22.4 C
Rome
domenica, Agosto 1, 2021
spot_imgspot_img

UE e Canada insieme per lo sviluppo e il benessere sociale

Dopo qualche anno dalla firma dell’Accordo economico e commerciale globale (CETA) e dell’Accordo di partenariato strategico (SPA), Ue e Canada vogliono rilanciare un nuovo impulso alla cooperazione.

-

- Advertisment -

La Commissione europea ha dichiarato che continuerà a collaborare con il Canada per lo sviluppo, il benessere sociale e il superamento della situazione pandemica globale. “Vogliamo assicurarci che il Canada sappia che possono contare sulla solidarietà dell’intera Europa. L’Europa assicurerà al Canada i vaccini europei senza interruzioni e senza inefficienze burocratiche“, hanno rilasciato fonti stampa della Commissione.  La Dichiarazione di Roma, adottata dal G-20, durante il vertice mondiale sulla salute, fornisce una tabella di marcia di valori comuni per la ripresa economica, il sostegno comune e lo sviluppo sostenibile, stabilendo delle regole condivise per migliore le future problematiche globali e l’emergere di nuove crisi sanitarie.

Durante i lavori del vertice sono stati concordati operazione di dialogo continui per preservare il rapporto coeso tra Europa e Canada, garantire che le innovazione tecnologiche e la ricerca scientifica possano raggiungere l’Africa, l’America Latina e altri continenti maggiormente in difficoltà. Un passo importante è quello di sostenere l’accordo TRIPs, il trattato internazionale promosso dall’Organizzazione mondiale del commercio, meglio conosciuta come OMC, al fine di fissare lo standard per la tutela della proprietà intellettuale.  L’Unione europea e il Canada lavoreranno sinergicamente sulle tematiche legate al cambiamento climatico, affrontando con determinazione la proposta di abbattimento delle emissioni inquinanti di carbonio. Idee comuni che vogliono contrastare la perdita di biodiversità e vietare l’utilizzo della plastica monouso.

Dopo qualche anno dalla firma dell’Accordo economico e commerciale globale (CETA) e dell’Accordo di partenariato strategico (SPA), Ue e Canada vogliono rilanciare un nuovo impulso alla cooperazione, in particolare in quattro aree tematiche: la lotta contro la pandemia e la ripresa economica, il commercio, l’innovazione, il cambiamento climatico e la politica estera e di sicurezza. Inoltre, i leader hanno  riaffermato i forti legami commerciali tra il Canada e l’Ue nell’ambito dell’accordo economico e commerciale globale Canada-Unione Europea (CETA), che sta creando opportunità per le imprese e posti di lavoro sostenibili su entrambe le sponde dell’Atlantico. Sono state concordate anche diverse iniziative per coordinare l’azione contro il cambiamento climatico e la perdita di biodiversità. Tra queste ci sono un forum congiunto sull’oceano e un preciso programma d’azione per aiutare a promuovere la sostenibilità dello sviluppo economico, la gestione ambientale e l’azione per il clima in agricoltura. L’agricoltura sostenibile, assume per i due colossi, un ruolo essenziale nella lotta contro il cambiamento climatico.

Nel corso delle ultime settimane, Unione europea e  Canada hanno raggiunto un accordo per lo sviluppo di una “partnership strategica sulle materie prime” e per la transizione energetica e digitale, parametri indispensabili per la costruzione degli attuali processi economici. Per i leader una priorità comune è quella di “garantire la sicurezza delle catene del valore di minerali e metalli critici, che sono essenziali per la transizione verso un’economia climaticamente neutra e digitale, nonché la creazione e il sostegno di buoni posti di lavoro del futuro e benessere sociale”. Il primo ministro canadese Justin Trudeau ha riportato ai media che, con i partner dell’Unione, si sta discutendo per elaborare, introdurre e implementare una visione economica più green e a basso impatto ambientale. “Per cominciare, al fine di continuare a creare posti di lavoro green per la classe media, dobbiamo garantire le catene di approvvigionamento di minerali e metalli critici che sono essenziali per la nostra produzione come le batterie per auto elettriche”, ha ribadito il primo ministro Trudeau.

Il Canada connettendosi al programma europeo “Horizon” e attestando l’efficacia di un quadro finanziario ampio dedicato alla ricerca e all’innovazione, ha garantito all’Europa una cooperazione per scambi e progetti innovativi finalizzati al benessere sociale, ad esempio nei settori della bioeconomia, della produzione tecnologica avanzata, dell’energia pulita e della digitalizzazione dei processi economici e commerciali. 

 
spot_imgspot_img
Domenico Letiziahttps://www.domenicoletizia.it/
Giornalista, scrive per il quotidiano "L’Opinione delle Libertà", e analista economico e geopolitico. Ricercatore e social media manager del “Water Museum of Venice”, membro della Rete Mondiale UNESCO dei Musei dell’Acqua. Responsabile alla Comunicazione per numerose società di consulenza e internazionalizzazione.
- Media partner -Media partner

Ultime news

L’appello di UNCI Agroalimentare: “Salviamo la pesca a strascico”

I danni ambientali, il depauperamento delle acque, le compromissioni degli habitat marini, l’alterazione delle biodiversità e lo sfruttamento degli stock ittici hanno un colpevole:...

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

0
È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo di fornire finanziamenti iniziali per...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

0
La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

Illegittimo il recupero non fondato su gravi incongruenze

0
Risulta illegittimo un recupero fiscale che non sia fondato su gravi incongruenze, le quali devono considerare la storia del contribuente e l'andamento del mercato...

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

0
L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.
spot_img

Economia

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.

Appalti pubblici: l’UE invita alla rivoluzione

La Commissione europea ha proposto un documento di orientamento che illustra gli aspetti che gli acquirenti pubblici dovrebbero conoscere...
- Advertisement -spot_img