33.1 C
Rome
domenica, Giugno 23, 2024
spot_imgspot_img

Tangeri e lo sviluppo del Mediterraneo

-

- Advertisment -

Quello del Porto di Tangeri resta una priorità del governo del Regno del Marocco che porrà il Mediterraneo al centro degli interessi commerciali ed economici per innumerevoli paesi.

Durante l’ultima Festa del Trono del Regno, svoltasi a Roma, in presenza del nuovo Ambasciatore Youssef Balla che ha accolto gli ospiti italiani e i rappresentanti della comunità internazionale, l’attenzione è stata dedicata al Porto di Tangeri. Uno dei terminal container più nuovi ed efficienti dell’intero Mediterraneo, punto nevralgico e strategico tra Africa, Europa, Asia, Nord e Sud America. È circondato da una zona franca di attività industriali e logistiche.

Domenico Letizia con Youssef Balla, nuovo Ambasciatore del Marocco in Italia

Il Porto di “Tangeri Med” è tra le opere del Mediterraneo più importanti, un collante tra Europa e Nord Africa. 

Tangeri Med rappresenta la porta principale del continente, sorpassando Port Said in Egitto e Durban in Sudafrica e può accogliere nove milioni di container, triplicando i tre milioni attualmente gestiti.

L’investimento totale, avviato dodici anni fa, ammonta a oltre 8 miliardi di euro, di cui 4,87 miliardi di privati. La maestosa struttura offre la base a 912 aziende nei settori industriale, logistico e dei servizi creando migliaia di posti di lavoro.

Non solo, le istituzioni del Regno del Marocco prevedono un ulteriore piano d’investimenti per oltre 800 milioni di euro per accompagnare la crescita dell’export marocchino, dell’industria e dell’agricoltura, partendo dalla promozione e dall’implementazione della logistica portuale.  

Tangeri Med è riuscito a collegare il Marocco a 77 Paesi e 186 porti, contribuendo così ad affermare il Regno sulla scena marittima internazionale e a portarlo dall’83esimo al 17esimo posto nella classifica della Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo (Unctad).

Tra gli operatori che hanno scelto il porto di Tangeri come base, oltre a Renault e Nissan, vi sono anche altre grandi aziende come Bosch, Adidas e Decathlon e i big della logistica, guidati da Dhl.

Dal progetto Tangeri Med sono derivati 75mila nuovi posti di lavoro e un indotto di attività di servizio alla logistica (conservazione, magazzino, trattamento e conservazioni in condizioni speciali ) che ne ampliano sia il valore sociale sia quello economico e di servizio. L’importanza dell’opera è conseguenza della sua collocazione geografica. La sua collocazione è strategica: vicinissima allo stretto di Gibilterra, a 40 km dall’Europa e all’incrocio delle principali autostrade del mare lungo le due direttrici Nord-Sud ed Est-Ovest.

In questo senso la sua posizione ne fa un hub di trasbordo naturale all’interno del flusso globale della logistica e dello scambio commerciale.

Ultime news

Assomalta - Digital Malta Conference 2024

Assomalta supporta la Digital Malta Conference come partner ufficiale

Assomalta supporta la Digital Malta Conference 2024, evento chiave per esplorare tecnologie avanzate e strategie innovative. Scopri come la digitalizzazione può trasformare il business a Malta.
Assomalta - firma accordo EIT RIS HIB Malta

EIT RIS HUB Malta e ASSOMALTA siglano un accordo strategico per promuovere innovazione e...

Collaborazione, per potenziare l'innovazione e lo sviluppo tra Italia e Malta, attraverso la condivisione di conoscenze e progetti comuni.
B7 Summit Italy - Canadian Chamber in Italy

Evento pre-B7 Summit – “AI: the missing piece of the productivity puzzle?”

Partecipa all'evento pre-B7 Summit sul futuro dell'intelligenza artificiale, organizzato dalla Canadian Chamber of Commerce in collaborazione con la Canadian Chamber in Italy. Discuti il futuro dell'IA il 15 Maggio a Roma.
Assomalta - Apertura sede di Rappresentanza Napoli

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di...

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.
Interreg Europe Cooperazione regionale 2024 - Imprese del Sud

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

0
Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.
spot_img

Economia

Evento pre-B7 Summit – “AI: the missing piece of the productivity puzzle?”

Partecipa all'evento pre-B7 Summit sul futuro dell'intelligenza artificiale, organizzato dalla Canadian Chamber of Commerce in collaborazione con la Canadian Chamber in Italy. Discuti il futuro dell'IA il 15 Maggio a Roma.

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di Rappresentanza a Napoli.

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.
- Advertisement -spot_img
×