20.1 C
Rome
domenica, Maggio 19, 2024
spot_imgspot_img

Canada-Regno Unito: l’accordo commerciale è vicino

Il TCA consentirà al mondo del commercio, agli esportatori e alle imprese canadesi un particolare e privilegiato accesso preferenziale al mercato britannico

-

- Advertisment -

La crescita delle relazioni economiche e commerciali tra Canada e Regno Unito continua a suscitare attenzione da parte della comunità internazionale. I due Paesi condividono una storia comune e profonda costruita su legami economici e sociali molto evoluti. Mary Ng, ministro delle piccole imprese, delle esportazioni e del commercio internazionale, durante una chiamata telefonica con Elizabeth Truss, Segretario di Stato per il commercio internazionale del Regno Unito, ha annunciato la prosecuzione degli accordi di sottoscrizione commerciale tra il Canada e il Regno Unito: l’accordo TCA.

Questo annuncio segue quello sul Royal Assent del Bill C-18: An Act to implement the Agreement on Trade Continuity between Canada and the United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland in the House of Commons.

Il TCA sottoscritto tra Canada e Regno Unito consentirà al mondo del commercio, agli esportatori e alle imprese canadesi un particolare e privilegiato accesso preferenziale al mercato del Regno Unito con il 98% dei prodotti canadesi che continuerà ad essere esportato nel Regno Unito senza il pagamento di dazi. L’accordo fornisce una prevedibilità e una stabilità necessaria a sostenere i lavoratori e le imprese sia in Canada che nel Regno Unito in caso di controversie economiche e commerciali. L’avvio di tali accordi dovrebbe aversi entro l’inizio del mese di aprile del 2021.

Attualmente, la sottoscrizione del TCA tra il Canada e il Regno Unito è sostanzialmente una misura provvisoria in attesa dei negoziati sul libero scambio e l’ufficializzazione degli accordi di libero scambio che andranno a rafforzare le priorità commerciali e le capacità economiche del Regno Unito con il Canada. Dal 12 marzo, in Canada si stanno tenendo le consultazioni pubbliche con i cittadini canadesi per comprendere come sviluppare nell’immediato futuro le relazioni economiche e diplomatiche con il Regno Unito. Tali consultazioni aiuteranno la politica del Canada a comprendere come i cittadini pensano in rapporto alle attività economiche con il Regno Unito post Brexit. Il Regno Unito procede con la stipula di accordi economici internazionali di estrema importanza. La notizia del nuovo slancio commerciale con il Canada segue quella dell’adesione all’accordo globale The Comprehensive and Progressive Agreement for Trans-Pacific Partnership (CPTPP), l’accordo globale e progressivo per la partnership trans-pacifica, noto anche come TPP11 o TPP-11, è un accordo commerciale tra Australia, Brunei, Canada, Cile, Giappone, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Perù, Singapore e Vietnam.

Il Canada e il Regno Unito condividono una relazione unica e storica. Mentre continuiamo ad affrontare la pandemia e guardiamo al nostro futuro, il commercio internazionale sarà essenziale per garantire una ripresa forte e inclusiva che generi crescita e sviluppi prosperità per i cittadini e i lavoratori canadesi. L’accordo di continuità commerciale tra il Canada e il Regno Unito segna un nuovo capitolo nelle relazioni tra i due paesi e fornisce stabilità alle imprese e ai lavoratori in entrambi“, ha recentemente dichiarato il ministro canadese Mary Ng.

Per maggiori informazioni contatta il team di Euromed International Trade.


Widget not in any sidebars
Domenico Letizia
Domenico Letizia
Giornalista.
Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

B7 Summit Italy - Canadian Chamber in Italy

Evento pre-B7 Summit – “AI: the missing piece of the productivity puzzle?”

Partecipa all'evento pre-B7 Summit sul futuro dell'intelligenza artificiale, organizzato dalla Canadian Chamber of Commerce in collaborazione con la Canadian Chamber in Italy. Discuti il futuro dell'IA il 15 Maggio a Roma.
Assomalta - Apertura sede di Rappresentanza Napoli

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di...

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.
Interreg Europe Cooperazione regionale 2024 - Imprese del Sud

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

0
Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.
Digital Service Act (DSA) 2024 - Imprese del Sud

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.
Diplomi facili nuove regole 2024 - Imprese del Sud

Diplomi facili. In arrivo le nuove Direttive.

Le nuove normative sul rilascio dei diplomi, imporranno limiti agli anni in uno, registro elettronico obbligatorio, regole per il sostegno e l'ammissione di docenti stranieri.
spot_img

Economia

Evento pre-B7 Summit – “AI: the missing piece of the productivity puzzle?”

Partecipa all'evento pre-B7 Summit sul futuro dell'intelligenza artificiale, organizzato dalla Canadian Chamber of Commerce in collaborazione con la Canadian Chamber in Italy. Discuti il futuro dell'IA il 15 Maggio a Roma.

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di Rappresentanza a Napoli.

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.
- Advertisement -spot_img