22.4 C
Rome
lunedì, Luglio 4, 2022
spot_img

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

L’edizione di quest'anno ha segnato ufficialmente l’avvio del Programma quadro per la R&I europea nel periodo 2021-2027.

-

- Advertisment -

Sono scattati a giugno, alla vigilia degli European Research and Innovation Days, i termini per partecipare ai nuovi bandi Horizon che finanziano progetti di ricerca, sviluppo e innovazione in diversi settori: dall’agricoltura alla sanità, dai trasporti alle imprese culturali e creative. Con la presentazione delle 16 call del work programme 2021-2022 del cluster 4, dedicato alla digital transition e allo sviluppo delle nuove tecnologie digitali, dall’intelligenza artificiale al cloud molta attenzione viene posta sulle novità in tema di digitale, industria e spazio. Il programma di lavoro o work programme di Horizon Europe è il documento con il quale l’Unione europea delinea obiettivi e aree tematiche specifiche del programma per il biennio 2021-2022.

Horizon Europe è il programma di ricerca e innovazione dell’UE da 95.5 miliardi di euro per il 2021-2027, il successore di Horizon 2020. Si basa sul piano strategico adottato a marzo 2021 che stabilisce le priorità di ricerca e innovazione dell’UE per il 2021-2024. La maggior parte dei finanziamenti è assegnata sulla base di call for proposals, stabiliti nei vari work programme. In linea con NextGenerationEU, contribuirà a costruire un’Europa post-coronavirus che non sia solo più verde e digitale, ma anche più resiliente per le sfide attuali e future, tramite la modernizzazione dei sistemi sanitari e il miglioramento della capacità di ricerca.

E’ possibile monitorare e controllare i collegamenti ai programmi di lavoro dei singoli Cluster:

  1. Health Cluster 1 – Programma di lavoro (le prime call dal 22 giugno 2021 al 21 settembre 2021);
  2. Culture, creativity and inclusive society Cluster 2 – Programma di lavoro (le prime call dal 22 giugno 2021 al 7 ottobre 2021);
  3. Civil Security for Society Cluster 3 – Programma di lavoro (Le prime call dal 30 giugno 2021 al 23 novembre 2021;
  4. Digital, Industry and Space Cluster 4 – Programma di lavoro(le prime call dal 22 giugno 2021 al 23 settembre 2021);
  5. Climate, Energy and Mobility Cluster 5 – Programma di lavoro (le prime call dal 24 giugno 2021 al 14 settembre 2021);
  6. Food, Bioeconomy, Natural Resources, Agriculture and Environment Cluster 6 – Programma di lavoro (le prime call dal 22 giugno 2021 al 6 ottobre 2021).

In occasione dei programmi dei lavori, particolarmente importanti sono state le giornate, in formato interamente virtuale, del 23 e 24 giugno 2021.  Le Giornate europee della ricerca e dell’innovazione, gli R&I Days, hanno raccolto stakeholder, europei e non, ricercatori, imprenditori, innovatori e cittadini, per discutere sul presente e sul futuro della ricerca e dell’innovazione in Europa. L’edizione di quest’anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027, oltre che un momento decisivo per rilanciare e rafforzare lo Spazio europeo della ricerca (ERA) e mettere l’accento sulle priorità scaturite dalla pandemia, come il ruolo centrale della cooperazione e della doppia transizione verde e digitale.

La Commissione europea ha organizzato per l’edizione 2021 degli R&I Days alcuni workshop dedicati alle novità di Horizon Europe. Il programma ha visto importanti sessioni sui partenariati europei, sul New European Bauhaus, sulle iniziative per università e centri di ricerca, sulle nuove proposte di R&I in campo sanitario, su ricerca in ambito green e digitalizzazione.

Partecipa ai bandi con il supporto di Euromed International Trade! Per maggiori informazioni o richieste di consulenze compila il seguente form.

spot_imgspot_img
Domenico Letizia
Domenico Letizia
Giornalista.
Scopri l'offertaMedia partner

Ultime news

esportazione

Non imponibilità: i documenti per dimostrare l’esportazione

In tema di esportazioni al di fuori del territorio dell'UE, ai fini della fruizione del regime di non imponibilità, la destinazione dei beni all’esportazione...
turismo

Turismo, il bando RESETTING per Pmi digitali e sostenibili

Sul portale Funding&Tender opportunities è stato pubblicato il bando RESETTING, per il rilancio del turismo sostenibile e intelligente europeo attraverso la digitalizzazione e l’innovazione. Il...
brevetti

Protezione brevetti: il 50% dei proventi resta all’inventore

Un intervento organico a tutela della proprietà industriale che punta a rafforzare la competitività tecnologica e digitale delle imprese e dei centri di ricerca nazionali...

Nuovo bonus per le imprese agricole e agroalimentari

Pronte le regole per fruire del nuovo bonus previsto per il settore dell’agricoltura italiana, ilcredito d’imposta diretto a supportare le reti di imprese agricole...
imprese servizi

Cresce il fatturato delle imprese di servizi

Nel primo trimestre 2022 l’indice destagionalizzato del fatturato dei servizi cresce del 2,8% rispetto al trimestre precedente; l’indice generale grezzo registra un aumento, in...
spot_img

Economia

Turismo, il bando RESETTING per Pmi digitali e sostenibili

Sul portale Funding&Tender opportunities è stato pubblicato il bando RESETTING, per il rilancio del turismo sostenibile e intelligente europeo...

Nuovo bonus per le imprese agricole e agroalimentari

Pronte le regole per fruire del nuovo bonus previsto per il settore dell’agricoltura italiana, ilcredito d’imposta diretto a supportare...

C’è l’accordo: Germania verso la ratifica del CETA

I tre partiti della coalizione di governo in Germania si sono accordati giovedì scorso per ratificare l'accordo di libero...

Fondo Sviluppo e Coesione 2021-2027: le aree tematiche

La programmazione del ciclo 2021-2027 del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (leggi che cos'è) giunge in una...
- Advertisement -spot_img