7.7 C
Rome
venerdì, Marzo 1, 2024
spot_imgspot_img

Il Regno Unito aumenta le imposte sulle società

Il Regno Unito ha diffuso un ampio pacchetto di riforme fiscali che includerà, tra l'altro, l'aumento dell'aliquota sulle imprese.

-

- Advertisment -

Novità fiscali in arrivo per il Regno Unito post Brexit. Il Paese Unito aumenta le imposte sulle società. Dall’aliquota del 19%, si arriverà in pochi anni al 23%. Nella prossima finanziaria, il cancelliere britannico Rishi Sunak ha rilanciato e diffuso un ampio pacchetto di riforme fiscali che includerà, tra l’altro, l’aumento dell’aliquota sulle imprese, una proposta fiscale anticipata dal Sunday Times. L’obiettivo è quello di riuscire ad avere fondi per finanziare le misure straordinarie del governo nell’affrontare l’emergenza occupazione dovuta alla pandemia e tagliare l’IVA.

Il bilancio dovrebbe offrire sostegno alle imprese che sono state colpite dalla pandemia e porre le basi per la crescita economica. Dall’altro lato, deve offrire stabilità di bilancio. Il governo ha speso circa 300 miliardi di sterline (350 miliardi di euro) nei programmi di aiuto destinati alle imprese durante le chiusure forzate. Secondo l’Istituto di studi fiscali del Regno Unito, il paese avrebbe bisogno di aumentare le tasse o tagliare la spesa di circa 70 miliardi di euro per arrivare all’equilibrio di bilancio. 

Attualmente, anche la digital service tax (Dst) è oggetto di esame. La Digital Services Tax è una imposta indiretta sulle vendite derivanti dalle attività di commercio elettronico e dai servizi digitali prestati dalle grandi multinazionali internazionali. Nonostante l’OCSE abbia rinviato alla metà del 2021 ogni tentativo di mediazione e l’Unione Europea preveda l’introduzione a far data 1 gennaio 2023, i singoli paesi stanno tentando di introdurre a livello nazionale tale imposta. Inoltre, una nuova possibile tassa separata sulle vendite di beni online sembra in dirittura di arriva.

Per quanto riguarda l’Iva, l’attuale aliquota ridotta temporanea del 5% applicata a ospitalità e turismo potrebbe essere prolungata per un altro anno. Nuove tasse verdi potrebbero far parte della prossima strategia fiscale decennale del governo. Anche le accise sui carburanti potrebbero non essere aumentate nell’immediato, ma il governo sta considerando l’introduzione di nuove tasse sulle sostenibilità inserendo dazi sugli imballaggi di plastica e prelievi sul gas. Infine, le istituzioni governative del Regno Unito stanno lavorando ad un’importante riforma dell’imposta sugli immobili.

Domenico Letizia
Domenico Letizia
Giornalista.
Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

EIC Accelerator 2024 - Imprese del Sud

EIC Accelerator: i bandi del programma di lavoro 2024 a sostegno di start-up e...

0
EIC Accelerator sostiene le aziende nello sviluppo di innovazioni ad alto impatto, con il potenziale di creare nuovi mercati o ampliare quelli esistenti.
Fiscalità internazionale controllate estere - Imprese del sud

Fiscalità internazionale e impatto del Decreto Legislativo n. 209 sulle società controllate estere

Analizziamo le nuove disposizioni legislative e il loro impatto sulla fiscalità internazionale e sulle strategie fiscali delle multinazionali.
Bandi Prima 2024 - Imprese del Sud

Aperte le nuove call PRIMA per progetti di ricerca e innovazione nel Mediterraneo

0
I bandi Prima mirano ad affrontare gli obiettivi strategici di ricerca e innovazione e a contribuire alla sostenibilità del Mediterraneo
Europa Digitale - Abilità digitali - Imprese del Sud

Europa Digitale: annunciate le call 2024, sulle abilità digitali

0
Scade il 21 marzo 2024, il quinto round di call del programma Europa Digitale incentrate sulle abilità digitali avanzate.
Erasmus+ bando 2024 politiche europee - Imprese del Sud

Erasmus+: bando 2024 per sperimentazioni di politiche europee

0
Istruzione digitale, istruzione e formazione professionali, istruzione degli adulti, istruzione scolastica, micro-credenziali, istruzione superiore, saranno i topic al centro del bando Erasmus+ con scadenza 4 Giugno 2024.
spot_img

Economia

EIC Accelerator: i bandi del programma di lavoro 2024 a sostegno di start-up e piccole e medie imprese

EIC Accelerator sostiene le aziende nello sviluppo di innovazioni ad alto impatto, con il potenziale di creare nuovi mercati o ampliare quelli esistenti.

Fiscalità internazionale e impatto del Decreto Legislativo n. 209 sulle società controllate estere

Analizziamo le nuove disposizioni legislative e il loro impatto sulla fiscalità internazionale e sulle strategie fiscali delle multinazionali.

Aperte le nuove call PRIMA per progetti di ricerca e innovazione nel Mediterraneo

I bandi Prima mirano ad affrontare gli obiettivi strategici di ricerca e innovazione e a contribuire alla sostenibilità del Mediterraneo

Europa Digitale: annunciate le call 2024, sulle abilità digitali

Scade il 21 marzo 2024, il quinto round di call del programma Europa Digitale incentrate sulle abilità digitali avanzate.
- Advertisement -spot_img