7.3 C
Rome
giovedì, Febbraio 2, 2023
spot_imgspot_img

Il Digital Europe e i nuovi fondi europei per digitalizzazione

I principali programmi di finanziamento europei che prevedono investimenti per il digitale sono: Horizon Europe, Digital Europe e il Meccanismo Connecting Europe Facility - CEF.

-

- Advertisment -

La digitalizzazione, le politiche digitali e l’innovazione tecnologica diventano sempre più elementi di pressione politica all’interno delle visioni politiche comunitarie. Con il 2021 e fino al 2027, l’Europa sosterrà la digital transition con diversi programmi di finanziamento. La digitalizzazione è una prioritaria urgenza da affrontare nel Vecchio Continente e i principali programmi di finanziamento europei che prevedono investimenti per il digitale sono: Horizon EuropeDigital Europe e il Meccanismo Connecting Europe Facility – CEF. In attesa delle pubblicazioni delle prime call, la Commissione europea ha lanciato una serie di importanti priorità per il programma di lavoro 2021 2022 su tematiche prioritarie per l’innovazione e l’occupazione quali supercomputingintelligenza artificiale e sicurezza informatica.

Il programma finanzierà anche interventi per rafforzare e implementare le competenze digitali avanzate, con attività di formazione rivolte a studenti, professionisti, imprese e lavoratori. In continuità con la precedente programmazione, le nuove call finanzieranno progetti di interesse comune e altri interventi volti a migliorare la connettività in tutta Europa. Anche l’European Innovation Council, all’interno del terzo pilastro di Horizon Europe, Innovazione aperta, sostiene importanti operazioni di digitalizzazione attraverso la digital transition e finanziando innovazioni dirompenti con diversi strumenti: EIC PathfinderEIC Accelerator ed EIC Transition. La scommessa sul digitale ha un ruolo fondamentale nelle politiche dell’Europa.

L’emergenza sanitaria ha evidenziato la necessità di un piano per la digitalizzazione che guardi al futuro, che dia benefici nel lungo termine sia alla società che alla competitività. Le soluzioni digitali presentano ottime opportunità per la ripresa e la competitività dell’Europa nel quadro economico globale: il piano dell’UE per rilanciare l’economia chiede agli stati membri di investire almeno il 20% dei 672.500 milioni di euro del Dispositivo per la ripresa e la resilienza nel settore digitale. Anche i programmi di investimento come Orizzonte Europa per l’innovazione e Fondo per collegare l’Europa per l’infrastruttura investono grandi somme per l’avanzamento del digitale. Le politiche generali e i programmi dell’Europa mirano a sostenere gli obiettivi digitali, mentre alcuni investimenti e nuove regole sono pensate proprio per raggiungere questi obiettivi.

Le riforme richieste a livello europeo sono anche dal punto di vista fiscale. La maggior parte delle tasse in vigore vennero fissate ben prima dell’avvento del digitale. Gli eurodeputati, per evitare l’evasione fiscale e stabilire tasse più eque, chiedono una soglia minima di tassazione a livello globale e la creazione di nuovi diritti fiscali, affinché le tasse vengano versate nel luogo dove è creato il valore e non dove le tasse sono più basse. Il sistema comunitario europeo sta lavorando ad una legislazione sui servizi digitali per stimolare competitività, innovazione e crescita riservando estrema attenzione alle nuove sfide legate alla sicurezza digitale. 

Domenico Letizia
Domenico Letizia
Giornalista.
Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

Crisi di impresa cartella nulla - Imprese del sud

Cartella nulla, se l’azienda ha avviato il procedimento della crisi d’impresa

Pretesa dell'Agenzia della riscossione per debiti fiscali ritenuta ridondante poiché i debiti sono già stati inclusi nell'accordo omologato della crisi d'Impresa.
Vino Canada Irlanda etichette salute imprese del sud

Vino: dopo l’Irlanda è il Canada a metterlo al bando.

Il Canadian Centre on Substance Use and Addiction (CCSA) del Canada ha pubblicato recentemente nuove linee guida sull'alcol, raccomandando di ridurre il consumo di...
Fondimpresa Abruzzo nuovo presidente

Fondimpresa Abruzzo. Luciano De Remigis nominato nuovo presdiente

Cambio ai vertici dell’Articolazione Abruzzese di Fondimpresa - Fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil.
Direttiva sustainability reporting - Imprese del Sud

Entrata in vigore la direttiva Corporate Sustainability Reporting 

0
La nuova direttiva europea rivede, amplia e rafforza le norme introdotte inizialmente dalla direttiva sulla comunicazione di informazioni non finanziarie.
Smart working iscritto aire fisco

Fisco, iscritto AIRE. Conta la residenza.

Anche se iscritto AIRE, il contribuente paga le tasse, nel luogo di residenza effettiva.
spot_img

Economia

Vino: dopo l’Irlanda è il Canada a metterlo al bando.

Il Canadian Centre on Substance Use and Addiction (CCSA) del Canada ha pubblicato recentemente nuove linee guida sull'alcol, raccomandando...

Codice appalti: La revisione prezzi dei contratti “alla francese”

Il Parlamento discute la possibilità di introdurre un meccanismo di revisione prezzi "alla francese" obbligatorio per tutti i contratti in caso di eventi imprevedibili.

Marche: Stati generali dell’internazionalizzazione

Le Marche ospiteranno gli Stati Generali dell'Internalizzazione dal 16 al 19 giugno a Casale di Colli del Tronto (Ascoli Piceno).

Corte Suprema irlandese. La procedura di ratifica del CETA è incostituzionale

La Corte Suprema irlandese ha dichiarato che gli emendamenti sarebbero necessari per conferire ai tribunali irlandesi il potere di...
- Advertisement -spot_img