19.5 C
Rome
sabato, Aprile 10, 2021
spot_imgspot_img

Dalla Commissione Europea quattro proposte sul CETA

-

- Advertisment -spot_img

La Commissione Europea ha presentato quattro proposte di norme specifiche che istituiscono le disposizioni del sistema giuridico per gli investimenti (ICS) nell’accordo economico-commerciale globale UE-Canada (CETA).

I punti saranno ora discussi e approvati in sede di Consiglio dagli Stati membri. Dopo la loro approvazione, potranno essere formalmente concordati con il Canada nei pertinenti comitati CETA ed entreranno in vigore quando la ratifica del CETA sarà completata dai parlamenti degli Stati membri.

I fondamenti del sistema giuridico per gli investimenti sono già stabiliti nel CETA. Sebbene non siano ancora applicati, in attesa della ratifica dell’accordo da parte di tutti gli Stati membri dell’UE (13 l’hanno ratificato finora), UE e Canada hanno già accordato la sua operatività man mano che l’accordo entrerà in vigore.

Queste regole completano la messa in atto nel CETA, in particolare per la risoluzione delle controversie in materia di investimenti, e rinnovano in questo campo un percorso di innovazione già stabilito dalle riforme dell’UE.

In particolare, le nuove norme garantiranno un’efficace gestione delle controversie e dei ricorsi, rafforzeranno ulteriormente i più elevati standard etici già contenuti nell’accordo e definiranno un quadro per l’adozione di interpretazioni vincolanti (già previste nell’accordo), facilitando il controllo dell’interpretazione dell’accordo tra le parti.

Di seguito le quattro proposte avanzate dalla Commissione Europea, con i link che rimandano ai relativi documenti ufficiali:

Le proposte della Commissione, già discusse con gli Stati membri dell’UE e presentate al Parlamento Europeo, riprendono un approccio già adottato negli accordi che l’UE ha fissato con Singapore, Vietnam e Messico.

Ultime news

Agribusiness in Marocco: il webinar gratuito

Euromed International Trade presenta Agribusiness in Marocco, il nuovo webinar online in programma Giovedì 15 Aprile 2021 alle 11.00.

Gabriele Menotti Lippolis è il nuovo Presidente di Confindustria Brindisi

Il nuovo presidente di Confindustria Brindisi Gabriele Menotti Lippolis eletto dall’Assemblea Generale, in votazione per il quadriennio 2021-2025.

Food e Beverage tra nuovi consumi e mercati internazionali

0
Food Dive ha sottolineato il trend in crescita dei prodotti salutistici con un focus particolare sui cibi che aiutano il sistema immunitario.

Il Regno Unito aumenta le imposte sulle società

0
Il Regno Unito ha diffuso un ampio pacchetto di riforme fiscali che includerà, tra l'altro, l'aumento dell'aliquota sulle imprese.

Criptovalute e tasse: gli obblighi di comunicazione DAC

0
Le criptovalute sono al centro del nuovo piano d’azione promosso dalla Commissione europea per aggiornare la direttiva in materia di cooperazione amministrativa (DAC)
spot_img

Economia

Food e Beverage tra nuovi consumi e mercati internazionali

Food Dive ha sottolineato il trend in crescita dei prodotti salutistici con un focus particolare sui cibi che aiutano il sistema immunitario.

Nuovi fondi per startup e PMI innovative

Nuovi fondi e finanziamenti per startup, imprese e PMI innovative con focus particolare sulle cosiddette tecnologie Deep Tech.

Le semplificazioni doganali per l’export italiano post Brexit

Le semplificazioni doganali costituiscono oggi un importante fattore di competitività per le aziende italiane interessate al Regno Unito.

Emergenza PMI italiane: società in perdita ma tassate

PMI Italiane tassate e in perdita. L'importanza di diversificare e proteggere il risparmio per gli imprenditori italiani.

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -spot_img