6 C
Rome
venerdì, Gennaio 28, 2022
spot_imgspot_img

Consigli utili per fare export con successo

Cosa tenere in mente quando si avvia un percorso non facile, ma dai risultati sorprendenti

-

- Advertisment -

La dimensione di un risultato è proporzionale alla dimensione di uno sforzo compiuto per ottenerlo: questo vale anche per l’export. Il percorso di un’azienda che vuole espandersi oltreconfine non è facile e immediato, ma una volta superata una fase critica, con pazienza e intelligenza, le nuove prospettive saranno del tutto lusinghiere.

Ecco alcuni aspetti da non trascurare per intraprendere questo percorso:

  • analizzare con attenzione la concorrenza, per capire come agiscono eventuali competitori, ispirandosi ai loro punti di forza e colmando il vuoto lasciato dai punti di debolezza
  • il target di pubblico al quale è rivolto il prodotto o il servizio da esportare deve essere analizzato con la dovuta attenzione attraverso studi di mercato che permettano di offrire qualcosa che sia realmente in linea con le aspettative di una potenziale clientela
  • è necessario curare la presenza digitale dell’azienda all’estero, tramite un sito con contenuti in lingua originale del luogo (coinvolgendo traduttori madrelingua) in cui si presentano i propri prodotti, l’ottimizzazione SEO per risultare ai primi posti nei motori di ricerca (almeno nella prima pagina per ricerche delle principali parole chiave) con attenzione particolare a quali sono i motori di ricerca più utilizzati in un determinato Paese, oltre all’universale Google
  • attivare possibilmente anche un canale di e-commerce, per velocizzare i processi di acquisto dei prodotti o dei servizi
  • massimizzare i primi acquisti andati a buon fine, costruendo un rapporto con i consumatori per avere un pubblico fidelizzato, che attraverso varie modalità (a partire dalle recensioni) sarà il primo importante “testimonial” della qualità di quanto offerto dall’azienda e dell’esperienza positiva avuta.

Euromed International Trade progetta le migliori soluzioni per il processo di internazionalizzazione e di export della tua azienda, a partire dall’analisi della situazione specifica. Per saperne di più compila il seguente form:

  • Contattaci per info

  • spot_imgspot_img
    Caterina Passariello
    Direttore della Mediterranean Academy of Culture, Technology and Trade di Malta. Consulente aziendale e project manager con specializzazione nei processi di internazionalizzazione delle aziende collabora con la rete Malta Business. Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, con una Tesi su come cambia il tracciamento della filiera con Blockchain, con particolare attenzione alla Filiera Agroalimentare. Interessato a internazionalizzazione, blockchain, dlt, smart contract.
    Scopri l'offertaMedia partner

    Ultime news

    fondo sace simest

    Fondo SACE SIMEST: quasi un miliardo alle Pmi

    0
    Il fondo per l'internazionalizzazione gestito da Simest ha finora incassato 6.500 domande di agevolazione per 912 milioni di euro circa.
    Menotti Lippolis

    Menotti Lippolis: “L’Italia rischia di perdere l’occasione del PNRR”

    L'intervento del presidente di Confindustria Brindisi, Gabriele Menotti Lippolis, al quotidiano economico e finanziario Borsen-Zeitung.

    MACTT rilancia il corso online di Europrogettazione

    E' disponibile online il nuovo Corso di Europrogettazione promosso dalla MACTT (Mediterranean Academy of Culture, Technology and Trade): quindici ore di lezione con esperti...

    Istruzione: un passaporto per l’innovazione e il successo

    0
    Mentre la disoccupazione continua a seguire una curva ascendente, una grande maggioranza di aziende si lamenta della carenza di talenti, avendo difficoltà a trovare...

    ASCAME e WestMED: alleanza per l’economia blu

    ASCAME e WestMED hanno firmato un memorandum d'intesa con l'obiettivo di creare una collaborazione nella promozione dell'economia blu
    spot_img

    Economia

    Fondo SACE SIMEST: quasi un miliardo alle Pmi

    Il fondo per l'internazionalizzazione gestito da Simest ha finora incassato 6.500 domande di agevolazione per 912 milioni di euro circa.

    Competitività, digitalizzazione ed economia circolare: il bando per le Pmi del Veneto

    Sostenere la competitività, la digitalizzazione e l'economia circolare: è l'obiettivo del nuovo bando della Regione Veneto per le Pmi.

    Euromed presenta il “Voucher Internazionalizzazione”

    Euromed International Trade presenta il nuovo Voucher Internazionalizzazione, rivolto a tutte le imprese che nel 2022 intendono avviare un...

    Sustainability Partnerships: il bando per le Pmi

    È aperto il bando “Sustainability Partnerships for SMEs adopting more sustainable practices”, promosso dall'Agenzia esecutiva del Consiglio europeo dell'innovazione...
    - Advertisement -spot_img