18 C
Rome
sabato, Ottobre 16, 2021
spot_imgspot_img

Filiera del turismo: in arrivo bando per contributi

-

- Advertisment -

La Regione Toscana approva le linee guida del bando che concede contributi a fondo perduto a PMI, microimprese e professionisti appartenenti alla filiera del turismo. L’iniziativa si propone di favorire la ripresa dei flussi turistici e garantire la tenuta del sistema turistico.

Il bando prevede la concessione di sovvenzioni dirette ad alcune categorie di soggetti particolarmente danneggiati dall’emergenza sanitaria, che ha avuto pesanti ripercussioni nel business legato al turismo in generale e soprattutto ai congressi, convegni e fiere.

In particolare, si rivolge alle micro, piccole e medie imprese con sede principale o almeno un’unità locale ubicata nel territorio regionale, appartenenti ai seguenti codici Ateco:

  • 1 – Attività delle agenzie di viaggio e dei tour operator;
  • 90.20 – Attività delle guide e degli accompagnatori turistici;
  • 19.92 – Attività delle guide alpine;
  • 32 – Trasporto con taxi, noleggio di autovetture con conducente;
  • 39.09 – Altri trasporti terrestri di passeggeri nca.

I contributi del bando possono essere concessi a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi dal 1 maggio 2020 al 31 agosto 2020 sia inferiore ai due terzi dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi dal 1 maggio 2019 al 31 agosto 2019.

L’aiuto consiste quindi in un contributo a fondo perduto,  a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi dal 1 maggio 2020 al 31 agosto 2020, sia inferiore ai due terzi dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi dal 1 maggio 2019 al 31 agosto 2019.

L’agevolazione è calcolata sulla riduzione di fatturato e di corrispettivi registrata, applicando le seguenti percentuali e nel rispetto delle seguenti soglie:

  • 20% per micro imprese e professionisti, con contributo minimo di 1.000 euro e massimo di 3.000 euro;
  • 15% per tutte le altre imprese, con contributo minimo di 2.000 euro e massimo di 4.000 euro.

Al fine di anticipare l’attuazione delle misura, si utilizzeranno risorse regionali pari a 1 milione di euro, che potranno essere integrate con altri 5 milioni dopo l’approvazione della modifica al Programma operativo regionale (Por) del Fondio europeo per lo sviluppo regionale (Fesr) 2014-2020 da parte della Commissione Europea.

La ripartizione delle risorse complessive sarà effettuata in questa percentuale :

  • 3 milioni di euro per le agenzie turistiche e le guide;
  • 2 milioni di euro per i tassisti, i NCC, noleggio bus turistici ed altre attività di trasporto terrestre.

Tutte le domande verranno valutate sulla base dei requisiti di ammissibilità previsti nelle linee guida approvate con delibera di giunta 467/2018 “Nuove linee guida per la redazione di un bando tipo per agevolazioni alle imprese”.

Considerata la dimensione finanziaria dell’intervento e l’assenza di un progetto di investimento, non sarà verificata la capacità economico-finanziaria.

spot_imgspot_img
- Media partner -Media partner

Ultime news

UE-USA: nuovo fronte comune per competere contro la Cina

0
Si è tenuto alla fine di settembre a Pittsburgh, in Pennsylvania, l'incontro inaugurale del Trade and Technology Council (TTC), un forum che unisce Stati...

Europrogettazione, design e gestione: il corso MACTT

La figura del professionista in Europrogettazione assume oggi un'importanza crescente, della quale enti pubblici e privati sono sempre più consapevoli. I bandi finanziati dai...

Investire in Catalogna: il webinar gratuito

0
Il workshop online gratuito rivolto alle aziende italiane interessate ai settori Life Sciences e IT/Digital

Italia-Sud Corea: dialogo su industria e commercio

0
Si è tenuta di recente alla Farnesina la prima sessione degli Incontri Strategici in materia di Industria, Energia e Commercio con la Corea del...

Internazionalizzazione Pmi in Cina: il bando EISMEA

0
EISMEA, l'Agenzia esecutiva del Consiglio europeo per l'innovazione e delle PMI, ha pubblicato un nuovo invito a presentare proposte nell’ambito della fase IV del...
spot_img

Economia

UE-USA: nuovo fronte comune per competere contro la Cina

Si è tenuto alla fine di settembre a Pittsburgh, in Pennsylvania, l'incontro inaugurale del Trade and Technology Council (TTC),...

Investire in Catalogna: il webinar gratuito

Il workshop online gratuito rivolto alle aziende italiane interessate ai settori Life Sciences e IT/Digital

Italia-Sud Corea: dialogo su industria e commercio

Si è tenuta di recente alla Farnesina la prima sessione degli Incontri Strategici in materia di Industria, Energia e...

Internazionalizzazione Pmi in Cina: il bando EISMEA

EISMEA, l'Agenzia esecutiva del Consiglio europeo per l'innovazione e delle PMI, ha pubblicato un nuovo invito a presentare proposte...
- Advertisement -spot_img