18.7 C
Rome
giovedì, Dicembre 8, 2022
spot_imgspot_img

Tecnologie digitali per l’educazione nel bando Impact EdTech

Premiate startup e PMI che portano sul mercato soluzioni innovative in materia di Education Technology

-

- Advertisment -

E’ aperta la terza e ultima Open Call del progetto IMPACT EdTech per aiutare le imprese a portare sul mercato soluzioni innovative in materia di Education Technology (EdTech), ossia formazione in ambito tecnologico. Il bando è rivolto a startup e piccole e medie imprese impegnate nell’affrontare, attraverso le tecnologie digitali, una delle seguenti sfide dei sistemi educativi:

Educazione inclusiva, per affrontare l’abbandono scolastico precoce o sostenere il miglioramento dei risultati scolastici per tutti.

Apprendimento personalizzato, basato sull’intelligenza artificiale (AI), sull’analisi dell’apprendimento analitica, e altre tecnologie emergenti, per supportare nuovi approcci pedagogici per l’istruzione in classe e incoraggiare l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita.

• Sviluppo delle competenze di bambini e insegnanti con particolare attenzione allo sviluppo di STEM, Computional Thinking e altre competenze rilevanti al giorno d’oggi (pensiero critico, creatività, collaborazione, comunicazione).

Inoltre, le soluzioni proposte dovranno rientrare in uno dei due filoni:

  • (A) Soluzioni “School EdTech”
  • (B) Soluzioni “EdTech solutions” per ogni classe di età o livello di istruzione

Il bando selezionerà 17 startup / PMI che parteciperanno a un percorso di incubazione e accelerazione di 9 mesi e che potranno ricevere finanziamenti fino a 197.388 euro.

Il programma di incubazione e accelerazione IMPACT EdTech sarà diviso in due fasi:

MVP Validation – Incubation: le aziende selezionate saranno supportate per sviluppare un MVP (Minimum Viable Product) che sarà sottoposto a test da un pool di esperti nel campo dell’istruzione. Riceveranno fino a €87.388 di sovvenzione UE.

Proof of Market – Acceleration: 8 aziende selezionate dalla fase 1 con i migliori MVP riceveranno ulteriore supporto per portare le loro soluzioni sul mercato. Riceveranno fino a €110.000 di sovvenzione UE.

Sono accettate candidature da parte di PMI costituite come persone giuridiche in un paese ammissibile, e team di almeno due persone fisiche.

La scadenza per partecipare al bando è il 30 giugno 2021.

Per maggiori informazioni e consulenze al fine di presentare la domanda contatta il team di Euromed International Trade compilando il seguente form contatti.

Caterina Passariello
Caterina Passariello
Direttore della Mediterranean Academy of Culture, Technology and Trade di Malta. Consulente aziendale e project manager con specializzazione nei processi di internazionalizzazione delle aziende collabora con la rete Malta Business. Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, con una Tesi su come cambia il tracciamento della filiera con Blockchain, con particolare attenzione alla Filiera Agroalimentare. Interessato a internazionalizzazione, blockchain, dlt, smart contract.
Scopri l'offertaMedia partner

Ultime news

Titolari effettivi Anac Appalti pubblici Imprese del Sud

Titolari effettivi. Negli appalti pubblici più trasparenza.

L'Anac, definisce le procedure per le Stazioni appaltanti, al fine di individuare i titolari effettivi dei partecipanti alle gare pubbliche.
Parlamento tedesco vota per ratifica CETA

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.
Affidamenti diretti centrali commitenza imprese del sud

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma del dl 32/2019 che appariva...
Marchi collettivi made in italy imprese del sud

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 269 del 17/11/2022, ho...
Garante Privacy stop utilizzo dati massivi

Garante Privacy: Stop a uso massiccio dei dati fiscali

No del Garante privacy all’utilizzo massivo per le analisi del rischio di evasione per elevato rischio di utilizzo di dati non esatti.
spot_img

Economia

Titolari effettivi. Negli appalti pubblici più trasparenza.

L'Anac, definisce le procedure per le Stazioni appaltanti, al fine di individuare i titolari effettivi dei partecipanti alle gare pubbliche.

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma...

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale...
- Advertisement -spot_img