19.5 C
Roma
martedì, 20 Ottobre 2020

Promuovere il Molise con la conoscenza e la forza del digitale

-

- Advertisment -

L’importanza di far conoscere le bellezze del meridione e del Molise. Promuovere la conoscenza dell’ambiente e del territorio, divulgare la cultura, riscoprire le passate tradizioni, diffondere la sensibilità e l’etica ecosostenibile, tutelare l’equilibrio ecologico, sviluppare e ricercare programmi per il turismo responsabile a favore del territorio e di chi lo abita. Questa è l’idea alla base del progetto “Moliseinvita.it“.

Offrire ai visitatori, ai lettori e agli operatori professionali prodotti, servizi e messaggi di contenuto collegati ai valori del territorio e della natura da cui tutti noi dipendiamo e che non devono assolutamente essere sottovalutati né trascurati.

L’ambizione è quella di lavorare ad un cambio di mentalità, uscire dal localismo e da un “isolamento” di risorse: perseguire tale intento fa capire che ognuno può davvero essere parte della soluzione ai problemi del Molise. Svelare i caratteri del territorio, esportare e far conoscere il Molise con le sue eccellenze e le sue unicità, significa esportare valore, qualità di contenuti e sani esempi di responsabilità socio-economica. Attraverso il portale “Moliseinvita.it” è possibile intraprendere un approccio ampio, impegnato in ambito locale, nazionale e internazionale con una forza creativa e gioiosa; un servizio online attuale e contemporaneo, sempre positivo e aperto a tutti, un inno al Molise. Un progetto importante in un contesto a rischio spopolamento e con la perenne problematica della disoccupazione.

La percentuale dei sussidi erogati registrata in Molise è più alta della media italiana, come emerge dai dati dell’Inps relativi al luglio 2019 e che offrono uno spaccato della realtà molisana. Il picco a Bojano è riconducibile alla crisi o al fallimento delle aziende dell’area matesina.

Non mancano i segnali positivi. Sulla base dei dati riassunti dalla Banca d’Italia, nei primi mesi del 2018 l’attività industriale in Molise ha mostrato segnali di espansione, dopo l’indebolimento del 2017. Secondo il sondaggio condotto dalla Banca d’Italia presso un campione di imprese industriali con almeno 20 addetti, nei primi nove mesi dell’anno circa la metà delle aziende ha rilevato un incremento del fatturato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Opportunità che meritano attenzione così come stanno tentanto di promuovere i protagonisti di “Moliseinvita.it“.

L’appello dei protagonisti del portale è:

Crediamo nel Molise, in questa piccola terra stretta nell’Appennino del Sud Italia tra le regioni dell’Abruzzo, Puglia, Campania e Lazio e delicatamente baciata dalle acque dell’Adriatico dove si possono ammirare all’orizzonte le spettacolari Isole Tremiti”.

Domenico Letizia
Domenico Letiziahttps://www.domenicoletizia.it/
Giornalista, scrive per il quotidiano "L’Opinione delle Libertà", e analista economico e geopolitico. Ricercatore e social media manager del “Water Museum of Venice”, membro della Rete Mondiale UNESCO dei Musei dell’Acqua. Responsabile alla Comunicazione per numerose società di consulenza e internazionalizzazione.
- Advertisement -

Ultime news

OCSE: l’Italia ha un fisco poco competitivo

0
Nella classifica dei Paesi monitorati l'Italia occupa l'ultima posizione a causa del suo carico fiscale

La Sardegna e le opportunità legate all’acquacoltura

0
In arrivo sei milioni di euro di aiuti alle imprese di pesca e acquacoltura della Regione Sardegna per implementare l'occupazione locale.

Il Decreto Rilancio rinnova l’incentivo “Resto al Sud”

0
Il sostegno a chi fa impresa nel meridione si rinnova con novità specifiche per il 2020.

Le sinergie commerciali con il Regno Unito post Brexit

0
Attualmente, il vero problema economico, commerciale e di export che si sta vivendo con il Regno Unito non è la Brexit ma la pandemia.

Scambi commerciali: la Puglia guarda al Giappone

0
Per due anni di seguito (2018-2019) il Giappone è il Paese verso il quale è maggiormente cresciuto l’export italiano

Economia

Il Decreto Rilancio rinnova l’incentivo “Resto al Sud”

Il sostegno a chi fa impresa nel meridione si rinnova con novità specifiche per il 2020.

Le sinergie commerciali con il Regno Unito post Brexit

Attualmente, il vero problema economico, commerciale e di export che si sta vivendo con il Regno Unito non è la Brexit ma la pandemia.

Scambi commerciali: la Puglia guarda al Giappone

Per due anni di seguito (2018-2019) il Giappone è il Paese verso il quale è maggiormente cresciuto l’export italiano

Autoimprenditorialità under 30: i nuovi incentivi

L'attuale esecutivo ha dato inizio a procedure di semplificazioni volte a promuovere l’autoimprenditorialità dei giovani al di sotto dei 30 anni.

Scambi commerciali: la Puglia guarda al Giappone

Per due anni di seguito (2018-2019) il Giappone è il Paese verso il quale è maggiormente cresciuto l’export italiano

Autoimprenditorialità under 30: i nuovi incentivi

L'attuale esecutivo ha dato inizio a procedure di semplificazioni volte a promuovere l’autoimprenditorialità dei giovani al di sotto dei 30 anni.

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -