27.9 C
Rome
venerdì, Aprile 19, 2024
spot_imgspot_img

Premio Mediterraneo della Sostenibilità: aperte le candidature

Si terrà il prossimo autunno la prima edizione di WedMed

-

- Advertisment -

Un’ottima opportunità per numerose imprese del Sud Mediterraneo arriva dalla prima edizione di WeMed, il Premio Mediterraneo per la Sostenibilità, un’iniziativa faro della strategia mediterranea mediterranea per lo sviluppo sostenibile (MSSD) adottata con la Convenzione di Barcellona per tradurre gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile in azioni concrete da mettere in pratica nell’area mediterranea (scarica la brochure).

In occasione dell’evento WeMed, in programma nel prossimo autunno su iniziativa dell’Unione Europea attraverso il programma Switch, saranno premiate le storie di successo di imprese sostenibili e altri attori che le sostengono. Un modo per far crescere la consapevolezza sul ruolo degli imprenditori che credono nella transizione verso un’economia verde, circolare e blu nel Mediterraneo, così come sulle sfide che devono affrontare in tale direzione autorità pubbliche, associazioni di sostegno alle imprese e della società civile, istituti educativi e attori finanziari.

La presentazione delle candidature verrà aperta durante il mese di Giugno 2021 per 30 giorni. I vincitori saranno poi annunciati, dopo qualche mese, in occasione della cerimonia di premiazione.

I riconoscimenti saranno consegnati a due categorie di soggetti appartenenti ai Paesi del Sud Mediterraneo:

  • imprese e soggetti privati che hanno creato un modello di business sostenibile integrandovi valori ambientali e sociali
  • autorità pubbliche (nazionali, regionali o municipali) che nel corso degli ultimi 5 anni hanno attuato politiche, progetti o leggi in grado di influenzare positivamente e in modo misurabile un ambiente di business basato sulle economie circolare, verde e blu.

Imprese e soggetti privati vincitori riceveranno un premio di 10.000 euro riservato alle startup e 15.000 euro per le realtà consolidate. Agli enti pubblici sarà invece consegnato un riconoscimento onorario.

Le candidature potranno essere presentate da soggetti operanti nei seguenti Paesi: Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, Marocco, Palestina e Tunisia.

Giovanni Guarise
Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010. Nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa con approfondimenti, focus e attività di comunicazione.
Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

Assomalta - Apertura sede di Rappresentanza Napoli

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di...

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.
Interreg Europe Cooperazione regionale 2024 - Imprese del Sud

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

0
Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.
Digital Service Act (DSA) 2024 - Imprese del Sud

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.
Diplomi facili nuove regole 2024 - Imprese del Sud

Diplomi facili. In arrivo le nuove Direttive.

Le nuove normative sul rilascio dei diplomi, imporranno limiti agli anni in uno, registro elettronico obbligatorio, regole per il sostegno e l'ammissione di docenti stranieri.
Interreg Euro-MED secondo bando 2024 - Imprese del Sud

Interreg Euro-MED: aperto il secondo bando 2024

Nel prossimo bando Interreg Euro-MED saranno finanziati progetti che contribuiscono alla transizione verde e digitale del territorio interessato dal programma
spot_img

Economia

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di Rappresentanza a Napoli.

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.

Interreg Euro-MED: aperto il secondo bando 2024

Nel prossimo bando Interreg Euro-MED saranno finanziati progetti che contribuiscono alla transizione verde e digitale del territorio interessato dal programma
- Advertisement -spot_img