23.4 C
Rome
domenica, Agosto 1, 2021
spot_imgspot_img

Euromed conferma la partnership con la rete mediterranea ANIMA

La collaborazione spiana la strada delle aziende verso nuovi mercati

-

- Advertisment -

Euromed International Trade rinnova la sua presenza in ANIMA Investment Network, la piattaforma multinazionale che riunisce circa 80 agenzie governative e reti internazionali con l’obiettivo di contribuire a incentivare gli investimenti e a sostenere l’imprenditoria nell’area mediterranea.

Nell’ambito dei servizi di consulenza offerti alle imprese per le attività di internazionalizzazione, Euromed continua a credere nell’importanza strategica di una partecipazione alla rete di investimento con sede a Marsiglia: un’occasione preziosa per amplificare le opportunità di conoscenza e investimento da mettere a disposizione dei propri clienti, creando un filo diretto tra le aziende e i loro potenziali clienti situati in nuovi mercati uniti dal bacino geografico ed economico del Mediterraneo, tra l’Europa meridionale, il Nord Africa e il Medio Oriente.

E proprio le politiche di rilancio delle aziende, in particolare oggi con l’emergenza coronavirus che ha messo in ginocchio le economie nazionali, sono state al centro del dibattito in occasione dell’Assemblea Generale annuale di ANIMA, alla quale ha preso parte anche il CEO di Euromed, Sergio Passariello.

Nel corso dei lavori è stato ribadito come ANIMA abbia reagito con prontezza al sorgere dell’emergenza e alle politiche restrittive imposte dagli Stati per il contenimento del contagio, mettendo a dura prova le imprese. Nel corso del lockdown sono stati rilanciati gruppi di scambio online, incontri e discussioni su come affrontare la crisi, seminari e workshop di formazione che sono migrati velocemente nella sfera digitale, offrendo ai partecipanti l’opportunità di riorganizzarsi e trovare nuovi stimoli per affrontare a testa alta una ripartenza. “Grazie al coinvolgimento diretto nella rete ANIMA – afferma Sergio Passariello – Euromed International Trade continuerà a garantire alle imprese clienti la possibilità di organizzare incontri B2B, partecipare a progetti europei, fornire assistenza con Agenzia d’investimento e sviluppare specifici Focus Paese per orientare le politiche aziendali legate all’export. Daremo anche pieno accesso a studi e approfondimenti di settore realizzati dal network, impegnandoci anche in prima persona nello studio per consegnare nelle mani degli imprenditori soluzioni pronte e accessibili per accompagnare l’azienda verso la penetrazione nei mercati stranieri e la ricerca di nuove opportunità di affari”.

Ultime news

L’appello di UNCI Agroalimentare: “Salviamo la pesca a strascico”

I danni ambientali, il depauperamento delle acque, le compromissioni degli habitat marini, l’alterazione delle biodiversità e lo sfruttamento degli stock ittici hanno un colpevole:...

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

0
È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo di fornire finanziamenti iniziali per...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

0
La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

Illegittimo il recupero non fondato su gravi incongruenze

0
Risulta illegittimo un recupero fiscale che non sia fondato su gravi incongruenze, le quali devono considerare la storia del contribuente e l'andamento del mercato...

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

0
L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.
spot_img

Economia

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.

Appalti pubblici: l’UE invita alla rivoluzione

La Commissione europea ha proposto un documento di orientamento che illustra gli aspetti che gli acquirenti pubblici dovrebbero conoscere...
- Advertisement -spot_img