7 C
Rome
venerdì, Febbraio 3, 2023
spot_imgspot_img

L’industria automobilistica spinge l’economia sudafricana

Il nuovo focus di Imprese del Sud

-

- Advertisment -

L’industria automobilistica sudafricana supporta in modo significativo l’economia nazionale, contribuendo al 6,4% del PIL nazionale nel 2019 e dando lavoro a più di 120.000 lavoratori. Il settore rappresenta il 14,3% delle esportazioni del paese e il 24% della produzione manifatturiera.

Il settore automotive è anche una fonte significativa di investimenti diretti esteri nel paese, con sette degli otto Original Equipment Manufacturers (OEM) che hanno investito 7,3 miliardi di euro nel 2019 e si sono assunti impegni per un ulteriori 40 miliardi di investimenti nei prossimi cinque anni.

Il cluster automobilistico sudafricano è uno dei più sviluppati dell’intero continente africano, e alcune delle più importanti case automobilistiche del mondo hanno impianti di produzione in Sudafrica, tra cui Toyota, Volkswagen, Nissan, BMW, Mercedes-Benz, Kia e Ford. I maggiori Original Equipment Manufacturers sono supportati da diverse centinaia di produttori di accessori e pezzi di ricambio che sono riusciti ad affermarsi nel settore nell’ultimo mezzo secolo.

Parte del motivo per cui così tanti marchi automobilistici multinazionali hanno scelto di stabilire e mantenere impianti di produzione in Sudafrica è che il transito su strada rimane il mezzo primario di trasporto di merci e persone in tutta la regione dell’Africa meridionale. Il paese ha attualmente più di 22.000 chilometri di strade e prevede di espanderli fino a 35.000.

Nel solo Sudafrica, il 23% della popolazione domestica utilizza principalmente il trasporto con veicoli privati. Di questo 23%, circa il 60% sono conducenti e l’altro 40% sono passeggeri. Inoltre, del 56% delle famiglie che utilizzano principalmente il trasporto pubblico, il 75% (il 42% dell’intera popolazione) fa uso di taxi minibus. Il governo sta portando avanti un programma per capitalizzare e modernizzare l’industria dei mini taxi al fine migliorare la sicurezza all’interno del settore.

Ad agosto 2019, risultavano registrati in Sudafrica un totale di poco più di 12,6 milioni di veicoli. Di questo totale, 7,4 milioni sono autovetture e station wagon e altri 2,6 milioni sono veicoli leggeri. Questo potrebbe suggerire un grande mercato potenziale per il tuning di motori e accessori, ovvero l’adattamento di un veicolo rispetto agli standard produttivi di serie per adattarlo alle proprie specifiche esigenze.

Nonostante l’industria automobilistica sudafricana rappresenti un traino per l’economia del paese, l’emergenza coronavirus ha frenato gli ambiziosi piani di crescita, riducendo i settori della produzione e della vendita al dettaglio di auto alla “modalità di sopravvivenza”. Nel 2018, il governo sudafricano aveva lanciato l’Automotive Masterplan, all’interno della sua strategia di sviluppo economico per rilanciare la crescita attraverso l’industrializzazione dopo anni di stagnazione, e per creare un gran numero di nuovi posti di lavoro entro il 2035. Ora l’industria automobilistica dovrà rivedere se ripartire da questa strategia, o adattarla al nuovo mondo post Covid.

Euromed International Trade è il team più adatto e specializzato per sviluppare investimenti o progetti di export in Sudafrica. Per saperne di più o richiedere una consulenza compila il seguente form.

Caterina Passariello
Caterina Passariello
Direttore della Mediterranean Academy of Culture, Technology and Trade di Malta. Consulente aziendale e project manager con specializzazione nei processi di internazionalizzazione delle aziende collabora con la rete Malta Business. Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, con una Tesi su come cambia il tracciamento della filiera con Blockchain, con particolare attenzione alla Filiera Agroalimentare. Interessato a internazionalizzazione, blockchain, dlt, smart contract.
Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

Crisi di impresa cartella nulla - Imprese del sud

Cartella nulla, se l’azienda ha avviato il procedimento della crisi d’impresa

Pretesa dell'Agenzia della riscossione per debiti fiscali ritenuta ridondante poiché i debiti sono già stati inclusi nell'accordo omologato della crisi d'Impresa.
Vino Canada Irlanda etichette salute imprese del sud

Vino: dopo l’Irlanda è il Canada a metterlo al bando.

Il Canadian Centre on Substance Use and Addiction (CCSA) del Canada ha pubblicato recentemente nuove linee guida sull'alcol, raccomandando di ridurre il consumo di...
Fondimpresa Abruzzo nuovo presidente

Fondimpresa Abruzzo. Luciano De Remigis nominato nuovo presdiente

Cambio ai vertici dell’Articolazione Abruzzese di Fondimpresa - Fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil.
Direttiva sustainability reporting - Imprese del Sud

Entrata in vigore la direttiva Corporate Sustainability Reporting 

0
La nuova direttiva europea rivede, amplia e rafforza le norme introdotte inizialmente dalla direttiva sulla comunicazione di informazioni non finanziarie.
Smart working iscritto aire fisco

Fisco, iscritto AIRE. Conta la residenza.

Anche se iscritto AIRE, il contribuente paga le tasse, nel luogo di residenza effettiva.
spot_img

Economia

Vino: dopo l’Irlanda è il Canada a metterlo al bando.

Il Canadian Centre on Substance Use and Addiction (CCSA) del Canada ha pubblicato recentemente nuove linee guida sull'alcol, raccomandando...

Codice appalti: La revisione prezzi dei contratti “alla francese”

Il Parlamento discute la possibilità di introdurre un meccanismo di revisione prezzi "alla francese" obbligatorio per tutti i contratti in caso di eventi imprevedibili.

Marche: Stati generali dell’internazionalizzazione

Le Marche ospiteranno gli Stati Generali dell'Internalizzazione dal 16 al 19 giugno a Casale di Colli del Tronto (Ascoli Piceno).

Corte Suprema irlandese. La procedura di ratifica del CETA è incostituzionale

La Corte Suprema irlandese ha dichiarato che gli emendamenti sarebbero necessari per conferire ai tribunali irlandesi il potere di...
- Advertisement -spot_img