18 C
Rome
giovedì, Dicembre 8, 2022
spot_imgspot_img

Antonio Ferraioli è il nuovo presidente di Confindustria Salerno

Imprese del Sud e la società partner Euromed International Trade rinnovano gli auguri al nuovo presidente.

-

- Advertisment -

L’Assemblea dei Soci di Confindustria Salerno ha eletto Antonio Ferraioli presidente per il quadriennio 2021 – 2025. Ferraioli è presidente e amministratore delegato de La Doria S.p.A, gruppo italiano leader nel settore delle conserve alimentari vegetali e, in particolare, nella produzione di derivati del pomodoro, sughi pronti, legumi in scatola, succhi e bevande di frutta, con sede principale ad Angri (Salerno).

Rinnovata anche la squadra dei vice presidenti che sarà così composta: 

  • Vito Cinque – Il San Pietro Hotel di Positano (delega Cultura, vivibilità, marketing territoriale);
  • Pierluigi Pastore – Meditel s.r.l. di Salerno (delega Credito, fondi europei, incentivi alle imprese);
  • Stefania Rinaldi – Rinaldi Group srl di Giffoni Valle Piana (delega Internazionalizzazione, formazione, passaggio generazionale);
  • Antonio Sada – Antonio Sada & Figli s.p.a. di Pontecagnano Faiano (delega ai Rapporti interni, regole statutarie, rapporti associativi, legalità);
  • Velleda Virno – Di Mauro Officine Grafiche s.p.a. di Cava de’ Tirreni (delega Politica industriale, cultura d’impresa, competitività, sostenibilità, governance).

A loro si aggiungono i Vice Presidenti istituzionali: Lina Piccolo, in qualità di Presidente del Comitato Piccola Industria (delega Ambiente, Sicurezza, Privacy e ASI), Marco Gambardella, in qualità di Presidente del Gruppo Giovani imprenditori (delega Education, startup, Digitale) e Agostino Gallozzi, past president (delega all’Economia del mare e alle infrastrutture).

Ringraziodichiara Antonio Ferraioli i componenti della Commissione di designazione che hanno ascoltato la base associativa e i colleghi del Consiglio Generale per la fiducia riposta in me. Sono già al lavoro per definire la squadra che mi affiancherà alla guida di Confindustria Salerno”.

All’incontro sono intervenuti anche il presidente di ConfindustriaCarlo Bonomi e il presidente di Confindustria CampaniaVito Grassi. Tutta la redazione, il caporedattore e la direzione del Think Tank “Imprese del Sud“, insieme al proprio partner Euromed International Trade, rinnova gli auguri al nuovo presidente Antonio Ferraioli, eccellenza imprenditoriale del meridione italiano impegnato a creare un tavolo permanente sulla “vertenza Salerno” e a lavorare per porre un freno alla crisi economica della Regione Campania accentuata dall’emergenza sanitaria che imprese e cittadini stanno vivendo.

Scopri l'offertaMedia partner

Ultime news

Titolari effettivi Anac Appalti pubblici Imprese del Sud

Titolari effettivi. Negli appalti pubblici più trasparenza.

L'Anac, definisce le procedure per le Stazioni appaltanti, al fine di individuare i titolari effettivi dei partecipanti alle gare pubbliche.
Parlamento tedesco vota per ratifica CETA

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.
Affidamenti diretti centrali commitenza imprese del sud

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma del dl 32/2019 che appariva...
Marchi collettivi made in italy imprese del sud

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 269 del 17/11/2022, ho...
Garante Privacy stop utilizzo dati massivi

Garante Privacy: Stop a uso massiccio dei dati fiscali

No del Garante privacy all’utilizzo massivo per le analisi del rischio di evasione per elevato rischio di utilizzo di dati non esatti.
spot_img

Economia

Titolari effettivi. Negli appalti pubblici più trasparenza.

L'Anac, definisce le procedure per le Stazioni appaltanti, al fine di individuare i titolari effettivi dei partecipanti alle gare pubbliche.

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma...

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale...
- Advertisement -spot_img