19.8 C
Rome
lunedì, Agosto 2, 2021
spot_imgspot_img

Fisco, ruoli non riscossi: serve una nuova rottamazione

-

- Advertisment -

Ammontano a 934 miliardi i ruoli esattoriali non riscossi dall’Agenzia delle Entrate, e solo 74,5 miliardi di questi possono ancora entrare nelle casse dello Stato.

I numeri sono stati forniti dal direttore dell’Agenzia, a capo dell’Agenzia della riscossione (ex Equitalia) Antonino Maggiore, nel corso di una recente audizione in Commissione Finanze al Senato.

Secondo Maggiore sarebbe necessario ridurre i tempi per la cancellazione dei ruoli inesigibili, fino alla quale resta l’obbligo di continuare l’attività di notifica e tentativi di recupero per non incappare nella prescrizione e nella contestazione di non aver agito per il recupero delle cartelle.

Ogni anno all’Agenzia vengono affidati volumi di riscossione pari a 70 miliardi: di questi il primo anno si riesce a recuperare una percentuale pari al 2,38%, che passa, al secondo anno al 3,85%, mentre il terzo anno la percentuale scende al 2,28%, il quarto anno all’1,66%, il quinto anno all’1,33% e il sesto anno all’1,05%, fino ad arrivare a quota 0, ossia alla perdita della cartella.

Una proposta per consentire allo Stato Italiano non solo d’incassare somme nel breve termine, ma anche di ridurre il contenzioso tributario ad oggi ingolfato e al collasso, sarebbe di riproporre la rottamazione dei ruoli esattoriali: ma questa volta anche di quelli notificati entro il 31.12.2019, oltre a quelli ancora da notificare, e non solo di quelli al 31.12.2018.

Ultime news

L’appello di UNCI Agroalimentare: “Salviamo la pesca a strascico”

I danni ambientali, il depauperamento delle acque, le compromissioni degli habitat marini, l’alterazione delle biodiversità e lo sfruttamento degli stock ittici hanno un colpevole:...

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

0
È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo di fornire finanziamenti iniziali per...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

0
La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

Illegittimo il recupero non fondato su gravi incongruenze

0
Risulta illegittimo un recupero fiscale che non sia fondato su gravi incongruenze, le quali devono considerare la storia del contribuente e l'andamento del mercato...

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

0
L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.
spot_img

Economia

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.

Appalti pubblici: l’UE invita alla rivoluzione

La Commissione europea ha proposto un documento di orientamento che illustra gli aspetti che gli acquirenti pubblici dovrebbero conoscere...
- Advertisement -spot_img