5.3 C
Rome
martedì, Gennaio 25, 2022
spot_imgspot_img

Piattaforme digitali per la promozione e l’export del food di eccellenza

Promuovere l’agroalimentare italiano sui mercati esteri attraverso i canali e-commerce e con piattaforme digitali innovative.

-

- Advertisment -

L’innovazione e la digitalizzazione tramite l’utilizzo di piattaforme diventano il rimedio alla crisi dei consumi per il settore agroalimentare. Attraverso il Tracking & Market Measurement è possibile monitorare le opportunità di sviluppo del biologico in relazione ad alcuni importanti parametri, quali i numeri del biologico, l’andamento delle vendite, i modelli di consumo, le caratteristiche e le esigenze del consumatore di prodotti di eccellenza nei mercati target, i dati relativi all’export del biologico italiano e le modalità di acquisto digitale, compreso il canale e-commerce. ICE e FederBio per promuovere l’agroalimentare biologico italiano sui mercati esteri e attraverso i canali e-commerce hanno deciso di lanciare una piattaforma digitale innovativa dedicata alla promozione e diffusione delle eccellenze agroalimentari biologiche italiane.

Scopo della collaborazione tra l’Agenzia per la Promozione all’Estero e l’Internazionalizzazione delle imprese italiane e la Federazione nazionale dell’agricoltura biologica e biodinamica, è valorizzare i prodotti agroalimentari biologici made in Italy sui mercati internazionali e attraverso lo sviluppo del commercio elettronico e piattaforme digitali adatte. L’iniziativa arriva in un momento di ripresa dei mercati, che “stanno ripartendo con una forte accelerazione verso l’economia digitale”, ha sottolineato il presidente dell’Agenzia ICE, Carlo Ferro, rimarcando l’impegno dell’Agenzia l’ICE a supporto delle imprese “per poterle affiancare sempre più nella transizione verso il digitale, dall’e-commerce alle fiere virtuali, dalla blockchain per la tutela del marchio alla formazione di digital export manager”. Vendere cibo può essere meno complesso di altri settori merceologici poiché si tratta di prodotti che esaltano bisogni primari ed esigenze legate al piacere del gusto. Le persone comprano sempre generi alimentari: per tale considerazione la competizione è alta ed è necessario trovare il modo per distinguersi dai competitor e attirare i consumatori verso il proprio brand. Per quanto riguarda la vendita food online è necessario superare uno scoglio culturale, legato alla quotidianità del pubblico. I generi alimentari, soprattutto se si parla di frutta, verdura e prodotti freschi, sono tradizionalmente molto legati alla selezione diretta del cliente. La verdura, ad esempio, viene toccata ed esaminata visivamente, al negozio come al supermercato, per verificarne la qualità e “sentire l’essenza del prodotto”.

Molte piattaforme di vendita online di successo del settore food affiancano ai classici scatti su sfondo bianco delle confezioni una serie di fotografie target, capaci di mostrare il prodotto nel momento di soddisfazione del bisogno. In questo senso, i social offrono la possibilità di mostrare i prodotti in una chiave differente, meno istituzionale e più vicina alle emozioni delle persone. Un ulteriore elemento di forza utilizzato dai brand è rappresentato dai video, per proporre rapide video-ricette e stimolare il desiderio nei confronti del prodotto. L’elaborazione di video richiede tempi di realizzazione e risorse superiori rispetto ai singoli scatti, ma permettono di aumentare l’engagement, fornendo un contenuto ad alto valore. Oltre ai contenuti legati alla grafica è fondamentale curare anche gli aspetti testuali, domandandosi quali siano gli aspetti fondamentali che interessano il target o pubblico di consumatori di riferimento. Il sostegno dell’ICE, attraverso una piattaforma digitale, alle imprese del food può rappresentare un valido sostegno per le imprese che hanno necessità di recuperare e riprendere la propria attività economica dopo la diffusione dell’emergenza sanitaria.

La digitalizzazione e le nuove visioni dei consumatori sono oramai realtà, non più superabili e comprendere tali fenomeni rappresenta un volano di crescita e successo.

Euromed International Trade realizza strategie di comunicazione digitale verticalizzate su interessanti progetti d’internazionalizzazione avviando la struttura aziendale verso nuove prospettive di export attraverso le piattaforme di vendita online, consolidando il brand aziendale nei mercati esteri per differenziare i prodotti food forniti rispetto a quelli dei competitor. Per ulteriori informazioni compila il seguente form:

  • Contattaci per info

  • Ultime news

    Istruzione: un passaporto per l’innovazione e il successo

    0
    Mentre la disoccupazione continua a seguire una curva ascendente, una grande maggioranza di aziende si lamenta della carenza di talenti, avendo difficoltà a trovare...

    ASCAME e WestMED: alleanza per l’economia blu

    ASCAME e WestMED hanno firmato un memorandum d'intesa con l'obiettivo di creare una collaborazione nella promozione dell'economia blu
    tirocini

    Uso distorto dei tirocini: la stretta del Governo

    0
    La Legge di Bilancio 2022 ha introdotto una stretta all'uso dei tirocini al posto delle regolari assunzioni nelle imprese italiane.

    Competitività, digitalizzazione ed economia circolare: il bando per le Pmi del Veneto

    0
    Sostenere la competitività, la digitalizzazione e l'economia circolare: è l'obiettivo del nuovo bando della Regione Veneto per le Pmi.

    Euromed presenta il “Voucher Internazionalizzazione”

    0
    Euromed International Trade presenta il nuovo Voucher Internazionalizzazione, rivolto a tutte le imprese che nel 2022 intendono avviare un percorso strutturato per entrare in...
    spot_img

    Economia

    Competitività, digitalizzazione ed economia circolare: il bando per le Pmi del Veneto

    Sostenere la competitività, la digitalizzazione e l'economia circolare: è l'obiettivo del nuovo bando della Regione Veneto per le Pmi.

    Euromed presenta il “Voucher Internazionalizzazione”

    Euromed International Trade presenta il nuovo Voucher Internazionalizzazione, rivolto a tutte le imprese che nel 2022 intendono avviare un...

    Sustainability Partnerships: il bando per le Pmi

    È aperto il bando “Sustainability Partnerships for SMEs adopting more sustainable practices”, promosso dall'Agenzia esecutiva del Consiglio europeo dell'innovazione...

    Regione Umbria: pubblicato il bando Travel

    E’ stato pubblicato nel BUR della Regione Umbria il bando TRAVEL, la nuova misura dedicata all’internazionalizzazione delle micro e...
    - Advertisement -spot_img