement -spot_img