Professioni: via agli esami di abilitazione online

Tornano nuove sessioni in una forma del tutto rinnovata

-

- Advertisment -

Buona notizia per il mondo delle professioni. Ripartono infatti gli esami di Stato per gli aspiranti professionisti, e in particolare per i geometri, gli agrotecnici, i periti industriali e agrari, siano essi laureati o meno.

L’organizzazione delle nuove sessioni è possibile grazie a una “liberatoria” contenuta nel decreto milleproroghe del ministero dell’Istruzione (Decreto n. 21 del 15 Gennaio 2021), emanato a metà gennaio, e che prevede una procedura estremamente semplificata, con una sola prova orale che sarà effettuata a distanza.

Questa è la road map delineata dal Decreto ministeriale a firma della ministra Lucia Azzolina:

  • 16 febbraio 2021, ore 8,30, insediamento delle commissioni esaminatrici e riunione preliminare;
  • 17 febbraio 2021, ore 8,30, prosecuzione della riunione preliminare;
  • 18 febbraio 2021, ore 8,30, predisposizione del calendario della prova orale e comunicazione dello stesso ai candidati ammessi agli esami;
  • 23 febbraio 2021, ore 8,30, inizio della prova orale. Orale che durerà 30 minuti, con un massimo di 5 abilitandi al giorno per 5 giorni a settimana.

Per superare l’esame di Stato di abilitazione alle professioni servirà ottenere un punteggio minimo di 60/100. Sia per le riunioni preliminari della commissione che per la prova vera e propria verrà utilizzata la piattaforma fornita dal Consiglio o Collegio nazionale, che dovrà anche fornire l’assistenza e il supporto tecnico.

Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010, nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa, realizzando approfondimenti e focus per diversi quotidiani, e collaborando nelle attività di comunicazione per un'associazione di categoria in Veneto
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime news

Il Canada è un paese perfetto per le imprese italiane e gli investimenti

0
Nel 2020, le importazioni di beni e prodotti italiani in Canada sono ammontate a 9 miliardi di dollari canadesi.

Beni immateriali non a bilancio: ok alla rivalutazione

0
I beni immateriali potranno essere rivalutati anche se non sono mai stati iscritti in bilancio: lo conferma l'Agenzia delle Entrate.

Il nuovo scenario fiscale tra Europa e Regno Unito

0
Importanti novità con lo sdoganamento delle merci e l’eventuale vendita con l’applicazione dell’IVA britannica.

La Francia monitora i social contro l’evasione fiscale

0
Monitoraggio dei social network come strumento di lotta all'evasione fiscale: l'idea arriva dalla Francia

L’agroindustria in Brasile e le opportunità per l’Italia

0
Offrire alle aziende italiane orientamento e informazioni sul mercato del Brasile per la crescita del settore agroindustria.

Economia

Il Canada è un paese perfetto per le imprese italiane e gli investimenti

Nel 2020, le importazioni di beni e prodotti italiani in Canada sono ammontate a 9 miliardi di dollari canadesi.

L’agroindustria in Brasile e le opportunità per l’Italia

Offrire alle aziende italiane orientamento e informazioni sul mercato del Brasile per la crescita del settore agroindustria.

Il vino biologico italiano attira i consumatori USA

L'Italia offre tante varietà di vino capace di soddisfare ogni nicchia e fascia di consumo tra i consumatori degli Stati Uniti d'America.

PMI Lombardia: l’incentivo Euromed per l’export

Euromed International Trade eroga un servizio speciale per tutte le imprese che non riusciranno ad ottenere il voucher erogato dalla Regione.

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -