6.8 C
Rome
sabato, Marzo 2, 2024
spot_imgspot_img

Sport nel mediterraneo. Il business potrebbe raggiungere il 2% del suo PIL

L'industria dello sport sta mergendo come una delle fonti più potenziale dell'economia dei paesi del Mediterraneo. Se ne parlerà al prossimo Medaweek22.

-

- Advertisment -

Attualmente il peso economico del settore dello Sport nell’area mediterranea, è solo dello 0,5% del suo PIL, mentre la media mondiale raggiunge il 2%.

Questi i dati della 2a Conferenza Mediterranea dell’Industria dello Sport, che si terrà il prossimo 18 novembre nell’ambito di MedaWeek, la Settimana Mediterranea dei Leader Economici, una conferenza organizzata dall’Associazione delle Camere di Commercio e Industria del Mediterraneo (ASCAME),  con l’obiettivo di promuovere la promozione economica di questa regione in tutto il mondo.

Il Coordinatore Generale di ASCAME, Anwar Zibaoui, ritiene che la crescita dell’economia legata all’industria sportiva sia fattibile dallo 0,5% al 2% nella zona mediterranea, specialmente nella sponda meridionale, “per due motivi, il primo è l’età della popolazione in un’area in cui un terzo dei suoi abitanti ha tra i 15 ei 34 anni,  dall’altro, l’emancipazione delle donne e la loro progressiva incorporazione nel mondo dello sport”.  

In questo senso, Zibaoui ritiene che potrebbe essere positivo per lo sviluppo economico dei paesi della regione “mobilitare politiche pubbliche volte a promuovere lo sport come economia che genera occupazione e valorizza le industrie locali, che sono una finestra di opportunità per i giovani, oltre a sostenere la pratica degli sport femminili”.

Per Zibaoui “sfruttare appieno le potenzialità dell’economia sportiva nei paesi che si affacciano sul Mediterraneo, con la conseguente creazione di posti di lavoro, significa fare investimenti in infrastrutture e tecnologia.

In fin dei conti, stiamo parlando di creare le condizioni necessarie per creare opportunità di business che abbiano la capacità di avere un impatto positivo sulla sfera imprenditoriale, ma anche sulla sfera umanitaria e associativa, come è stato dimostrato da alcune iniziative portate avanti da ex atleti”.

Informazioni su Medaweek

La Settimana mediterranea dei leader economici (MedaWeek Barcelona) è la principale conferenza dedicata alla promozione dell’economia della regione mediterranea in tutto il mondo. Questo evento supporta i settori economici chiave e la nuova economia con un impegno per l’economia digitale, verde e blu e mette in evidenza i valori del Mediterraneo come ponte tra tre continenti: Africa, Asia ed Europa attraverso un’ampia varietà di forum. Fin dalla sua nascita nel 2006, MedaWeek Barcelona è stata organizzata dall’Associazione delle Camere di Commercio e Industria del Mediterraneo (ASCAME) e dalla Camera di Commercio, Industria e Navigazione di Barcellona, con la collaborazione di oltre 35 importanti organizzazioni mediterranee, europee e internazionali.

Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

EIC Accelerator 2024 - Imprese del Sud

EIC Accelerator: i bandi del programma di lavoro 2024 a sostegno di start-up e...

0
EIC Accelerator sostiene le aziende nello sviluppo di innovazioni ad alto impatto, con il potenziale di creare nuovi mercati o ampliare quelli esistenti.
Fiscalità internazionale controllate estere - Imprese del sud

Fiscalità internazionale e impatto del Decreto Legislativo n. 209 sulle società controllate estere

Analizziamo le nuove disposizioni legislative e il loro impatto sulla fiscalità internazionale e sulle strategie fiscali delle multinazionali.
Bandi Prima 2024 - Imprese del Sud

Aperte le nuove call PRIMA per progetti di ricerca e innovazione nel Mediterraneo

0
I bandi Prima mirano ad affrontare gli obiettivi strategici di ricerca e innovazione e a contribuire alla sostenibilità del Mediterraneo
Europa Digitale - Abilità digitali - Imprese del Sud

Europa Digitale: annunciate le call 2024, sulle abilità digitali

0
Scade il 21 marzo 2024, il quinto round di call del programma Europa Digitale incentrate sulle abilità digitali avanzate.
Erasmus+ bando 2024 politiche europee - Imprese del Sud

Erasmus+: bando 2024 per sperimentazioni di politiche europee

0
Istruzione digitale, istruzione e formazione professionali, istruzione degli adulti, istruzione scolastica, micro-credenziali, istruzione superiore, saranno i topic al centro del bando Erasmus+ con scadenza 4 Giugno 2024.
spot_img

Economia

EIC Accelerator: i bandi del programma di lavoro 2024 a sostegno di start-up e piccole e medie imprese

EIC Accelerator sostiene le aziende nello sviluppo di innovazioni ad alto impatto, con il potenziale di creare nuovi mercati o ampliare quelli esistenti.

Fiscalità internazionale e impatto del Decreto Legislativo n. 209 sulle società controllate estere

Analizziamo le nuove disposizioni legislative e il loro impatto sulla fiscalità internazionale e sulle strategie fiscali delle multinazionali.

Aperte le nuove call PRIMA per progetti di ricerca e innovazione nel Mediterraneo

I bandi Prima mirano ad affrontare gli obiettivi strategici di ricerca e innovazione e a contribuire alla sostenibilità del Mediterraneo

Europa Digitale: annunciate le call 2024, sulle abilità digitali

Scade il 21 marzo 2024, il quinto round di call del programma Europa Digitale incentrate sulle abilità digitali avanzate.
- Advertisement -spot_img