5.7 C
Rome
sabato, Novembre 26, 2022
spot_imgspot_img

Il contribuente condannato non deve rimborsare l’autodifesa del fisco

Importante pronuncia della Corte di Cassazione sulle spese processuali nei contenziosi di natura tributaria

-

- Advertisment -

Se l’Agenzia delle Entrate si presenta in giudizio senza il ministero di difensore, con la difesa in proprio svolta da funzionari interni al suo ufficio legale, il contribuente non è tenuto a pagare le spese processuali in caso di condanna.

A stabilirlo è stata la Corte di Cassazione Sez. VI Civile, che con l’Ordinanza n. 27444 depositata il 1° Dicembre 2020, ha chiarito in merito a una situazione che accade di frequente nei contenziosi di natura tributaria.

L’Agenzia può quindi ottenere il rimborso delle spese processuali, quando la controparte soccombe, soltanto se si avvale dell’Avvocatura di Stato.

Il caso riguardava un contribuente che ha presentato ricorso alla Commissione tributaria provinciale di Chieti per contestare un avviso di accertamento relativo alla mancata dichiarazione di canoni di locazione mai percepiti, ancorché previsti da un contratto formalmente in essere. Il ricorso era stato accolto in primo grado, ma l’Agenzia delle Entrate aveva fatto ricorso in appello agendo, così come nell’istanza iniziale, per mezzo dei propri funzionari dell’ufficio legale.

Alla fine l’esito era stato ribaltato dalla Commissione tributaria regionale dell’Abruzzo, che aveva condannato il contribuente nel merito e previsto il rimborso delle spese processuali.

Il caso è quindi finito a Roma, in Cassazione, dove la sentenza di appello è stata confermata, ad esclusione però di quanto previsto per il rimborso delle spese.

L’Agenzia delle Entrate – riporta la pronuncia – è stata in giudizio senza il ministero di difensore, dovendo quindi escludersi che la parte privata possa essere condannata al pagamento delle spese processuali sostenute dall’Ufficio per diritti e onorari. L’autorità amministrativa, quando sta in giudizio personalmente o avvalendosi di un funzionario appositamente delegato, non può ottenere la condanna dell’opponente, che sia soccombente, al pagamento dei diritti di procuratore e onorari di avvocato.

Stefano Colombetti
Stefano Colombettihttps://www.studiolegalecolombetti.it/
Si occupa di diritto civile, penale ed amministrativo sia in ambito giudiziale avanti Giudice di Pace, Tribunale, Corte d’Appello, T.a.r., Consiglio di Stato e Corte di Cassazione, sia nella definizione stragiudiziale delle controversie. Collabora dal 2006 con il Prof. Avv. Ernesto Stajano del Foro di Roma. Ricopre numerosi incarichi con nomina del Tribunale di Milano e di Busto Arsizio quale Delegato alla vendita di immobili sottoposti ad esecuzione, immobili all'asta e quale Amministratore di Sostegno e Tutore; è stato altresì nominato Corrispondente Culturale della Mediterranean Academy of Culture, Tourism and Trade (MACTT), ONG di diritto Maltese ed è fondatore di un Club Rotary in Milano.
Scopri l'offertaMedia partner

Ultime news

Anwar Zibaoui Agenzia mediterraneo - Imprese del Sud

Serve un’agenzia turistica che promuova il Mediterraneo

Obiettivo di questa agenzia dovrebbe essere quello di creare e consolidare un marchio unico per l'intero Mediterraneo.
Grecia Canada Ceta ratifica Imprese del Sud

La Grecia verso la ratifica del CETA

Il nuovo potenziale per lo sviluppo di collaborazioni bilaterali tra Grecia e Canada.
Dieta Mediterranea validata nelle Marche Imprese del Sud

Dieta Mediterranea: validata nelle Marche.

0
La Dieta Mediterranea, patrimonio Unesco, validata scientificamente come volano turistico nelle Marche con il Seven Countries Study.
lavoro Medaweek imprese del Sud

Miglioramento delle competenze e riqualificazione: il mercato del lavoro del 21° secolo

Nel mondo del lavoro, le parole d'ordine saranno upskilling e reskilling. Se ne parlerà al prossimo Medaweek 2022.
Crisi Idrica Italia

Crisi Idrica in Italia: quali sono le regioni che sprecano più acqua?

0
L'articolo in questione riguarda i problemi legati alla rete idrica italiana e di conseguenza allo spreco di acqua annuale, evidenziando le regioni in cui lo spreco è maggiore.
spot_img

Economia

La Grecia verso la ratifica del CETA

Il nuovo potenziale per lo sviluppo di collaborazioni bilaterali tra Grecia e Canada.

Sport nel mediterraneo. Il business potrebbe raggiungere il 2% del suo PIL

L'industria dello sport sta mergendo come una delle fonti più potenziali dell'economia dei paesi sulle rive del Mediterraneo.

L’economia della regione mediterranea al centro del Medaweek

L'ultima edizione del MedaWeek, in presenza, del 2019 ha visto la partecipazione di oltre 1.500 uomini d'affari internazionali.

MedaWeek22, aperte le iscrizioni

MedaWeek22, l'appuntamento annuale che ha riunito più di 39.000 uomini d'affari, leader socio-economici globali e imprenditori.
- Advertisement -spot_img