16.4 C
Rome
domenica, Maggio 9, 2021
spot_imgspot_img

Fondo di Garanzia per le PMI – Online le Disposizioni operative

-

- Advertisment -spot_img

In attesa della loro entrata in vigore vengono anticipate le nuove disposizioni operative del Fondo di Garanzia per le PMI, approvate con decreto ministeriale del 27 dicembre 2013.

Prende sempre più forma il nuovo Fondo di Garanzia per le PMI: ora online le nuove Disposizioni che attuano le norme previste del Decreto Fare (articolo 1, Dl 69/2013 convertito con la legge 98/2013) e che entreranno in vigore a breve, insieme alla partenza del nuovo portale per la presentazione e gestione delle domande. Il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 27 dicembre 2013 è infatti in via di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (dal giorno successivo le nuove norme si applicheranno alle richieste presentate). Intanto però le imprese possono consultare sul web la nuova normativa, pubblicata in Rete a titolo informativo.

Novità

Le nuove disposizioni del Fondo di Garanzia per le PMI riguardano principalmente:

  • rimodulazione dei criteri di valutazione economico-finanziaria;
  • modifica delle percentuali massime di copertura;
  • limitazione della garanzia alle sole operazioni di nuova concessione ed erogazione, a meno che non siano condizionate all’acquisizione della garanzia del Fondo;
  • criteri di valutazione per l’ammissione di imprese e cooperative sociali;
  • nuove misure per garantire l’effettivo trasferimento dei vantaggi della garanzia ai beneficiari;
  • modifica dei termini per l’avvio delle procedure di recupero relative alle operazioni di durata pari o inferiore a 18 mesi senza piano di ammortamento;
  • semplificazione delle procedure con accesso alle modalità telematiche, con la dematerializzazione dei documenti e il monitoraggio in tempo reale delle richieste di garanzia e controgaranzia.

Piattaforma telematica

Con riferimento all’ultimo punto, il giorno dell’entrata in vigore delle nuove Disposizioni operative, ovvero il giorno successivo alla pubblicazione in G.U. del decreto del Ministero, il Gestore del Fondo di Garanzia per le PMI renderà disponibile la nuova piattaforma online per la presentazione e la gestione delle operazioni. Tutte le comunicazioni da e verso il Gestore dovranno passare attraverso il portale online o essere veicolate via Posta Elettronica Certificata (PEC). Per maggiori informazioni consultare la Circolare n. 663 del 27/02/2014 del Ministero.

Ultime news

Il Canada, l’Italia e il Ceta. NE PARLIAMO CON… Tony Loffreda, senatore canadese

Interessante approfondimento per analizzare i rapporti tra Italia e Canada e l'accordo del CETA con il senatore italo-canadese Tony Loffreda.

Anima rinnova il suo impegno per la Diaspora africana

ANIMA Investment Network, partner di Euromed International Trade, rinnova il suo impegno in favore della diaspora operando a fianco di Expertise France e GIZ...

UE-Africa-Caraibi-Pacifico: conclusi i negoziati post-Cotonou

0
La sigla odierna del nuovo accordo di partenariato tra l'Unione europea (UE) e i membri dell'Organizzazione degli Stati dell'Africa, dei Caraibi e del Pacifico...

Nuove opportunità UE con il Programma per il Mercato unico

0
L’obiettivo è rafforzare la collaborazione tra gli Stati membri e la Commissione al fine di garantire la corretta applicazione e il rispetto della legislazione europea.

I 20 principi del pilastro europeo dei Diritti sociali

La Commissione Europea ha emanato il “Pilastro europeo dei Diritti sociali” un documento per mettere nero su bianco i valori guida e relative azioni istituzionali, sia in ambito comunitario che negli Stati membri, per consegnare ai cittadini un’Europa forte, equa, inclusiva e ricca di opportunità.
spot_img

Economia

Anima rinnova il suo impegno per la Diaspora africana

ANIMA Investment Network, partner di Euromed International Trade, rinnova il suo impegno in favore della diaspora operando a fianco...

UE-Africa-Caraibi-Pacifico: conclusi i negoziati post-Cotonou

La sigla odierna del nuovo accordo di partenariato tra l'Unione europea (UE) e i membri dell'Organizzazione degli Stati dell'Africa,...

Nuove opportunità UE con il Programma per il Mercato unico

L’obiettivo è rafforzare la collaborazione tra gli Stati membri e la Commissione al fine di garantire la corretta applicazione e il rispetto della legislazione europea.

Cartelle rinviate in extremis e nuovi oneri: il futuro incerto delle Pmi

Il MEF conferma lo stop delle cartelle esattoriali fino al 31 Maggio. Ma la CNA denuncia 2 milioni di nuovi oneri

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -spot_img