15 C
Rome
giovedì, Maggio 6, 2021
spot_imgspot_img

La Puglia e i finanziamenti alle nuove fiere post pandemia

Il programma per l’export della Regione Puglia e la strategia dedicata alle prossime Fiere Internazionali.

-

- Advertisment -spot_img

 La Giunta regionale della Puglia ha riprogrammato gli interventi per gli anni 2021-2023,tenendo conto che le prospettive di sviluppo economico saranno influenzate dall’andamento della pandemia epidemiologica inducendo profondi rivolgimenti e riposizionamenti di mercato. Il programma per l’export delle produzioni d’Apulia rappresenta la strategia con cui la Regione accompagnerà le imprese dall’attuale situazione a uno scenario post pandemia sanitaria caratterizzato da una nuova ripresa delle attività economiche e scambi commerciali in cui si imporrà l’obiettivo di recuperare rapidamente le posizioni perdute e approfondire le opportunità inerenti i nuovi mercati, i nuovi settori e le nuove modalità di business.

Il nuovo scenario economico e sociale post pandemia, ha generato una nuova programmazione delle Fiere internazionali che ha indotto la maggior parte delle aziende, piccole medie e grandi, a ridurre e rivedere le proprie iniziative e strategie, rendendo necessario confermare i programmi dell’Ente regionale finalizzati a promuovere e valorizzare il sistema imprenditoriale presente in Puglia. La Regione sta destinando risorse residue pari a 3.700.000 euro per l’organizzazione e la partecipazione agli eventi che si realizzeranno nel triennio 2021-2023. Inoltre, saranno impegnati ulteriori 8 milioni di euro a copertura delle procedure connesse alla fornitura dei servizi di supporto agli interventi istituzionali volti all’attrazione degli investitori esteri e per la promozione di accordi commerciali. Ritornare all’attività di business internazionale è divenuta una priorità economica regionale e nazionale.

Alcuni degli avvenimenti in calendario con relativo stanziamento finanziario sono identificabili in:

  • Mobil world conference(comunità digitali) Barcellona, marzo 2023, 102.534,00;
  • Mediterraneam Aerospace Matching(Aerospazio), Grottaglie, novembre 2021, 500.000,00;
  • Index Dubai( sistema casa-arredamento), Dubai, maggio 2023, 214.467,60;
  • FIME(salute uomo e ambiente), Miami-USA, settembre 2023, 174.430,44;
  • Transport logistic (logistica), Monaco di Baviera, maggio 2023, 114.260,00;
  • Mipim real estate (campagna invest in Apulia), Cannes, maggio 2023, 30.000,00;
  • Consumer Electronics(comunità digitali), Las Vegas ,gennaio 2022, 130.173,00;
  • Expo Dubai 2020(settimana della Puglia,Blu economy), Dubai, marzo 2022;
  • High point market (sistema casa), High Point –USA, ottobre 2022, 201.105,00;
  • Coelision (multisettoriale), Toronto, giugno 2022, 154.880,00;
  • Future Build (sistema casa –materiale di costruzione), Londra, marzo 2022, 151.836,00.

Le fiere permettono di conoscere clienti, fornitori e concorrenti di persona, ma tutto sarebbe inutile se non si è preparati a gestire bene la raccolta di informazioni, l’attività di network e comunicazione, osservando l’ambiente circostante e facendo tesoro dei feedback immediati dei visitatori. Tutto sarà indispensabile per valutare i correttivi da apportare alla direzione strategica presa. A tal riguardo Euromed International Trade consente alle imprese pugliese interessate alla partecipazione alle Fiere di muoversi nell’agevolazione dei finanziamenti e procede alla stesura di una strategia di business, promozione del brand, comunicazione integrata su stampa e digital media.

Una rete di professionisti ed imprese che offrono consulenza, servizi e prodotti nell’ambito dei processi d’internazionalizzazione, della comunicazione, della promozione e del marketing internazionale per gli operatori di tutti i settori produttivi e di servizi. Lo stand in fiera è un potente strumento di comunicazione e contribuisce a formare l’immagine dell’azienda. Programmare la propria strategia per partecipare alle prossime fiere vuol dire dedicare attenzione alla posizione, allestimenti, qualità del personale che accoglie i visitatori, documentazione distribuita: tutto contribuisce a formare l’immagine e le caratteristiche vincenti di una società. Dalla comunicazione pre fiera al roll up ben stampato, dallo striscione accattivante al tavolo espositivo personalizzato. Ricordiamo che la fiera ha il vantaggio di contenere interlocutori predisposti all’ascolto e all’approfondimento. Il contatto diretto con gli operatori locali presenta vantaggi che altri mezzi non permettono di ottenere in tempi brevi.

spot_imgspot_img
Domenico Letiziahttps://www.domenicoletizia.it/
Giornalista, scrive per il quotidiano "L’Opinione delle Libertà", e analista economico e geopolitico. Ricercatore e social media manager del “Water Museum of Venice”, membro della Rete Mondiale UNESCO dei Musei dell’Acqua. Responsabile alla Comunicazione per numerose società di consulenza e internazionalizzazione.
- Advertisement -spot_img

Ultime news

Partite IVA: dopo le tasse aumentano anche i contributi

0
Partite Iva: per finanziare il Bonus Iscro è stata aumentata l'aliquota contributiva del triennio 2021-2023.

Cartelle rinviate in extremis e nuovi oneri: il futuro incerto delle Pmi

0
Il MEF conferma lo stop delle cartelle esattoriali fino al 31 Maggio. Ma la CNA denuncia 2 milioni di nuovi oneri

Idrogeno pulito: imprese italiane alla prova

0
L'iniziativa sull'idrogeno lanciata dalla Commissione europea pone l'accento sulle opportunità che il settore può garantire alle imprese italiane.

Occupazione: serve più formazione digitale

0
Esistono importanti squilibri tra le esigenze del mercato del lavoro e l'offerta di competenze adeguate in ambito tecnologico e digitale

I bandi finali del programma Interreg Italia-Francia Alcotra

0
Il Programma Interreg V-A Francia-Italia Alcotra 2014-2020 intende promuovere l’innovazione, un ambiente più sicuro, la valorizzazione delle risorse naturali e culturali e l’inclusione sociale.
spot_img

Economia

Cartelle rinviate in extremis e nuovi oneri: il futuro incerto delle Pmi

Il MEF conferma lo stop delle cartelle esattoriali fino al 31 Maggio. Ma la CNA denuncia 2 milioni di nuovi oneri

I bandi finali del programma Interreg Italia-Francia Alcotra

Il Programma Interreg V-A Francia-Italia Alcotra 2014-2020 intende promuovere l’innovazione, un ambiente più sicuro, la valorizzazione delle risorse naturali e culturali e l’inclusione sociale.

Innovation Fund: il bando per l’innovazione industriale ecologica

Innovation Fund è uno dei più grandi programmi di finanziamento al mondo per il sostegno di tecnologie innovative a basse emissioni di sostanze inquinanti.

L’export europeo vola grazie a Cina e Germania

L’incremento su base mensile dell’export è dovuto, in particolare, all’aumento delle vendite verso il mercato europeo.

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -spot_img