8.8 C
Rome
lunedì, Dicembre 5, 2022
spot_imgspot_img

Confindustria Avellino: cambio al vertice del Gruppo Giovani Imprenditori

Eletti anche i cinque componenti Consiglio Direttivo

-

- Advertisment -

Con l’assemblea svoltasi il 28 settembre, Maria Grazia Villano, della OMI Srl, importante azienda impegnata nella produzione di componenti per il settore aerospazio, cede il testimone a Stefano Scauzillo, amministratore della Essequadro Srl, eletto all’unanimità come nuovo Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Avellino.

All’assemblea hanno partecipato anche il Presidente Regionale dei Giovani campani Vittorio Ciotola ed i Presidenti dei Giovani di Salerno, Napoli e Caserta, rispettivamente Marco Gambardella, Alessandro Di Ruocco e Pasquale Lama, a conferma dell’importanza della coesione e dello  scambio di esperienze all’interno del movimento dei Giovani Imprenditori.

Il neo Presidente Stefano Scauzillo, classe 1986, nato e cresciuto ad Ariano Irpino, con il suo impegno ha saputo dare una impronta innovativa alla sua azienda, che disegna e produce occhiali da sole in acetato, portando la Essequadro ad essere un brand conosciuto a livello nazionale ed internazionale.

Grazie al connubio tra innovazioni tecnologiche e tradizione, con la realizzazione ancora a mano di alcune fasi della produzione, l’azienda lavora per importanti griffes della moda.

Nel suo programma Scauzillo ha indicato le linee guida dell’attività del Gruppo Giovani per il prossimo triennio, e precisamente: innovazione con particolare attenzione verso le start-up, internazionalizzazione per accedere a nuovi mercati anche attraverso l’evoluzione dei  mezzi di comunicazione, rafforzamento della cultura d’impresa puntando sulla valorizzazione delle soft skills, e stimolare i tanti  giovani imprenditori presenti nella nostra  Provincia impegnati, spesso nelle attività di famiglia, a partecipare attivamente alle attività del Gruppo.

A coadiuvare il nuovo Presidente ci saranno i componenti del Consiglio Direttivo: Vittorio Ciarcia, Fabio Confalone, Giuseppe De Maio, Daniele Guerriero e Roberto Taurasi.

Ultime news

Parlamento tedesco vota per ratifica CETA

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.
Affidamenti diretti centrali commitenza imprese del sud

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma del dl 32/2019 che appariva...
Marchi collettivi made in italy imprese del sud

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 269 del 17/11/2022, ho...
Garante Privacy stop utilizzo dati massivi

Garante Privacy: Stop a uso massiccio dei dati fiscali

No del Garante privacy all’utilizzo massivo per le analisi del rischio di evasione per elevato rischio di utilizzo di dati non esatti.
Accordo ceta 36% aumento esportazioni imprese del sud

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero scambio tra Unione Europea e...
spot_img

Economia

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma...

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale...

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero...
- Advertisement -spot_img