7.3 C
Rome
giovedì, Febbraio 2, 2023
spot_imgspot_img

UE e Canada insieme per lo sviluppo e il benessere sociale

Dopo qualche anno dalla firma dell’Accordo economico e commerciale globale (CETA) e dell’Accordo di partenariato strategico (SPA), Ue e Canada vogliono rilanciare un nuovo impulso alla cooperazione.

-

- Advertisment -

La Commissione europea ha dichiarato che continuerà a collaborare con il Canada per lo sviluppo, il benessere sociale e il superamento della situazione pandemica globale. “Vogliamo assicurarci che il Canada sappia che possono contare sulla solidarietà dell’intera Europa. L’Europa assicurerà al Canada i vaccini europei senza interruzioni e senza inefficienze burocratiche“, hanno rilasciato fonti stampa della Commissione.  La Dichiarazione di Roma, adottata dal G-20, durante il vertice mondiale sulla salute, fornisce una tabella di marcia di valori comuni per la ripresa economica, il sostegno comune e lo sviluppo sostenibile, stabilendo delle regole condivise per migliore le future problematiche globali e l’emergere di nuove crisi sanitarie.

Durante i lavori del vertice sono stati concordati operazione di dialogo continui per preservare il rapporto coeso tra Europa e Canada, garantire che le innovazione tecnologiche e la ricerca scientifica possano raggiungere l’Africa, l’America Latina e altri continenti maggiormente in difficoltà. Un passo importante è quello di sostenere l’accordo TRIPs, il trattato internazionale promosso dall’Organizzazione mondiale del commercio, meglio conosciuta come OMC, al fine di fissare lo standard per la tutela della proprietà intellettuale.  L’Unione europea e il Canada lavoreranno sinergicamente sulle tematiche legate al cambiamento climatico, affrontando con determinazione la proposta di abbattimento delle emissioni inquinanti di carbonio. Idee comuni che vogliono contrastare la perdita di biodiversità e vietare l’utilizzo della plastica monouso.

Dopo qualche anno dalla firma dell’Accordo economico e commerciale globale (CETA) e dell’Accordo di partenariato strategico (SPA), Ue e Canada vogliono rilanciare un nuovo impulso alla cooperazione, in particolare in quattro aree tematiche: la lotta contro la pandemia e la ripresa economica, il commercio, l’innovazione, il cambiamento climatico e la politica estera e di sicurezza. Inoltre, i leader hanno  riaffermato i forti legami commerciali tra il Canada e l’Ue nell’ambito dell’accordo economico e commerciale globale Canada-Unione Europea (CETA), che sta creando opportunità per le imprese e posti di lavoro sostenibili su entrambe le sponde dell’Atlantico. Sono state concordate anche diverse iniziative per coordinare l’azione contro il cambiamento climatico e la perdita di biodiversità. Tra queste ci sono un forum congiunto sull’oceano e un preciso programma d’azione per aiutare a promuovere la sostenibilità dello sviluppo economico, la gestione ambientale e l’azione per il clima in agricoltura. L’agricoltura sostenibile, assume per i due colossi, un ruolo essenziale nella lotta contro il cambiamento climatico.

Nel corso delle ultime settimane, Unione europea e  Canada hanno raggiunto un accordo per lo sviluppo di una “partnership strategica sulle materie prime” e per la transizione energetica e digitale, parametri indispensabili per la costruzione degli attuali processi economici. Per i leader una priorità comune è quella di “garantire la sicurezza delle catene del valore di minerali e metalli critici, che sono essenziali per la transizione verso un’economia climaticamente neutra e digitale, nonché la creazione e il sostegno di buoni posti di lavoro del futuro e benessere sociale”. Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha riportato ai media che, con i partner dell’Unione, si sta discutendo per elaborare, introdurre e implementare una visione economica più green e a basso impatto ambientale. “Per cominciare, al fine di continuare a creare posti di lavoro green per la classe media, dobbiamo garantire le catene di approvvigionamento di minerali e metalli critici che sono essenziali per la nostra produzione come le batterie per auto elettriche”, ha ribadito il primo ministro Trudeau.

Il Canada connettendosi al programma europeo “Horizon” e attestando l’efficacia di un quadro finanziario ampio dedicato alla ricerca e all’innovazione, ha garantito all’Europa una cooperazione per scambi e progetti innovativi finalizzati al benessere sociale, ad esempio nei settori della bioeconomia, della produzione tecnologica avanzata, dell’energia pulita e della digitalizzazione dei processi economici e commerciali. 

 
Domenico Letizia
Domenico Letizia
Giornalista.
Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

Crisi di impresa cartella nulla - Imprese del sud

Cartella nulla, se l’azienda ha avviato il procedimento della crisi d’impresa

Pretesa dell'Agenzia della riscossione per debiti fiscali ritenuta ridondante poiché i debiti sono già stati inclusi nell'accordo omologato della crisi d'Impresa.
Vino Canada Irlanda etichette salute imprese del sud

Vino: dopo l’Irlanda è il Canada a metterlo al bando.

Il Canadian Centre on Substance Use and Addiction (CCSA) del Canada ha pubblicato recentemente nuove linee guida sull'alcol, raccomandando di ridurre il consumo di...
Fondimpresa Abruzzo nuovo presidente

Fondimpresa Abruzzo. Luciano De Remigis nominato nuovo presdiente

Cambio ai vertici dell’Articolazione Abruzzese di Fondimpresa - Fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil.
Direttiva sustainability reporting - Imprese del Sud

Entrata in vigore la direttiva Corporate Sustainability Reporting 

0
La nuova direttiva europea rivede, amplia e rafforza le norme introdotte inizialmente dalla direttiva sulla comunicazione di informazioni non finanziarie.
Smart working iscritto aire fisco

Fisco, iscritto AIRE. Conta la residenza.

Anche se iscritto AIRE, il contribuente paga le tasse, nel luogo di residenza effettiva.
spot_img

Economia

Vino: dopo l’Irlanda è il Canada a metterlo al bando.

Il Canadian Centre on Substance Use and Addiction (CCSA) del Canada ha pubblicato recentemente nuove linee guida sull'alcol, raccomandando...

Codice appalti: La revisione prezzi dei contratti “alla francese”

Il Parlamento discute la possibilità di introdurre un meccanismo di revisione prezzi "alla francese" obbligatorio per tutti i contratti in caso di eventi imprevedibili.

Marche: Stati generali dell’internazionalizzazione

Le Marche ospiteranno gli Stati Generali dell'Internalizzazione dal 16 al 19 giugno a Casale di Colli del Tronto (Ascoli Piceno).

Corte Suprema irlandese. La procedura di ratifica del CETA è incostituzionale

La Corte Suprema irlandese ha dichiarato che gli emendamenti sarebbero necessari per conferire ai tribunali irlandesi il potere di...
- Advertisement -spot_img