20.6 C
Roma
mercoledì, 21 Ottobre 2020

Federalberghi vesuviana: Palomba rieletta Presidente

-

- Advertisment -

L’assemblea di Federalberghi ha rieletto con voto unanime l’imprenditrice Palomba, che ha commentato: “La mia riconferma è un punto di partenza importante: ho accolto con grande piacere l’indicazione venuta dall’assemblea che conferisce anche un carico di responsabilità importante al nostro progetto. Abbiamo fatto il punto durante l’assemblea per tutto ciò che è stato realizzato e per quello che resta ancora da fare. L’obiettivo che ci siamo posti a dicembre del 2014 resta sempre nel mirino: ma il territorio per diventare turistico deve evolversi, migliorare e capire cos significa lo sviluppo turistico. La base sociale, le istituzioni e gli imprenditori devono remare tutti in un’unica direzione”.

Nel corso della relazione la Presidente di Federalberghi Costa del Vesuvio ha poi ribadito la necessità di una collaborazione con le istituzioni da un lato per reprimere il fenomeno della concorrenza sleale, dall’altro anche per lavorare in maniera incisiva sulla pulizia delle città e sulla necessità di avere eventi attrattivi in grado di trattenere i turisti anche nelle zone di Costa del Vesuvio.

Lavoreremo con le scuole e gli istituti che si occupano di formazione turistica – ha aggiunto – affinchè gli studenti che finiscono il corso di studi conoscano un livello di inglese tale da interagire con quei turisti stranieri che arrivano sul nostro territorio. Necessitiamo di un investimento da parte degli enti sovracomunali per superare il gap su infrastrutture e mobilità, alcuni degli ostacoli maggiori per un serio sviluppo turistico”.

Il consiglio direttivo per il prossimo mandato sarà composto dal Vice Presidente Corrado Sorbo; dai referenti Francesco Donnarumma per Castellammare, l’area stabiese e i monti Lattari, Raffaele Di Palma per l’area Vesuviana, Maria Grazia Napolitano per i B&B, dal tesoriere Maurizio Organista e dal revisore dei conti Biagio D’Isernia.

Nel corso dell’assemblea è stato infine approvato l’entrata nell’associazione degli albergatori di altri quattro comuni: Somma Vesuviana, Sant’Anastasia, Ottaviano e Massa di Somma.

- Advertisement -

Ultime news

“Italia 2030”, formazione per il futuro sostenibile

0
Buffagni: “Sviluppo sostenibile ed Economia circolare opportunità per creare nuovi posti di lavoro, avvicinando cittadini e aziende”

Contributi a fondo perduto: 900 mila euro per le imprese

0
Lo stanziamento della Camera di Commercio di Lucca

OCSE: l’Italia ha un fisco poco competitivo

0
Nella classifica dei Paesi monitorati l'Italia occupa l'ultima posizione a causa del suo carico fiscale

La Sardegna e le opportunità legate all’acquacoltura

0
In arrivo sei milioni di euro di aiuti alle imprese di pesca e acquacoltura della Regione Sardegna per implementare l'occupazione locale.

Il Decreto Rilancio rinnova l’incentivo “Resto al Sud”

0
Il sostegno a chi fa impresa nel meridione si rinnova con novità specifiche per il 2020.

Economia

Contributi a fondo perduto: 900 mila euro per le imprese

Lo stanziamento della Camera di Commercio di Lucca

Il Decreto Rilancio rinnova l’incentivo “Resto al Sud”

Il sostegno a chi fa impresa nel meridione si rinnova con novità specifiche per il 2020.

Le sinergie commerciali con il Regno Unito post Brexit

Attualmente, il vero problema economico, commerciale e di export che si sta vivendo con il Regno Unito non è la Brexit ma la pandemia.

Scambi commerciali: la Puglia guarda al Giappone

Per due anni di seguito (2018-2019) il Giappone è il Paese verso il quale è maggiormente cresciuto l’export italiano

Il Decreto Rilancio rinnova l’incentivo “Resto al Sud”

Il sostegno a chi fa impresa nel meridione si rinnova con novità specifiche per il 2020.

Le sinergie commerciali con il Regno Unito post Brexit

Attualmente, il vero problema economico, commerciale e di export che si sta vivendo con il Regno Unito non è la Brexit ma la pandemia.

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -