20.5 C
Rome
lunedì, Maggio 23, 2022
spot_imgspot_img

Canada-Regno Unito: l’accordo commerciale è vicino

Il TCA consentirà al mondo del commercio, agli esportatori e alle imprese canadesi un particolare e privilegiato accesso preferenziale al mercato britannico

-

- Advertisment -

La crescita delle relazioni economiche e commerciali tra Canada e Regno Unito continua a suscitare attenzione da parte della comunità internazionale. I due Paesi condividono una storia comune e profonda costruita su legami economici e sociali molto evoluti. Mary Ng, ministro delle piccole imprese, delle esportazioni e del commercio internazionale, durante una chiamata telefonica con Elizabeth Truss, Segretario di Stato per il commercio internazionale del Regno Unito, ha annunciato la prosecuzione degli accordi di sottoscrizione commerciale tra il Canada e il Regno Unito: l’accordo TCA.

Questo annuncio segue quello sul Royal Assent del Bill C-18: An Act to implement the Agreement on Trade Continuity between Canada and the United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland in the House of Commons.

Il TCA sottoscritto tra Canada e Regno Unito consentirà al mondo del commercio, agli esportatori e alle imprese canadesi un particolare e privilegiato accesso preferenziale al mercato del Regno Unito con il 98% dei prodotti canadesi che continuerà ad essere esportato nel Regno Unito senza il pagamento di dazi. L’accordo fornisce una prevedibilità e una stabilità necessaria a sostenere i lavoratori e le imprese sia in Canada che nel Regno Unito in caso di controversie economiche e commerciali. L’avvio di tali accordi dovrebbe aversi entro l’inizio del mese di aprile del 2021.

Attualmente, la sottoscrizione del TCA tra il Canada e il Regno Unito è sostanzialmente una misura provvisoria in attesa dei negoziati sul libero scambio e l’ufficializzazione degli accordi di libero scambio che andranno a rafforzare le priorità commerciali e le capacità economiche del Regno Unito con il Canada. Dal 12 marzo, in Canada si stanno tenendo le consultazioni pubbliche con i cittadini canadesi per comprendere come sviluppare nell’immediato futuro le relazioni economiche e diplomatiche con il Regno Unito. Tali consultazioni aiuteranno la politica del Canada a comprendere come i cittadini pensano in rapporto alle attività economiche con il Regno Unito post Brexit. Il Regno Unito procede con la stipula di accordi economici internazionali di estrema importanza. La notizia del nuovo slancio commerciale con il Canada segue quella dell’adesione all’accordo globale The Comprehensive and Progressive Agreement for Trans-Pacific Partnership (CPTPP), l’accordo globale e progressivo per la partnership trans-pacifica, noto anche come TPP11 o TPP-11, è un accordo commerciale tra Australia, Brunei, Canada, Cile, Giappone, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Perù, Singapore e Vietnam.

Il Canada e il Regno Unito condividono una relazione unica e storica. Mentre continuiamo ad affrontare la pandemia e guardiamo al nostro futuro, il commercio internazionale sarà essenziale per garantire una ripresa forte e inclusiva che generi crescita e sviluppi prosperità per i cittadini e i lavoratori canadesi. L’accordo di continuità commerciale tra il Canada e il Regno Unito segna un nuovo capitolo nelle relazioni tra i due paesi e fornisce stabilità alle imprese e ai lavoratori in entrambi“, ha recentemente dichiarato il ministro canadese Mary Ng.

Per maggiori informazioni contatta il team di Euromed International Trade.

  • Contattaci per info

  • spot_imgspot_img
    Domenico Letizia
    Domenico Letizia
    Giornalista.
    Scopri l'offertaMedia partner

    Ultime news

    società benefit

    Imprese: incentivi per le società benefit

    A partire dallo scorso 19 maggio e fino al 15 giugno 2022 le imprese presenti sul territorio nazionale che si sono costituite o trasformate in società benefit...
    imprese agricole

    Imprese agricole: via al Fondo investimenti innovativi

    A partire dal 23 maggio e fino al 23 giugno 2022, le micro, piccole e medie imprese agricole potranno richiedere le agevolazioni del Fondo per...
    ceta business forum

    CETA Business Forum: una ricca agenda per i settori del futuro

    Sale l'attesa per il CETA Business Forum, il primo grande evento di business online interamente dedicato ai rapporti tra Unione Europea e Canada: l'appuntamento...

    Circa 600 domande per valorizzare i beni confiscati alla mafia

    Sono state 605 le domande per accedere alle risorse messe a disposizione dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per la valorizzazione di beni confiscati alla...
    south working

    “Il futuro dello smart working parte dal Sud” 

    Dallo scorso 21 aprile 2022 è disponibile in libreria e sulle più importanti piattaforme il libro dell’associazione South Working – Lavorare dal Sud dal...
    spot_img

    Economia

    Imprese: incentivi per le società benefit

    A partire dallo scorso 19 maggio e fino al 15 giugno 2022 le imprese presenti sul territorio nazionale che si sono costituite...

    Imprese agricole: via al Fondo investimenti innovativi

    A partire dal 23 maggio e fino al 23 giugno 2022, le micro, piccole e medie imprese agricole potranno richiedere...

    Calcolo ad alte prestazioni (HPC): le sovvenzioni UE

    Nel quadro del programma Europa Digitale la Commissione europea ha lanciato un invito a presentare proposte per sovvenzioni nel...

    Digitalizzazione Pmi: il nuovo bando DIH-World

    Il progetto europeo DIH-World finanziato da Horizon 2020 ha lanciato il suo secondo bando aperto per esperimenti digitali a...
    - Advertisement -spot_img