7.6 C
Rome
venerdì, Febbraio 3, 2023
spot_imgspot_img

Catalogna: crescono gli investimenti esteri

Superati anche i livelli pre-pandemia

-

- Advertisment -

Gli investimenti esteri in Catalogna durante il terzo trimestre del 2021 sono aumentati del 2,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, fino a 572,9 milioni di euro.

La cifra è anche superiore a quella del secondo trimestre (371,3 milioni) e del terzo trimestre del 2019, che ha preceduto l’esplosione della pandemia, quando gli investimenti hanno raggiunto i 475,3 milioni, secondo i dati rilasciati dal Ministero dell’Industria, del Commercio e del Turismo della Spagna.

Per quanto riguarda l’anno solare, gli investimenti esteri in Catalogna sono saliti a 1,90 miliardi di euro, con un aumento del 3,3% su base annua. Rispetto ai primi nove mesi del 2019, però, il totale degli investimenti è in calo del 21,7%.

La Catalogna rappresenta il 9,4% degli investimenti esteri in tutta la Spagna, dietro Madrid, che nel terzo trimestre ha attirato 4,44 miliardi di euro di investimenti (73% del totale spagnolo), e davanti all’Andalusia (297,5), ai Paesi Baschi (217,4) e a Valencia (199).

Per quanto riguarda l’origine degli investimenti stranieri in Catalogna, spicca il Messico, con 204,6 milioni di euro tra luglio e settembre, seguito da Paesi Bassi (61,9 milioni di euro), Germania (38,5 milioni di euro) e Stati Uniti (30,2 milioni di euro).

Nel complesso in Spagna, gli investimenti esteri sono diminuiti dell’1,5% su base annua nel terzo trimestre a 6,06 miliardi di euro. Rispetto al terzo trimestre del 2019, tuttavia, la cifra è superiore del 36,1%. È anche in aumento rispetto al secondo trimestre di quest’anno (2,45 miliardi di euro).

Per l’intero anno, in Spagna sono stati investiti finora 12,4 miliardi di euro, il 22,6% in meno rispetto allo scorso anno e il 27,5% in meno rispetto a due anni fa.

Vuoi investire in Catalogna? Affidati al supporto del team di Euromed International Trade. Richiedi maggiori informazioni o una consulenza specifica compilando il seguente form.

Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

Crisi di impresa cartella nulla - Imprese del sud

Cartella nulla, se l’azienda ha avviato il procedimento della crisi d’impresa

Pretesa dell'Agenzia della riscossione per debiti fiscali ritenuta ridondante poiché i debiti sono già stati inclusi nell'accordo omologato della crisi d'Impresa.
Vino Canada Irlanda etichette salute imprese del sud

Vino: dopo l’Irlanda è il Canada a metterlo al bando.

Il Canadian Centre on Substance Use and Addiction (CCSA) del Canada ha pubblicato recentemente nuove linee guida sull'alcol, raccomandando di ridurre il consumo di...
Fondimpresa Abruzzo nuovo presidente

Fondimpresa Abruzzo. Luciano De Remigis nominato nuovo presdiente

Cambio ai vertici dell’Articolazione Abruzzese di Fondimpresa - Fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil.
Direttiva sustainability reporting - Imprese del Sud

Entrata in vigore la direttiva Corporate Sustainability Reporting 

0
La nuova direttiva europea rivede, amplia e rafforza le norme introdotte inizialmente dalla direttiva sulla comunicazione di informazioni non finanziarie.
Smart working iscritto aire fisco

Fisco, iscritto AIRE. Conta la residenza.

Anche se iscritto AIRE, il contribuente paga le tasse, nel luogo di residenza effettiva.
spot_img

Economia

Vino: dopo l’Irlanda è il Canada a metterlo al bando.

Il Canadian Centre on Substance Use and Addiction (CCSA) del Canada ha pubblicato recentemente nuove linee guida sull'alcol, raccomandando...

Codice appalti: La revisione prezzi dei contratti “alla francese”

Il Parlamento discute la possibilità di introdurre un meccanismo di revisione prezzi "alla francese" obbligatorio per tutti i contratti in caso di eventi imprevedibili.

Marche: Stati generali dell’internazionalizzazione

Le Marche ospiteranno gli Stati Generali dell'Internalizzazione dal 16 al 19 giugno a Casale di Colli del Tronto (Ascoli Piceno).

Corte Suprema irlandese. La procedura di ratifica del CETA è incostituzionale

La Corte Suprema irlandese ha dichiarato che gli emendamenti sarebbero necessari per conferire ai tribunali irlandesi il potere di...
- Advertisement -spot_img