22.4 C
Rome
domenica, Agosto 1, 2021
spot_imgspot_img

Una calabrese alla guida del comitato aziendale di Volkswagen

Daniela Cavallo è figlia di un immigrato italiano residente a Wolfsburg

-

- Advertisment -

Daniela Cavallo, 46 anni, è il nuovo capo del comitato aziendale del Gruppo Volkswagen, che rappresenta 600mila dipendenti in tutto il mondo. Come riporta Ansa.it, la nomina, che comprende anche il posto nel consiglio di sorveglianza, arriva dopo l’uscita di Bernd Osterloh (64 anni) che ha ricoperto questo ruolo dal 2005 e che dal prossimo primo maggio diventerà chief human resources officer presso Traton, che è la divisione di Volkswagen che si occupa del settore autocarri.

Già vice di Osterloh, la Cavallo – che è figlia di un immigrato italiano arrivato a Wolfsburg proprio per lavorare alla Volkswagen – è entrata, in formazione, nell’azienda nel 1994 studiando economia aziendale mentre lavorava. È membro del consiglio di fabbrica dal 2002 e membro del consiglio di fabbrica generale dal 2013.

Tra i suoi obiettivi primari, Daniela Cavallo ha menzionato la difesa dei posti di lavoro degli operai dopo le difficoltà legate all’emergenza economica, le vaccinazioni in azienda e nelle fabbriche, e una spinta all’azienda per puntare sempre di più sullo sviluppo dell’elettrico, rispettando i limiti di CO2 imposti dall’Unione Europea.

spot_imgspot_img
- Media partner -Media partner

Ultime news

L’appello di UNCI Agroalimentare: “Salviamo la pesca a strascico”

I danni ambientali, il depauperamento delle acque, le compromissioni degli habitat marini, l’alterazione delle biodiversità e lo sfruttamento degli stock ittici hanno un colpevole:...

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

0
È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo di fornire finanziamenti iniziali per...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

0
La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

Illegittimo il recupero non fondato su gravi incongruenze

0
Risulta illegittimo un recupero fiscale che non sia fondato su gravi incongruenze, le quali devono considerare la storia del contribuente e l'andamento del mercato...

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

0
L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.
spot_img

Economia

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.

Appalti pubblici: l’UE invita alla rivoluzione

La Commissione europea ha proposto un documento di orientamento che illustra gli aspetti che gli acquirenti pubblici dovrebbero conoscere...
- Advertisement -spot_img