6.8 C
Rome
sabato, Marzo 2, 2024
spot_imgspot_img

Critpovalute a rischio riciclaggio: il fisco USA vuole i dati

Dichiarazioni obbligatorie per operazioni sopra i 10 mila dollari

-

- Advertisment -

Gli Stati Uniti hanno reso obbligatorio segnalare all’Agenzia delle Entrate le operazioni in criptovalute che valgono più di 10 mila dollari. L’iniziativa fa parte del nuovo piano dell’amministrazione Biden di aumentare il bilancio dell’agenzia di 80 miliardi di dollari ed aumentare la raccolta delle entrate.

Nelle ultime settimana il Ministero del Tesoro degli USA ha annunciato l’applicazione dei nuovi meccanismi antievasione per le valute digitali: sarà obbligatoria la segnalazione delle operazioni di valore significativo all’Internal revenue service (Irs).

Le criptovalute pongono già problemi significativi di tracciatura, facilitando l’attività illegale includendo in modo ampio l’evasione fiscale – riporta un comunicato del Tesoro USA – e questo è il motivo per cui il presidente propone di canalizzare risorse aggiuntive all’IRS, affinché monitori la crescita dei cripto-asset“.

In particolare, “nel caso delle transazioni in contanti, le aziende che ricevono cripto asset con un valore di mercato superiore a $10.000 dovranno presentare una dichiarazione“.

La segnalazione delle transazioni sarà la stessa per quanto già avviene per interessi bancari e dividendi superiori a 10 mila dollari legati alle istituzioni finanziare tradizionali.

Anche il capo della Federal Reserve, Jerome Powell, ha affermato che “le valute digitali possono comportare potenziali rischi per quegli utenti e per il sistema finanziario” ed è necessaria una maggiore regolamentazione.

Giovanni Guarise
Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010. Nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa con approfondimenti, focus e attività di comunicazione.
Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

EIC Accelerator 2024 - Imprese del Sud

EIC Accelerator: i bandi del programma di lavoro 2024 a sostegno di start-up e...

0
EIC Accelerator sostiene le aziende nello sviluppo di innovazioni ad alto impatto, con il potenziale di creare nuovi mercati o ampliare quelli esistenti.
Fiscalità internazionale controllate estere - Imprese del sud

Fiscalità internazionale e impatto del Decreto Legislativo n. 209 sulle società controllate estere

Analizziamo le nuove disposizioni legislative e il loro impatto sulla fiscalità internazionale e sulle strategie fiscali delle multinazionali.
Bandi Prima 2024 - Imprese del Sud

Aperte le nuove call PRIMA per progetti di ricerca e innovazione nel Mediterraneo

0
I bandi Prima mirano ad affrontare gli obiettivi strategici di ricerca e innovazione e a contribuire alla sostenibilità del Mediterraneo
Europa Digitale - Abilità digitali - Imprese del Sud

Europa Digitale: annunciate le call 2024, sulle abilità digitali

0
Scade il 21 marzo 2024, il quinto round di call del programma Europa Digitale incentrate sulle abilità digitali avanzate.
Erasmus+ bando 2024 politiche europee - Imprese del Sud

Erasmus+: bando 2024 per sperimentazioni di politiche europee

0
Istruzione digitale, istruzione e formazione professionali, istruzione degli adulti, istruzione scolastica, micro-credenziali, istruzione superiore, saranno i topic al centro del bando Erasmus+ con scadenza 4 Giugno 2024.
spot_img

Economia

EIC Accelerator: i bandi del programma di lavoro 2024 a sostegno di start-up e piccole e medie imprese

EIC Accelerator sostiene le aziende nello sviluppo di innovazioni ad alto impatto, con il potenziale di creare nuovi mercati o ampliare quelli esistenti.

Fiscalità internazionale e impatto del Decreto Legislativo n. 209 sulle società controllate estere

Analizziamo le nuove disposizioni legislative e il loro impatto sulla fiscalità internazionale e sulle strategie fiscali delle multinazionali.

Aperte le nuove call PRIMA per progetti di ricerca e innovazione nel Mediterraneo

I bandi Prima mirano ad affrontare gli obiettivi strategici di ricerca e innovazione e a contribuire alla sostenibilità del Mediterraneo

Europa Digitale: annunciate le call 2024, sulle abilità digitali

Scade il 21 marzo 2024, il quinto round di call del programma Europa Digitale incentrate sulle abilità digitali avanzate.
- Advertisement -spot_img