14.8 C
Roma
martedì, 27 Ottobre 2020

Bielorussia – Italia: riunita la Commissione Intergovernativa per la cooperazione economica

-

- Advertisment -

Si è svolta oggi al Ministero dello Sviluppo economico la seconda riunione della Commissione Intergovernativa per la cooperazione economica Italia – Bielorussia, co-presieduta dal Sottosegretario Andrea Cioffi e dal Vice Ministro degli Affari Esteri Evgeny Shestakov, che hanno guidato le rispettive delegazioni.

È stato un incontro molto cordiale e costruttivo, nel corso del quale è stata ribadita l’importanza di rafforzare le relazioni economiche e commerciali, nonché le prospettive di sviluppo tra i due Paesi nei prossimi anni.
Nell’ultimo biennio l’interscambio commerciale è, infatti, cresciuto del 34%, attestandosi a 472 milioni di euro. Un dato che non riflette appieno il potenziale di crescita dei rispettivi sistemi imprenditoriali e produttivi.

La Commissione intergovernativa è stata occasione per discutere dell’attuazione di alcuni progetti bilaterali che erano stati al centro anche del vertice bilaterale tra il Ministro Luigi Di Maio e il Primo Ministro bielorusso Sergei Rumas, tenutosi a Roma lo scorso 6 febbraio. In particolare, è stato ribadito l’auspicio da parte italiana che si possa raggiungere l’accordo per un possibile investimento della società bielorussa BMZ nello stabilimento Bekaert di Figline Valdarno.

Durante l’incontro è stata sottolineata l’importanza della cooperazione tra Italia e Bielorussia, sia nel campo degli scambi commerciali che in quello degli investimenti. La presenza imprenditoriale italiana in Bielorussia è, infatti, costituita per lo più da piccole e medie imprese operanti nei settori tradizionali del “Made in Italy” quali il tessile, l’alimentare, la ristorazione, la lavorazione di pelli, l’industria meccanica e della trasformazione, il manifatturiero e il medicale.

Il Sottosegretario Cioffi ha, inoltre, annunciato che l’ICE aprirà nei prossimi mesi una propria sede a Minsk

Oggi abbiamo trattato moltissimi temi, definendo una serie di obiettivi e mettendo a punto un vero e proprio piano di azione per sviluppare la cooperazione tra i due Paesi – ha dichiarato il Sottosegretario Cioffi. Da queste premesse prenderà l’avvio un lavoro più intenso che sono certo porterà i suoi frutti negli anni che verranno”.

Il Vice Ministro degli Affari Esteri Shestakov ha invitato il Sottosegretario Cioffi in Bielorussia per una missione istituzionale.

La terza riunione della Commissione Intergovernativa si terrà in Bielorussia.

Fonte: Comunicato stampa MISE

- Advertisement -

Ultime news

Nuove restrizioni: le attività economiche coinvolte

0
Un riepilogo delle misure che vanno a colpire le attività economiche

L’innovazione di Israele e i droni per il Mediterraneo

0
Le operazioni di controllo avverranno con dei droni nel Mediterraneo, dopo i primi test positivi effettuati sull'isola greca di Creta.

Bandi per l’impresa: “Quando il Click Day è anticostituzionale”

0
L'intervento di Dhebora Mirabelli, Presidente di Confapi Sicilia: "Questo tipo di bandi umiliano gli imprenditori che non riescono in 7 secondi a presentare l’istruttoria. Servono regole eque e meritocratiche”.

Agevolazioni per le cooperative agricole italiane

0
Sostenere la liquidità delle cooperative agricole italiane colpite dalle misure restrittive imposte dal governo per limitare la diffusione del coronavirus.

Boris Johnson preme per un nuovo accordo commerciale con l’UE

0
Il Ceta come nuovo parametro commerciale di confronto positivo su cui sviluppare i futuri accordi tra Unione Europea e Regno Unito.

Economia

Nuove restrizioni: le attività economiche coinvolte

Un riepilogo delle misure che vanno a colpire le attività economiche

Agevolazioni per le cooperative agricole italiane

Sostenere la liquidità delle cooperative agricole italiane colpite dalle misure restrittive imposte dal governo per limitare la diffusione del coronavirus.

Boris Johnson preme per un nuovo accordo commerciale con l’UE

Il Ceta come nuovo parametro commerciale di confronto positivo su cui sviluppare i futuri accordi tra Unione Europea e Regno Unito.

Vino siciliano: 8 milioni per la promozione sui mercati esteri

C'è tempo fino al 23 Novembre per la presentazione delle domande

Boris Johnson preme per un nuovo accordo commerciale con l’UE

Il Ceta come nuovo parametro commerciale di confronto positivo su cui sviluppare i futuri accordi tra Unione Europea e Regno Unito.

“Italia 2030”, formazione per il futuro sostenibile

Buffagni: “Sviluppo sostenibile ed Economia circolare opportunità per creare nuovi posti di lavoro, avvicinando cittadini e aziende”

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -