8.8 C
Rome
mercoledì, Marzo 22, 2023
spot_imgspot_img

L’importanza degli accordi commerciali per il futuro del settore agroalimentare

L'importanza degli accordi commerciali per il paese è aumentata con l'aumento della competizione globale e l'espansione del commercio elettronico.

-

- Advertisment -

Gli accordi commerciali internazionali restano una questione sempre più importante per l’economia globale, per quella europea ed in particolare per quella italiana.

Negli ultimi anni, molte intese commerciali sono state messe in pausa a causa di diversi fattori, tra cui la pandemia e le tensioni politiche. Tuttavia, nonostante questo, ci sono stati alcuni accordi che hanno avuto un forte impatto sulle economie di diversi paesi.

Uno di questi è il CETA, l’accordo di libero scambio tra l’Unione Europea e il Canada, che, nonostante non sia ancora stato ratificato da tutti gli Stati membri, ha prodotto risultati sorprendenti soprattutto per l’agroalimentare made in Italy.

Le esportazioni italiane verso il Canada sono aumentate del 36,3% dal 2017 al 2022, con un aumento significativo delle esportazioni di prodotti agricoli, come ortofrutta trasformata (+80%), lattiero-caseario (+35%) e vino e bevande (+24%).

Questi risultati avrebbero dovuto incoraggiare la negoziazione di altri accordi bilaterali, ma purtroppo non è stato così. Le uniche due intese raggiunte dall’UE riguardano Cile e Nuova Zelanda, ma anche in questo caso la procedura di approvazione non è ancora completata.

Un altro evento che ha avuto un forte impatto commerciale sull’agroalimentare italiano è la Brexit, l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. All’inizio c’era molta confusione e preoccupazione per le conseguenze che avrebbe avuto questa decisione, ma alla fine gli scambi commerciali sono tornati ai livelli pre-Brexit e oggi il Regno Unito è il primo mercato extra-UE per l’agroalimentare comunitario, con una quota del 25% del totale delle importazioni.

Nonostante questi risultati positivi, ci sono ancora molti accordi commerciali importanti che sono rimasti bloccati. Ad esempio, l’accordo con il Mercosur (Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay) è stato raggiunto nel 2019, ma non è ancora entrato in vigore a causa di molte critiche e contestazioni, soprattutto riguardanti i contingenti di importazione di prodotti zootecnici e di zucchero dal Sudamerica.

Per quanto riguarda gli Stati Uniti, il negoziato commerciale è bloccato da diversi anni e la situazione non sembra destinata a cambiare a breve. Inoltre, la recente presidenza Biden ha messo in discussione molte delle politiche del predecessore Donald Trump, comprese le politiche commerciali. Nonostante ciò, le esportazioni italiane verso gli Stati Uniti sono aumentate negli ultimi anni, grazie anche alla forza della domanda interna americana. L’Italia resta il quinto paese esportatore verso gli Stati Uniti, con un valore di oltre 7 miliardi di euro all’anno.

Eppure, nonostante questi ostacoli, l’Italia continua ad essere un importante produttore di prodotti agroalimentari di alta qualità e un esempio di eccellenza enogastronomica.

L’agroalimentare italiano è riconosciuto in tutto il mondo come sinonimo di qualità, tradizione e cultura, e questo lo rende molto attrattivo per i mercati esteri. Tuttavia, per poter sfruttare appieno queste opportunità e consolidare la posizione del nostro paese sul mercato internazionale, è necessario che gli accordi commerciali bilaterali vengano finalmente conclusi e ratificati.

Il ruolo dell’Italia negli accordi commerciali

L’Italia ha sempre giocato un ruolo importante nel commercio internazionale grazie alla sua posizione geografica strategica e alla sua lunga tradizione di artigianato e produzione di beni di lusso.

Negli ultimi anni, l’importanza degli accordi commerciali internazionali per il paese è aumentata ulteriormente con l’aumento della competizione globale e l’espansione del commercio elettronico. Questi accordi, non solo aiutano a creare opportunità di espansione per le imprese italiane, ma aiutano anche a proteggere i loro interessi commerciali a livello globale.

Inoltre, contribuiscono a ridurre le barriere commerciali, aumentare la circolazione delle merci e dei servizi e, di conseguenza, aumentare la crescita economica. Con il continuo sviluppo della globalizzazione e del commercio digitale, sono diventati sempre più importanti per le imprese italiane e per il futuro economico del paese.

In ogni caso, è fondamentale che gli accordi siano sviluppati in modo equo e sostenibile, tenendo conto dell’impatto sull’ambiente, sulla salute e sulle comunità locali. In questo modo, l’Italia e l’UE possono promuovere la crescita economica e lo sviluppo sostenibile a livello globale, a discapito di politiche protezionistiche che rischiano di creare solo conflitti e barriere allo scambio commerciale.

In un mondo sempre più interconnesso, gli accordi commerciali, in particolare quelli di libero scambio, sono cruciali per garantire che il commercio continui a fluire liberamente e che le economie globali prosperino. Paesi che lavorano insieme per creare un ambiente commerciale equo e trasparente possono aumentare la loro prosperità e migliorare la qualità della vita dei loro cittadini.

Per fare ciò, sarebbe importante che la politica italiana e europea dedichino maggiore attenzione e risorse a questo obiettivo.

Caterina Passariello
Caterina Passariello
Direttore della Mediterranean Academy of Culture, Technology and Trade di Malta. Consulente aziendale e project manager con specializzazione nei processi di internazionalizzazione delle aziende collabora con la rete Malta Business. Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, con una Tesi su come cambia il tracciamento della filiera con Blockchain, con particolare attenzione alla Filiera Agroalimentare. Interessato a internazionalizzazione, blockchain, dlt, smart contract.
Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

Riforma fiscale applicazione Tax Control Framework

Riforma Fiscale: Adozione volontaria del Tax Control Framework per ridurre le sanzioni.

La riforma fiscale prevede sanzioni light per imprese che adottano volontariamente un modello di controllo fiscale.
Innovazione bando PIMAP4Sustainability

bando PIMAP4Sustainability per progetti di innovazione di PMI

0
Si è aperto il bando PIMAP4Sustainability che sostiene progetti di innovazione di PMI che operano nei settori della fotonica, dei materiali avanzati e della manifattura avanzata.
DAC7 imprese del Sud

Direttiva Dac7: piattaforme digitali obbligate a comunicare i redditi degli utenti alle autorità fiscali

La Direttiva Dac7, in vigore dal 31 dicembre 2022, obbliga le piattaforme digitali a comunicare i redditi degli utenti che effettuano almeno 30 operazioni per €2.000/anno alle autorità fiscali europee.
Erasmus Young Entrepreneus Ukraine Imprese del Sud

Erasmus for Ukraine Young Entrepreneurs

0
“Erasmus for Young Entrepreneurs” ha lanciato una nuova call per sostenere gli imprenditori ucraini in Unione europea.
Europa Affitti brevi - Imprese del Sud

Affitti brevi. Nasce il registro nazionale unico

La creazione di un unico registro nazionale per la raccolta e la condivisione dei dati sugli affitti a breve termine, rivoluzionerà il mercato.
spot_img

Economia

bando PIMAP4Sustainability per progetti di innovazione di PMI

Si è aperto il bando PIMAP4Sustainability che sostiene progetti di innovazione di PMI che operano nei settori della fotonica, dei materiali avanzati e della manifattura avanzata.

Erasmus for Ukraine Young Entrepreneurs

“Erasmus for Young Entrepreneurs” ha lanciato una nuova call per sostenere gli imprenditori ucraini in Unione europea.

Sostenibilità energetica: aperta la call di EIT InnoEnergy

La community InnoEnergy dell’Istituto europeo di tecnologia (EIT) ha pubblicato il bando aperto per soluzioni di sostenibilità energetica, rivolto a imprese e startup europee.

Premio Canada-Italia per l’innovazione 2023: una sfida per i talenti italiani.

Come partecipare al concorso che offre l’opportunità di collaborare con l’ecosistema canadese dell’innovazione e valorizzare il proprio progetto a livello internazionale.
- Advertisement -spot_img