19.8 C
Rome
lunedì, Agosto 2, 2021
spot_imgspot_img

Tech Booster: la ricerca scientifica diventa impresa

-

- Advertisment -

Tech Booster sostiene l’impegno di alcune start-up che operano nella ricerca scientifica in Algeria, Egitto, Giordania, Libano, Marocco, Palestina e Tunisia.

Si tratta di un programma di accelerazione su misura per gli imprenditori della ricerca che hanno sviluppato una tecnologia o un progetto di ricerca da commercializzare per trasformarlo in azienda.

Grazie a un team di esperti, mentori e investitori, gli imprenditori della ricerca daranno vita a un modello di business e a un prodotto minimo vitale (MVP) pronto ad accedere al mercato, con un pacchetto di potenziali clienti, una visibilità sul web e l’opportunità di beneficiare di incontri B2B con leader del settore e professionisti dell’innovazione.

Dopo le prime sessioni in Libano a ottobre 2018 e aprile 2019 in Tunisia, Tech Booster sta operando in questo mese di settembre 2019 con attività di formazione e orientamento che si svolgono in via simultanea in Egitto e Libano.

Il programma offre diverse opportunità per i giovani ricercatori della regione mediterranea: Bootcamp Tech Transfer, coaching, sessioni di presentazione e incontri B2B con investitori, leader del settore ed esperti.

Per informazioni dettagliate scarica qui la brochure del progetto.

Ultime news

L’appello di UNCI Agroalimentare: “Salviamo la pesca a strascico”

I danni ambientali, il depauperamento delle acque, le compromissioni degli habitat marini, l’alterazione delle biodiversità e lo sfruttamento degli stock ittici hanno un colpevole:...

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

0
È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo di fornire finanziamenti iniziali per...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

0
La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

Illegittimo il recupero non fondato su gravi incongruenze

0
Risulta illegittimo un recupero fiscale che non sia fondato su gravi incongruenze, le quali devono considerare la storia del contribuente e l'andamento del mercato...

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

0
L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.
spot_img

Economia

TruBlo: finanziamenti per sviluppo software e blockchain

È stata lanciata la seconda open call del progetto TruBlo, parte dell'iniziativa NGI (Next Generation Internet), che ha l'obiettivo...

Una nuova visione per il turismo europeo green e digitale

La competitività del settore è strettamente legata alla sua sostenibilità poiché la qualità delle destinazioni turistiche dipende fondamentalmente dal loro ambiente naturale e dalla loro comunità locale.

I nuovi bandi Horizon tra spazio, verde e digitalizzazione

L’edizione di quest'anno è stata particolarmente importante poiché ha segnato ufficialmente l’avvio di Horizon Europe, il Programma quadro per la R&I europea per il settennio 2021-2027.

Appalti pubblici: l’UE invita alla rivoluzione

La Commissione europea ha proposto un documento di orientamento che illustra gli aspetti che gli acquirenti pubblici dovrebbero conoscere...
- Advertisement -spot_img