5.1 C
Rome
martedì, Gennaio 18, 2022
spot_imgspot_img

Massa Lubrense promuove il suo agroalimentare di qualità

Accanto ai servizi legati al turismo, il comune di Massa Lubrense ha una tradizione agroalimentare che le istituzioni vogliono valorizzare.

-

- Advertisment -

Le fasi di produzione, allevamento o coltivazione dei prodotti primari fanno parte della produzione primaria. Sono compresi il raccolto, la mungitura, la produzione zootecnica che precede la macellazione, la caccia, la pesca e la raccolta di prodotti selvatici. Accanto ai servizi legati al turismo, il comune di Massa Lubrense ha una ricca tradizione agroalimentare e un ricco patrimonio di prodotti primari che le istituzioni locali vogliono valorizzare e promuovere in tutto il mondo. La valorizzazione di queste produzioni di qualità non può prescindere dalla riqualificazione territoriale, dalla qualità dell’ambiente, del paesaggio e dalla sostenibilità, anche economica, dei luoghi interessati.

Massa Lubrense ha aderito al Distretto Agroalimentare di Qualità della Penisola Sorrentina e Amalfitana. L’adesione è stata votata ad unanimità dal Consiglio comunale su proposta del consigliere delegato all’Agricoltura, Antonino Esposito. Un’iniziativa, che vede l’adesione anche di altri comuni della Penisola Sorrentina, considerata di grande valore economico e strategico e che consentirà alla città di partecipare attivamente alla definizione del Piano di Distretto: un programma condiviso di azioni volte alla promozione e valorizzazione delle produzioni locali e riqualificazione del territorio. Con l’adesione al Distretto si consolida il forte impegno verso le produzioni di qualità e le eccellenze e se ne riconosce il ruolo centrale per il tessuto socio-economico locale e regionale.

In un territorio dove l’ambiente deve per forza di cose sposarsi con l’agricoltura e dove la ristorazione deve sempre di più valorizzare al meglio i prodotti del territorio tale adesione è una scelta di qualità e di promozione all’estero. Oltre all’adesione del Comune di Massa Lubrense,  anche diverse aziende agricole del territorio hanno aderito a questa iniziativa. “Abbiamo lavorato di comune accordo con tutti i gruppi consiliari ed abbiamo ottenuto il grande obiettivo di votare all’unanimità l’adesione di Massa Lubrense. Grazie ai gruppi consiliare ed in particolare a quelli di minoranza si unisce quello alla struttura comunale con il caposervizio Rosario Acone perché in tempi strettissimi si sono formalizzati gli atti per arrivare in Consiglio comunale”, ha dichiarato, in una nota stampa, il consigliere delegato all’Agricoltura, Antonino Esposito.

Il Distretto Agroalimentare di Qualità della Penisola Sorrentina e Costiera Amalfitana è un soggetto che ha ricevuto il riconoscimento della Regione Campania. Il Gal Terra Protetta, presieduto da Giuseppa Guida, è stato il soggetto capofila per l’istituzione del Distretto, sia con riferimento all’iter procedurale, sia nell’organizzazione degli incontri di animazione territoriale. Una grande opportunità di sviluppo per le aziende del comparto presenti sul territorio e per gli agricoltori che da tempo aspettano un sostegno concreto per reggere la sfida del mercato e promuovere i propri prodotti all’estero.

Euromed International Trade sostiene la tua azienda nell’attività di internazionalizzazione a partire dalla valorizzazione del Made in Italy.

  • Contattaci per info

  • spot_imgspot_img
    Domenico Letizia
    Giornalista.
    Scopri l'offertaMedia partner

    Ultime news

    Sustainability Partnerships: il bando per le Pmi

    È aperto il bando “Sustainability Partnerships for SMEs adopting more sustainable practices”, promosso dall'Agenzia esecutiva del Consiglio europeo dell'innovazione e delle PMI (EISMEA) nell'ambito...

    La Brexit fa sul serio: via alla burocrazia di frontiera

    0
    Dal 1° gennaio 2022 la Brexit sta facendo sul serio con l'entrata in vigore del vero apparato burocratico di frontiera da parte del Regno...

    Imprese del Sud: il nuovo catalogo servizi per le aziende

    Il team di Imprese del Sud è entusiasta di lanciare l'ultimo aggiornamento al catalogo servizi, dedicato al miglioramento della visibilità

    Regione Umbria: pubblicato il bando Travel

    0
    E’ stato pubblicato nel BUR della Regione Umbria il bando TRAVEL, la nuova misura dedicata all’internazionalizzazione delle micro e piccole medie imprese del territorio....

    Operazioni transfrontaliere: riviste le regole per la trasmissione dati

    0
    L’Agenzia delle entrate si allinea alle disposizioni normative attualmente in vigore sulle operazioni transfrontaliere e conferma, a partire dal 1° Luglio 2022, le nuove...
    spot_img

    Economia

    Sustainability Partnerships: il bando per le Pmi

    È aperto il bando “Sustainability Partnerships for SMEs adopting more sustainable practices”, promosso dall'Agenzia esecutiva del Consiglio europeo dell'innovazione...

    Regione Umbria: pubblicato il bando Travel

    E’ stato pubblicato nel BUR della Regione Umbria il bando TRAVEL, la nuova misura dedicata all’internazionalizzazione delle micro e...

    Digital Europe: il bando su capacità digitali e interoperabilità

    È stata pubblicata la nuova call for proposals del programma Digital Europe, intitolata "Accelerating best use of technologies", con...

    Fondo impresa femminile: in arrivo il nuovo bando

    Il Fondo a sostegno dell'impresa femminile è stato istituito dall’articolo 1, comma 97, della legge 30 dicembre 2020, n....
    - Advertisement -spot_img