20.3 C
Rome
martedì, Aprile 20, 2021
spot_imgspot_img

Euromed cerca professionisti per il supporto di un cluster

-

- Advertisment -spot_img

Il progetto, che sarà sviluppato dal mese di novembre 2019 per 211 giorni nell’arco di un anno, necessita di professionalità per rafforzare le capacità gestionali dei gruppi di coordinamento, migliorare la competitività delle imprese aderenti al cluster, e promuovere l’accesso ai mercati di interesse.

I cluster tecnologici sono reti di soggetti pubblici e privati che operano su un determinato territorio, spesso nazionale, in settori quali la ricerca industriale, la formazione e il trasferimento tecnologico. Funzionano da catalizzatori di risorse  per rispondere alle esigenze del territorio e del mercato, coordinare e rafforzare il collegamento tra il mondo della ricerca e quello delle imprese.

Ciascuna aggregazione fa riferimento a uno specifico ambito tecnologico e applicativo ritenuto strategico per il Paese di riferimento, di cui rappresenta l’interlocutore più autorevole per competenze, conoscenze, strutture, reti e potenzialità.

Al termine della missione, il cluster dovrebbe essere in grado di offrire ai suoi membri: servizi di supporto per migliorare la propria disponibilità finanziaria, servizi di trasferimento tecnologico e innovazione e nuovi formati di cooperazione (piattaforme digitali, concorsi di idee innovative, visite organizzate agli eventi internazionali).

In tale contesto, Euromed International Trade raccoglie le candidature dei seguenti profili:

  • Team Leader, specialista nello sviluppo organizzativo e nella pianificazione delle azioni strategiche del cluster
  • Esperto in Tecnology Watch, con il compito di osservare, tracciare, filtrare e valutare le potenziali tecnologie di applicazione
  • Gruppo di formatori, esperti nel potenziamento delle capacità imprenditoriali, commerciali e formative dei membri del cluster
  • Gruppo di tutor per affiancamento e attività di mentoring

Per presentare le candidature scrivere agli indirizzi aurelien.baudoin@anima.coop oppure expertise@anima.coop

Ultime news

Agribusiness: il Marocco è a prova di futuro

0
Lo sviluppo del Marocco passa attraverso un'agricoltura basata su innovazione e sostenibilità. L'argomento è stato affrontato nel corso del webinar Agribusiness in Marocco, che...

La nuova amministrazione USA e la guerra ai paradisi fiscali

0
Sarà necessario dimostrare che la società abbiano versato almeno il 15% di tasse federali

Nuovi sviluppi per il commercio di vini e alcolici nel Regno Unito

0
Le informazioni per gli alcolici sono utilizzate per identificare l'azienda responsabile legale per l'immissione di un prodotto sul mercato.

Criptovalute e tasse: gli obblighi di comunicazione DAC

0
Le criptovalute sono al centro del nuovo piano d’azione promosso dalla Commissione europea per aggiornare la direttiva in materia di cooperazione amministrativa (DAC)

I prodotti agroalimentari reggono alla sfida del commercio estero

0
Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani sono state dirette per oltre la metà all’interno dell'Europa con la Germania in testa.
spot_img

Economia

Agribusiness: il Marocco è a prova di futuro

Lo sviluppo del Marocco passa attraverso un'agricoltura basata su innovazione e sostenibilità. L'argomento è stato affrontato nel corso del...

La nuova amministrazione USA e la guerra ai paradisi fiscali

Sarà necessario dimostrare che la società abbiano versato almeno il 15% di tasse federali

Nuovi sviluppi per il commercio di vini e alcolici nel Regno Unito

Le informazioni per gli alcolici sono utilizzate per identificare l'azienda responsabile legale per l'immissione di un prodotto sul mercato.

I prodotti agroalimentari reggono alla sfida del commercio estero

Le esportazioni dei prodotti agroalimentari italiani sono state dirette per oltre la metà all’interno dell'Europa con la Germania in testa.

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -spot_img