24.2 C
Rome
giovedì, Giugno 30, 2022
spot_imgspot_img

Canada – UE: accordo di partenariato marittimo

-

- Advertisment -

Si rinnova la stretta collaborazione tra Commissione Europea e il Canada nei settori marittimo e della pesca.

I rappresentanti dell’UE e quelli nordamericani si sono incontrati a Montreal per fissare un accordo di partenariato marittimo che prevede impegni chiari da entrambe le parti al fine di combattere gli effetti negativi della pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (INN), oltre che dell’inquinamento marino e dei cambiamenti climatici.

L’intesa contribuirà inoltre a facilitare lo sviluppo sostenibile del settore con l’attuazione della cosiddetta “Agenda 2030” per la conservazione degli oceani, dei mari e delle risorse marine.

Il maltese Karmenu Vella, Commissario europeo per l’ambiente, gli affari marittimi e la pesca, ha dichiarato: “Le grandi sfide che i nostri oceani affrontano sono state una delle priorità del mio mandato: dai cambiamenti climatici all’inquinamento da plastica, fino alla pesca illegale. Nessun Paese può affrontare questi problemi da solo. Sono lieto che, insieme, l’UE e il Canada stiano aprendo la strada a oceani più sani.

Nel partenariato spiccano impegni per la difesa della biodiversità marina, per la lotta all’inquinamento da plastiche e microplastiche, per l’attuazione dell’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici, per la prevenzione della pesca illegale nell’Artico centrale, per la promozione di condizioni di vita e di lavoro dignitose e della sicurezza di chi lavora in alto mare e per il contrasto alla pesca non autorizzata.

L’UE e il Canada hanno ribadito la loro determinazione ad affrontare congiuntamente le sfide globali in modo da rafforzare l’ordine internazionale basato su regole a vantaggio dei cittadini e proteggere il pianeta contro i cambiamenti climatici.

Dopo gli accordi di libero scambio raggiunti con il CETA si rafforzano così i legami nell’asse Europa-Canada.

Ultime news

brevetti

Protezione brevetti: il 50% dei proventi resta all’inventore

Un intervento organico a tutela della proprietà industriale che punta a rafforzare la competitività tecnologica e digitale delle imprese e dei centri di ricerca nazionali...

Nuovo bonus per le imprese agricole e agroalimentari

Pronte le regole per fruire del nuovo bonus previsto per il settore dell’agricoltura italiana, ilcredito d’imposta diretto a supportare le reti di imprese agricole...
imprese servizi

Cresce il fatturato delle imprese di servizi

Nel primo trimestre 2022 l’indice destagionalizzato del fatturato dei servizi cresce del 2,8% rispetto al trimestre precedente; l’indice generale grezzo registra un aumento, in...
bundestag

C’è l’accordo: Germania verso la ratifica del CETA

I tre partiti della coalizione di governo in Germania si sono accordati giovedì scorso per ratificare l'accordo di libero scambio CETA tra l'Unione Europea...
ceta business forum

Il grande successo del CETA Business Forum: ora via al network UE-Canada

Oltre 500 partecipanti (60% europei e 40% canadesi), 50 relatori e più di 30 partner ufficiali provenienti dall'Unione Europea e dal Canada: sono questi...
spot_img

Economia

Nuovo bonus per le imprese agricole e agroalimentari

Pronte le regole per fruire del nuovo bonus previsto per il settore dell’agricoltura italiana, ilcredito d’imposta diretto a supportare...

C’è l’accordo: Germania verso la ratifica del CETA

I tre partiti della coalizione di governo in Germania si sono accordati giovedì scorso per ratificare l'accordo di libero...

Fondo Sviluppo e Coesione 2021-2027: le aree tematiche

La programmazione del ciclo 2021-2027 del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (leggi che cos'è) giunge in una...

Al via gli incentivi per le imprese creative

Al via il Fondo del Ministero dello sviluppo economico che incentiva le piccole e medie imprese creative a promuovere...
- Advertisement -spot_img