14.3 C
Rome
giovedì, Aprile 22, 2021
spot_imgspot_img

Turismo: impatto della pandemia e misure a sostegno

-

- Advertisment -spot_img

Già da fine febbraio, quando oramai la paura della pandemia stava dilagando, la cosiddetta “global mobility” ha subito un arresto improvviso: la gente non viaggiava più, non si spostava più né per lavoro né per turismo, cancellando i voli e prenotazioni alberghiere.

E così alberghi, resort, compagnie aeree hanno registrato un calo vertiginoso del fatturato già da fine febbraio; dato che, purtroppo, è peggiorato poi a marzo in corrispondenza dei vari provvedimenti generalizzati di distanziamento sociale, dove i flussi in entrata collegati al turismo sono stati azzerati.

La paralisi della mobilità delle persone ha poi avuto effetti anche sulle attività collegate essenzialmente al turismo, e cioè sulla ristorazione e, più in generale, sul commercio.

Secondo l’ultimo rapporto Istat, il Covid ha allontanato 81 milioni di visitatori, il 23% delle presenze annuali di stranieri, nonché il 20% delle presenze annuali in strutture alberghiere, pesando sull’economia del Paese per 9,4 miliardi di euro di mancato guadagno.

La pandemia, infatti, ha colpito un trimestre (marzo-maggio) particolarmente florido per il settore turistico e di ristorazione, favorito, invero, dal susseguirsi di varie festività e soprattutto delle feste pasquali, rilevanti soprattutto per l’afflusso degli stranieri in Italia.

Purtroppo al momento è ancora troppo presto per parlare di una “ripresa”, soprattutto considerando che la mobilità globale è ancora parecchio congestionata, tuttavia per avere un’idea della dimensione economica del problema, è utile riportare qualche informazione statistica sull’impatto del turismo sull’economia italiana, fornitaci dall’Istat, attraverso un report pubblicato in pieno periodo del lockdown.

Questo è un estratto dell’approfondimento pubblicato dallo studio legale Loconte&Partners. Per consultare il documento completo vai al seguente link:

Ultime news

La riforma del fallimento rischia di travolgere le imprese

0
Si attende per il 1° Settembre 2021 l'entrata in vigore della riforma del fallimento, un nuovo pacchetto normativo sulla crisi d'impresa

Telecomunicazioni e cyber security: le novità in tema giuridico

0
Per adeguare la normativa nazionale al regolamento europeo sulla cyber security il Governo adotterà uno o più decreti legislativi.

Euromed è membro della Camera di Commercio italiana in Sudafrica

0
La società Euromed International Trade entra ufficialmente a far parte della Camera di Commercio italiana in Sudafrica

Lo smart working dopo l’emergenza riscriverà l’idea di lavoro

0
Al termine della pandemia, il 54% delle aziende si dice pronto a continuare ad utilizzare lo smart working in modo permanente.

Confapi inaugura la prima radio per le PMI

0
Arriva Radio Confapi, uno strumento di informazione, comunicazione e confronto sui principali temi di interesse della piccola e media industria privata e dell'intero sistema...
spot_img

Economia

La riforma del fallimento rischia di travolgere le imprese

Si attende per il 1° Settembre 2021 l'entrata in vigore della riforma del fallimento, un nuovo pacchetto normativo sulla crisi d'impresa

Telecomunicazioni e cyber security: le novità in tema giuridico

Per adeguare la normativa nazionale al regolamento europeo sulla cyber security il Governo adotterà uno o più decreti legislativi.

Euromed è membro della Camera di Commercio italiana in Sudafrica

La società Euromed International Trade entra ufficialmente a far parte della Camera di Commercio italiana in Sudafrica

Le nuove dinamiche e il balzo in avanti della GDO in Italia

Risulta importante evidenziare che i dati e le analisi consentono alla GDO di chiudere il mese di marzo positivamente.

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -spot_img