8.3 C
Rome
domenica, Gennaio 29, 2023
spot_imgspot_img

Dall’UE via libera alla maxi riduzione delle aliquote IVA

Esteso l'elenco dei beni e servizi a cui possono essere applicate aliquote IVA ridotte

-

- Advertisment -

Il mese scorso l’Unione Europea (UE) ha dato il via libera definitivo all’aggiornamento della Direttiva UE sull’Imposta sul Valore Aggiunto (IVA), ampliando l’elenco dei beni e servizi a cui possono essere applicate due aliquote IVA ridotte e consentendo per la prima volta un’aliquota IVA ridotta inferiore al 5%.

In seguito a questa iniziativa l’Italia ha temporaneamente ridotto l’aliquota IVA sul gas al 5% per l’ultimo trimestre del 2021. Inoltre, lo scorso 22 aprile è stata abolita l’IVA sull’energia, mentre nel mese di maggio l’aliquota IVA per tutti i carburanti è stata ridotta al 5%. La misura sarà in vigore fino all’8 luglio.

Si può tirare un primo sospiro di sollievo, dunque, dopo che prima della pandemia da COVID-19 Bruxelles intendeva armonizzare le aliquote IVA ed eliminare gradualmente le aliquote ridotte e super-ridotte. Ora, invece, ha cambiato rotta a favore delle aliquote IVA ridotte aggiuntive.

Il Parlamento europeo ritiene che, per far fronte a future circostanze eccezionali come pandemie, crisi umanitarie o disastri naturali, le aliquote ridotte sui beni di prima necessità “andrebbero a beneficio delle famiglie a basso reddito e, in quanto tali, affronterebbero la regressività del sistema dell’IVA“.

Tuttavia, recenti ricerche dimostrano che le aliquote ridotte e le esenzioni non sono una soluzione sempre efficace per sostenere le famiglie a basso reddito e potrebbero addirittura aumentare la regressività del sistema se, per raggiungere gli obiettivi di gettito, si aumentano le aliquote IVA generali.

Nel 2020 solo Paesi come l’Austria e la Germania hanno tagliato le aliquote IVA su alcuni beni e servizi per ridurre l’impatto economico della pandemia da Covid-19. Tuttavia, nella seconda metà del 2021 e soprattutto nella prima metà del 2022, un numero maggiore di Paesi dell’UE ha iniziato ad applicare una serie di aliquote IVA ridotte su determinati beni e servizi per contrastare i prezzi elevati di energia, carburante e gas, in primo luogo, e l’impennata dell’inflazione, in secondo luogo.

La recente modifica della Direttiva IVA dell’Unione Europea ha aperto la porta a tutti i Paesi dell’UE per implementare un maggior numero di esclusioni e, di conseguenza, far crescere la complessità dei loro sistemi fiscali IVA.

Scopri l'offertaMedia partner

Ultime news

Revisione prezzi alla francesce Impres del sud

Codice appalti: La revisione prezzi dei contratti “alla francese”

Il Parlamento discute la possibilità di introdurre un meccanismo di revisione prezzi "alla francese" obbligatorio per tutti i contratti in caso di eventi imprevedibili.
Regione marche Internazionalizzazione imprese del sud

Marche: Stati generali dell’internazionalizzazione

Le Marche ospiteranno gli Stati Generali dell'Internalizzazione dal 16 al 19 giugno a Casale di Colli del Tronto (Ascoli Piceno).
Corte Suprema Irlandese - CETA

Corte Suprema irlandese. La procedura di ratifica del CETA è incostituzionale

La Corte Suprema irlandese ha dichiarato che gli emendamenti sarebbero necessari per conferire ai tribunali irlandesi il potere di rifiutare le assegnazioni CETA se...
Smart working e settimana corta

Settimana corta e Smart working. Gli esempi italiani.

L'utilizzo di smart working e settimana corta, tra benefici per i lavoratori ed investimenti aziendali.
Revisione Prezzi nuovo codice contratti pubblici

Revisione prezzi appalti pubblici. Sarà automatica.

0
La norma, sulla revisione prezzi, è stata introdotta nello schema del nuovo codice appalti approvata il mese scorso in via preliminare dal Consiglio dei Ministri.
spot_img

Economia

Codice appalti: La revisione prezzi dei contratti “alla francese”

Il Parlamento discute la possibilità di introdurre un meccanismo di revisione prezzi "alla francese" obbligatorio per tutti i contratti in caso di eventi imprevedibili.

Marche: Stati generali dell’internazionalizzazione

Le Marche ospiteranno gli Stati Generali dell'Internalizzazione dal 16 al 19 giugno a Casale di Colli del Tronto (Ascoli Piceno).

Corte Suprema irlandese. La procedura di ratifica del CETA è incostituzionale

La Corte Suprema irlandese ha dichiarato che gli emendamenti sarebbero necessari per conferire ai tribunali irlandesi il potere di...

Revisione prezzi appalti pubblici. Sarà automatica.

La norma, sulla revisione prezzi, è stata introdotta nello schema del nuovo codice appalti approvata il mese scorso in via preliminare dal Consiglio dei Ministri.
- Advertisement -spot_img