8 C
Rome
venerdì, Gennaio 28, 2022
spot_imgspot_img

Quattro nuove agevolazioni per le imprese nel 2021

Finanziati i capitoli formazione, innovazione, investimenti, ricerca e sviluppo

-

- Advertisment -

La Legge di Bilancio 2021 ha confermato alcune importanti agevolazioni a disposizione delle imprese, che potranno così avvalersi di aiuti pubblici nella forma di contributi e crediti d’imposta per ripartire con slancio una volta superata l’emergenza Covid. Riepiloghiamo di seguito gli strumenti più importanti messi a disposizione delle aziende, e ai quali le stesse possono avere accesso con il servizio di supporto per l’accesso ai finanziamenti fornito dalla società di consulenza Euromed International Trade.

Formazione 4.0

L’allegato A alla Leggi di Bilancio include un capitolo di finanziamenti per le imprese che intendono formare il loro personale su tematiche 4.0. Sono agevolabili sia le spese relative ai formatori che i costi di esercizio necessari alla formazione, ma anche i costi dei servizi di consulenza connessi al progetto e le spese del personale relative ai partecipanti alla formazione. Il contributo può arrivare a fondo perduto fino al 50% per le piccole imprese, fino al 40% per le medie e fino al 30% per le grandi imprese.

Investimenti

In questo caso il credito d’imposta riguarda in particolare l’acquisto di beni strumentali funzionari ai processi produttivi e rappresenta l’estensione di quello che è stato fino ad ora conosciuto come iperammortamento, fondato sulla valorizzazione dei beni 4.0. Favorisce quindi la modernizzazione dei comparti di produzione attraverso l’approvvigionamento di nuovi macchinari usufruendo di un credito d’imposta in compensazione F24 fino al 50% del costo del bene per investimenti fino a un milione e mezzo di euro e fino al 30% per cifre superiori. La vera novità del 2021 è l’inclusione di alcuni beni strumentali immateriali, come i software, per i quali è prevista un’agevolazione pari al 20% dei costi fino a un milione di euro di investimenti. Non meno importante è la linea Sabatini, in grado di agevolare con un abbattimento del tasso d’interesse, erogato nella forma del contributo a fondo perduto, qualsiasi finanziamento o leasing bancario volto all’acquisto di un macchinario o di un bene 4.0, fino al 10% del valore del finanziamento bancario/leasing acceso.

Ricerca e Sviluppo

Una grande opportunità per alleggerire i costi dei processi produttivi, compresi quelli eventualmente già sostenuti. Trattandosi infatti di un’agevolazione fiscale, saranno conteggiati i costi investiti nella ricerca nell’annualità 2020, per poi usufruire nel 2021 di un credito d’imposta in compensazione F24 su tutti i tributi. Per il 2021 le nuove agevolazioni estendono la loro operatività dai soli progetti di ricerca e sviluppo a quelli di innovazione, design e ideazione estetica, estendendo in maniera significativa la platea dei potenziali destinatari. L’aliquota agevolativa viene alzata al 20% e tra i costi agevolabili risultano il personale interno, ma anche gli ammortamenti di beni materiali e software, i contratti di ricerca extra-muros, le privative industriali, i brevetti e le spese di servizi di consulenza. Senza dimenticare i materiali, le forniture e altri prodotti utili all’attività di ricerca e sviluppo innovativa.

Innovazione

In questo caso l’agevolazione è pari al 10% e va a coinvolgere la semplice realizzazione di servizi differenti rispetto a quelli già realizzati in passato per caratteristiche tecnologiche, prestazioni ed eco-compatibilità. Non vengono richiesti pertanto processi altamente innovativi.

Euromed International Trade fornisce supporto nell’accesso ai finanziamenti e in una serie di attività finalizzate all’implementazione di processi di innovazione in azienda. Organizza inoltre corsi di formazione ad hoc su tematiche di interesse che godono delle agevolazioni previste dai crediti d’imposta.

  • Contattaci per info

  • spot_imgspot_img
    Giovanni Guarise
    Giornalista professionista dal 2010. Nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa con approfondimenti, focus e attività di comunicazione.
    Scopri l'offertaMedia partner

    Ultime news

    fondo sace simest

    Fondo SACE SIMEST: quasi un miliardo alle Pmi

    0
    Il fondo per l'internazionalizzazione gestito da Simest ha finora incassato 6.500 domande di agevolazione per 912 milioni di euro circa.
    Menotti Lippolis

    Menotti Lippolis: “L’Italia rischia di perdere l’occasione del PNRR”

    L'intervento del presidente di Confindustria Brindisi, Gabriele Menotti Lippolis, al quotidiano economico e finanziario Borsen-Zeitung.

    MACTT rilancia il corso online di Europrogettazione

    E' disponibile online il nuovo Corso di Europrogettazione promosso dalla MACTT (Mediterranean Academy of Culture, Technology and Trade): quindici ore di lezione con esperti...

    Istruzione: un passaporto per l’innovazione e il successo

    0
    Mentre la disoccupazione continua a seguire una curva ascendente, una grande maggioranza di aziende si lamenta della carenza di talenti, avendo difficoltà a trovare...

    ASCAME e WestMED: alleanza per l’economia blu

    ASCAME e WestMED hanno firmato un memorandum d'intesa con l'obiettivo di creare una collaborazione nella promozione dell'economia blu
    spot_img

    Economia

    Fondo SACE SIMEST: quasi un miliardo alle Pmi

    Il fondo per l'internazionalizzazione gestito da Simest ha finora incassato 6.500 domande di agevolazione per 912 milioni di euro circa.

    Competitività, digitalizzazione ed economia circolare: il bando per le Pmi del Veneto

    Sostenere la competitività, la digitalizzazione e l'economia circolare: è l'obiettivo del nuovo bando della Regione Veneto per le Pmi.

    Euromed presenta il “Voucher Internazionalizzazione”

    Euromed International Trade presenta il nuovo Voucher Internazionalizzazione, rivolto a tutte le imprese che nel 2022 intendono avviare un...

    Sustainability Partnerships: il bando per le Pmi

    È aperto il bando “Sustainability Partnerships for SMEs adopting more sustainable practices”, promosso dall'Agenzia esecutiva del Consiglio europeo dell'innovazione...
    - Advertisement -spot_img