12.3 C
Rome
martedì, Dicembre 6, 2022
spot_imgspot_img

Euromed presenta il “Voucher Internazionalizzazione”

E' possibile aderire all'offerta entro il 31 Marzo 2022

-

- Advertisment -

Euromed International Trade presenta il nuovo Voucher Internazionalizzazione, rivolto a tutte le imprese che nel 2022 intendono avviare un percorso strutturato per entrare in nuovi mercati con attività di export o espansione del loro business.

L’opportunità è rivolta a tutte le aziende di piccola e media dimensione, che intedono affacciarsi all’internazionalizzazione con una delle seguenti attività:

  • Sviluppo di un Piano Export strutturato per il lancio commerciale di prodotti o servizi in un nuovo mercato
  • Partecipazione a fiere commerciali ed eventi promozionali, in presenza o virtuali, B2B o B2C
  • Missioni commerciali o d’affari
  • Attività di digital marketing
  • Realizzazione di reti in franchising e inserimento nei marketplace
  • Sviluppo di siti web in lingua straniera, app e canali di ecommerce
  • Ricerca di partner internazionali e progetti collaborativi di internazionalizzazione
  • Partecipazione a gare d’appalto internazionali
  • Apertura di una filiale o di un branch in un Paese straniero

Il Voucher Internazionalizzazione sarà garantito per i contratti della durata di almeno 12 mesi stipulati con Euromed International Trade per i servizi di cui in precedenza.

Per tutte le imprese sarà riconosciuto un cash back calcolato in base ai seguenti importi:

  • 20% dell’importo del progetto per iniziative di internazionalizzazione Extra EU
  • 30% dell’importo del progetto per progetti di internazionalizzazione in area EU

Per partecipare alla selezione è necessario compilare un questionario, finalizzato anche a una prevalutazione aziendale da parte del team di Euromed International Trade, che provvederà a selezionare 10 aziende tra coloro che presenteranno la richiesta entro, e non oltre, il 30 Marzo 2022.

Caterina Passariello
Caterina Passariello
Direttore della Mediterranean Academy of Culture, Technology and Trade di Malta. Consulente aziendale e project manager con specializzazione nei processi di internazionalizzazione delle aziende collabora con la rete Malta Business. Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, con una Tesi su come cambia il tracciamento della filiera con Blockchain, con particolare attenzione alla Filiera Agroalimentare. Interessato a internazionalizzazione, blockchain, dlt, smart contract.
Scopri l'offertaMedia partner

Ultime news

Titolari effettivi Anac Appalti pubblici Imprese del Sud

Titolari effettivi. Negli appalti pubblici più trasparenza.

L'Anac, definisce le procedure per le Stazioni appaltanti, al fine di individuare i titolari effettivi dei partecipanti alle gare pubbliche.
Parlamento tedesco vota per ratifica CETA

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.
Affidamenti diretti centrali commitenza imprese del sud

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma del dl 32/2019 che appariva...
Marchi collettivi made in italy imprese del sud

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 269 del 17/11/2022, ho...
Garante Privacy stop utilizzo dati massivi

Garante Privacy: Stop a uso massiccio dei dati fiscali

No del Garante privacy all’utilizzo massivo per le analisi del rischio di evasione per elevato rischio di utilizzo di dati non esatti.
spot_img

Economia

Titolari effettivi. Negli appalti pubblici più trasparenza.

L'Anac, definisce le procedure per le Stazioni appaltanti, al fine di individuare i titolari effettivi dei partecipanti alle gare pubbliche.

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma...

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale...
- Advertisement -spot_img