7.2 C
Rome
venerdì, Febbraio 3, 2023
spot_imgspot_img

“Le aziende non conoscono o trascurano i fondi UE”

Il dato preoccupante emerge dalla ricerca "La comunicazione aziendale in lingua straniera" promossa dal Prof. Salvatore Averna

-

- Advertisment -

Le aziende non usufruiscono a sufficienza di servizi e fondi promossi a livello europeo: il dato emerge dalla ricerca “La Comunicazione aziendale in lingua straniera”, un’indagine condotta tra un campione di imprese pugliesi da parte del Prof. Salvatore Averna, che è stata presentata di recente in esclusiva sui canali di Imprese del Sud.

Illustrando i dati raccolti dalle aziende oggetto di indagine, il Prof. Averna ha fatto emergere un quadro preoccupante legato ai rapporti delle aziende con le istituzioni europee, le quali, come ben sa chi legge il portale Imprese del Sud, mettono sempre a disposizione numerosi fondi che si concretizzano in straordinarie opportunità di crescita. Opportunità che spesso, purtroppo, non vengono colte.

Secondo la ricerca del Prof. Averna, il 62,5% delle imprese intervistate non usufruisce di fondi europei, rispetto a un 37,5% che ha dichiarato di averne fatto ricorso in virtù di un’attenzione dedicata alle sinergie con le istituzioni europee. Tra le motivazioni principali raccolte da parte di chi non valorizza l’opportunità dei finanziamenti europei, emerge che molte aziende, e in particolare Pmi, trascurano o ignorano i fondi europei.

Secondo il Prof. Salvatore Averna, tuttavia, il problema non va ricondotto ai singoli imprenditori bensì alle istituzioni che non riescono a portare alle imprese le informazioni in modo corretto. I bisogni delle aziende, pertanto, sono quelli di acquisire formazione e di avere un affiancamento efficace da parte degli organismi di supporto.

E qui emerge anche un problema sul piano linguistico, che è il principale oggetto dell’indagine condotta sulla comunicazione aziendale. Perché la difficoltà di arrivare ad intercettare e a capire a fondo i bandi deriva proprio dal fatto che questi ultimi sono presentati in lingua inglese. E questo va in contrasto con la situazione di Pmi che spesso non hanno risorse professionali adeguate, in termini numerici e qualitativi, per approcciarsi con immediatezza e naturalezza a provvedimenti e documenti in lingua straniera. Inoltre, soltanto l’11% di aziende si rivolge a forme di supporto esterno per le traduzioni.

Quanto le stesse aziende possono fare di loro iniziativa, invece, nonostante le difficoltà di navigazione e orientamento nel mare di opportunità che arrivano dall’Europa, è rivolgersi a professionisti del settore, e a consulenti che siano capaci di operare con efficacia nel mondo dell’Europrogettazione sia per la ricerca dei bandi che per lo sviluppo dei progetti ad essi legati, anche grazie a competenze nelle lingue straniere.

Va ricordato, infine, che una consulenza esterna spesso non comporta un costo per l’impresa, in quanto può essere finanziata da incentivi oppure viene remunerata dai maggiori introiti che arrivano in seguito a una crescita del fatturato.

Di seguito è disponibile la presentazione completa promossa da Imprese del Sud.

Per avvalerti di un supporto efficiente e professionale nell’accesso ai fondi europei contatta il team di Euromed International Trade compilando il seguente form.

Giovanni Guarise
Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010. Nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa con approfondimenti, focus e attività di comunicazione.
Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

Crisi di impresa cartella nulla - Imprese del sud

Cartella nulla, se l’azienda ha avviato il procedimento della crisi d’impresa

Pretesa dell'Agenzia della riscossione per debiti fiscali ritenuta ridondante poiché i debiti sono già stati inclusi nell'accordo omologato della crisi d'Impresa.
Vino Canada Irlanda etichette salute imprese del sud

Vino: dopo l’Irlanda è il Canada a metterlo al bando.

Il Canadian Centre on Substance Use and Addiction (CCSA) del Canada ha pubblicato recentemente nuove linee guida sull'alcol, raccomandando di ridurre il consumo di...
Fondimpresa Abruzzo nuovo presidente

Fondimpresa Abruzzo. Luciano De Remigis nominato nuovo presdiente

Cambio ai vertici dell’Articolazione Abruzzese di Fondimpresa - Fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil.
Direttiva sustainability reporting - Imprese del Sud

Entrata in vigore la direttiva Corporate Sustainability Reporting 

0
La nuova direttiva europea rivede, amplia e rafforza le norme introdotte inizialmente dalla direttiva sulla comunicazione di informazioni non finanziarie.
Smart working iscritto aire fisco

Fisco, iscritto AIRE. Conta la residenza.

Anche se iscritto AIRE, il contribuente paga le tasse, nel luogo di residenza effettiva.
spot_img

Economia

Vino: dopo l’Irlanda è il Canada a metterlo al bando.

Il Canadian Centre on Substance Use and Addiction (CCSA) del Canada ha pubblicato recentemente nuove linee guida sull'alcol, raccomandando...

Codice appalti: La revisione prezzi dei contratti “alla francese”

Il Parlamento discute la possibilità di introdurre un meccanismo di revisione prezzi "alla francese" obbligatorio per tutti i contratti in caso di eventi imprevedibili.

Marche: Stati generali dell’internazionalizzazione

Le Marche ospiteranno gli Stati Generali dell'Internalizzazione dal 16 al 19 giugno a Casale di Colli del Tronto (Ascoli Piceno).

Corte Suprema irlandese. La procedura di ratifica del CETA è incostituzionale

La Corte Suprema irlandese ha dichiarato che gli emendamenti sarebbero necessari per conferire ai tribunali irlandesi il potere di...
- Advertisement -spot_img