8.6 C
Rome
martedì, Dicembre 6, 2022
spot_imgspot_img

Progetto Arrow: il Canada investe nella concept car a zero emissioni

Coinvolti numerosi operatori del settore automobilistico nel Sud Ontario

-

- Advertisment -

Il governo federale canadese investirà 5 milioni di dollari per sostenere il Project Arrow, il primo concept di veicolo elettrico a zero emissioni prodotto in Canada.

L’investimento, che va ad aggiungersi ad altri 6,6 milioni di dollari canadesi (4,47 milioni di euro) provenienti da altri finanziamenti, porterà alla creazione di una concept car (sia fisica che virtuale) per testare e convalidare le nuove tecnologie che la caratterizzeranno. Le risorse saranno gestite dall’Automotive Parts Manufacturers’ Association (APMA).

L’Associazione, con sede a Toronto, che rappresenta circa il 90 per cento di tutti i produttori indipendenti di componenti per automobili in Canada, sfrutterà i suoi legami di lunga data nel settore della produzione automobilistica per coinvolgere gli attori chiave dell’industria e i partner accademici nel sud dell’Ontario nello sviluppo di Arrow.

I partner lavoreranno insieme per progettare, ingegnerizzare e costruire un veicolo connesso e autonomo a zero emissioni (ZEV) e il suo gemello digitale, che sarà usato come una piattaforma virtuale per testare e convalidare le tecnologie connesse e autonome (CAV) prima che siano integrate nell’auto fisica.

L’agenzia governativa FedDev Ontario ha dichiarato che l’investimento in questo progetto creerà 80 nuovi posti di lavoro, farà leva su oltre 6,6 milioni di dollari in altri finanziamenti, sosterrà almeno 40 fornitori automobilistici e imprese tecnologiche, e genererà 50 milioni di dollari in investimenti aggiuntivi.

Il nuovo veicolo concettuale digitale sarà utilizzato come piattaforma virtuale per testare e convalidare le tecnologie CAV prima che siano integrate nell’auto fisica. Il veicolo concettuale fungerà anche da modello per lo sviluppo e l’integrazione delle batterie, il trasferimento tecnologico e lo sviluppo della proprietà intellettuale.

Il progetto condurrà la trasformazione del settore automobilistico canadese dai tradizionali veicoli a combustibile verso lo sviluppo di veicoli a zero emissioni, mostrando le capacità dei settori canadesi dell’automobile e della tecnologia digitale per competere sulla scena globale. Aiuterà anche a creare una robusta catena di approvvigionamento di veicoli elettrici in Canada, aumentando la capacità di sviluppo nazionale del veicolo elettrico in tutte le sue componenti, dai propulsori elettrici passando per i sistemi CAV e la produzione di batterie.

Vuoi investire in Canada? Visita il portale www.exportiamoincanada.com: a tua disposizione notizie, focus settoriali e un webinar gratuito per conoscere a fondo la realtà canadese.

Caterina Passariello
Caterina Passariello
Direttore della Mediterranean Academy of Culture, Technology and Trade di Malta. Consulente aziendale e project manager con specializzazione nei processi di internazionalizzazione delle aziende collabora con la rete Malta Business. Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, con una Tesi su come cambia il tracciamento della filiera con Blockchain, con particolare attenzione alla Filiera Agroalimentare. Interessato a internazionalizzazione, blockchain, dlt, smart contract.
Scopri l'offertaMedia partner

Ultime news

Parlamento tedesco vota per ratifica CETA

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.
Affidamenti diretti centrali commitenza imprese del sud

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma del dl 32/2019 che appariva...
Marchi collettivi made in italy imprese del sud

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 269 del 17/11/2022, ho...
Garante Privacy stop utilizzo dati massivi

Garante Privacy: Stop a uso massiccio dei dati fiscali

No del Garante privacy all’utilizzo massivo per le analisi del rischio di evasione per elevato rischio di utilizzo di dati non esatti.
Accordo ceta 36% aumento esportazioni imprese del sud

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero scambio tra Unione Europea e...
spot_img

Economia

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma...

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale...

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero...
- Advertisement -spot_img