27.2 C
Rome
domenica, Luglio 25, 2021
spot_imgspot_img

Unione africana e UE insieme per la ricerca scientifica

Il programma sarà attuato dall’Accademia delle scienze africane sotto la direzione strategica delle due unioni continentali.

-

- Advertisment -

La pandemia sanitaria ha generato una consapevolezza internazionale sulla necessità di intraprendere cooperazione e collaborazione continua. L’Unione europea ha annunciato l’avvio del programma pilota “Iniziativa di ricerca africana per l’eccellenza scientifica” (African Research Initiative for Scientific Excellence, ARISE), con un contributo di 25 milioni di euro. L’innovativo programma  permetterà a scienziati africani che iniziano la loro carriera di svolgere in tutta l’Africa attività d’avanguardia nel campo della ricerca e sarà attuato dall’Accademia delle scienze africane sotto la direzione strategica dell’Unione europea e dell’Unione africana.

Il programma è all’interno delle logiche e storiche iniziative di cooperazione che l’Unione europea intrattiene con l’Unione africana  nell’ambito del dialogo politico ad alto livello su scienza, tecnologia e innovazione. Dal 2010 tale dialogo è la piattaforma attraverso la quale si svolgono scambi regolari sulla politica di ricerca e innovazione, con l’obiettivo di formulare e attuare congiuntamente priorità a lungo termine miranti a rafforzare la cooperazione Africa-Europa. Il programma pilota ARISE è finanziato dal programma d’azione annuale 2019 del programma panafricano. L’Alleanza per accelerare l’eccellenza scientifica in Africa (Alliance for Accelerating Excellence in Science in Africa, AESA) è una piattaforma dell’AAS (Accademia delle scienze africane) e dell’Agenzia per lo sviluppo dell’Unione africana-NEPAD.

L’AESA si propone di spostare in Africa il centro di gravità della scienza africana tramite la definizione di priorità, la mobilitazione di finanziamenti per la ricerca e lo sviluppo (R&S) e la gestione di programmi nel settore della scienza, della tecnologia e dell’innovazione (STI) a livello continentale.

Nell’ambito degli accordo quadro stabiliti dal programma, circa quaranta ricercatori africani, giovani ed emergenti, e altri innovatori del continente avranno la possibilità di essere formati, utilizzando ulteriori opportunità di sviluppo con l‘assegnazione di borse di studio e finanziamenti. I beneficiari saranno selezionati sulla base dell’importanza scientifica delle proprie ricerche e nell’ambito di un concorso generale che sarà sviluppato a livello continentale. Il progetto rappresenta una grande opportunità per sviluppare la capacità “africana” di fare ricerca.

Euromed International Trade lavora per garantire l’accesso ai finanziamenti agevolati, individuato su richiesta, i bandi europei e i finanziamenti nazionali più adatti esigenze della struttura societaria da internazionalizzare.

  • Contattaci per info

  • spot_imgspot_img
    Domenico Letiziahttps://www.domenicoletizia.it/
    Giornalista, scrive per il quotidiano "L’Opinione delle Libertà", e analista economico e geopolitico. Ricercatore e social media manager del “Water Museum of Venice”, membro della Rete Mondiale UNESCO dei Musei dell’Acqua. Responsabile alla Comunicazione per numerose società di consulenza e internazionalizzazione.
    - Media partner -Media partner

    Ultime news

    European Partnership on Innovative SMEs: il bando per le PMI innovative

    0
    E' stato pubblicato il bando European Partnership on Innovative SMEs (HORIZON-EIE-2021-INNOVSMES-01) del Programma di lavoro 2021-2022 European Innovation Ecosystems di Horizon Europe. Il bando ha...

    La Toscana e il Distretto tecnologico per l’innovazione del territorio

    0
    Una rete che connette già le Università di Pisa, Firenze e Siena, più 20 centri di ricerca e trasferimento tecnologico e oltre 140 aziende per un fatturato aggregato di 1.7 miliardi di euro.

    La Germania investe sulle competenze legate alla Cina

    La Germania intende raddoppiare i finanziamenti legati alla cooperazione con la Cina nei campi dell'istruzione superiore e della ricerca, nell'ambito di un più ampio...

    Dal Canada 200 milioni per lo sviluppo dell’area ex Expo di Milano

    0
    Lendlease, gruppo internazionale del real estate, rigenerazione urbana e investimenti, annuncia l’accordo siglato con Canada Pension Plan Investment Board (CPP Investments) - organo indipendente...

    Gelato italiano: la filiera conquista il Nord America

    0
    Tra macchine per la produzione e vetrine frigo, il 75% della produzione italiana di tecnologie professionali per le gelaterie esce dal Paese.
    spot_img

    Economia

    European Partnership on Innovative SMEs: il bando per le PMI innovative

    E' stato pubblicato il bando European Partnership on Innovative SMEs (HORIZON-EIE-2021-INNOVSMES-01) del Programma di lavoro 2021-2022 European Innovation Ecosystems...

    Dal Canada 200 milioni per lo sviluppo dell’area ex Expo di Milano

    Lendlease, gruppo internazionale del real estate, rigenerazione urbana e investimenti, annuncia l’accordo siglato con Canada Pension Plan Investment Board...

    Gelato italiano: la filiera conquista il Nord America

    Tra macchine per la produzione e vetrine frigo, il 75% della produzione italiana di tecnologie professionali per le gelaterie esce dal Paese.

    35 miliardi persi in Europa con lo shopping online

    Il commercio al dettaglio italiano perderà 3,7 miliardi di euro entro il 2025 a causa dello spostamento dei consumi...
    - Advertisement -spot_img