18.7 C
Rome
giovedì, Dicembre 8, 2022
spot_imgspot_img

Promuovere il Molise con la conoscenza e la forza del digitale

-

- Advertisment -

L’importanza di far conoscere le bellezze del meridione e del Molise. Promuovere la conoscenza dell’ambiente e del territorio, divulgare la cultura, riscoprire le passate tradizioni, diffondere la sensibilità e l’etica ecosostenibile, tutelare l’equilibrio ecologico, sviluppare e ricercare programmi per il turismo responsabile a favore del territorio e di chi lo abita. Questa è l’idea alla base del progetto “Moliseinvita.it“.

Offrire ai visitatori, ai lettori e agli operatori professionali prodotti, servizi e messaggi di contenuto collegati ai valori del territorio e della natura da cui tutti noi dipendiamo e che non devono assolutamente essere sottovalutati né trascurati.

L’ambizione è quella di lavorare ad un cambio di mentalità, uscire dal localismo e da un “isolamento” di risorse: perseguire tale intento fa capire che ognuno può davvero essere parte della soluzione ai problemi del Molise. Svelare i caratteri del territorio, esportare e far conoscere il Molise con le sue eccellenze e le sue unicità, significa esportare valore, qualità di contenuti e sani esempi di responsabilità socio-economica. Attraverso il portale “Moliseinvita.it” è possibile intraprendere un approccio ampio, impegnato in ambito locale, nazionale e internazionale con una forza creativa e gioiosa; un servizio online attuale e contemporaneo, sempre positivo e aperto a tutti, un inno al Molise. Un progetto importante in un contesto a rischio spopolamento e con la perenne problematica della disoccupazione.

La percentuale dei sussidi erogati registrata in Molise è più alta della media italiana, come emerge dai dati dell’Inps relativi al luglio 2019 e che offrono uno spaccato della realtà molisana. Il picco a Bojano è riconducibile alla crisi o al fallimento delle aziende dell’area matesina.

Non mancano i segnali positivi. Sulla base dei dati riassunti dalla Banca d’Italia, nei primi mesi del 2018 l’attività industriale in Molise ha mostrato segnali di espansione, dopo l’indebolimento del 2017. Secondo il sondaggio condotto dalla Banca d’Italia presso un campione di imprese industriali con almeno 20 addetti, nei primi nove mesi dell’anno circa la metà delle aziende ha rilevato un incremento del fatturato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Opportunità che meritano attenzione così come stanno tentanto di promuovere i protagonisti di “Moliseinvita.it“.

L’appello dei protagonisti del portale è:

Crediamo nel Molise, in questa piccola terra stretta nell’Appennino del Sud Italia tra le regioni dell’Abruzzo, Puglia, Campania e Lazio e delicatamente baciata dalle acque dell’Adriatico dove si possono ammirare all’orizzonte le spettacolari Isole Tremiti”.

Ultime news

Titolari effettivi Anac Appalti pubblici Imprese del Sud

Titolari effettivi. Negli appalti pubblici più trasparenza.

L'Anac, definisce le procedure per le Stazioni appaltanti, al fine di individuare i titolari effettivi dei partecipanti alle gare pubbliche.
Parlamento tedesco vota per ratifica CETA

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.
Affidamenti diretti centrali commitenza imprese del sud

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma del dl 32/2019 che appariva...
Marchi collettivi made in italy imprese del sud

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 269 del 17/11/2022, ho...
Garante Privacy stop utilizzo dati massivi

Garante Privacy: Stop a uso massiccio dei dati fiscali

No del Garante privacy all’utilizzo massivo per le analisi del rischio di evasione per elevato rischio di utilizzo di dati non esatti.
spot_img

Economia

Titolari effettivi. Negli appalti pubblici più trasparenza.

L'Anac, definisce le procedure per le Stazioni appaltanti, al fine di individuare i titolari effettivi dei partecipanti alle gare pubbliche.

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma...

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale...
- Advertisement -spot_img