24.7 C
Rome
giovedì, Giugno 20, 2024
spot_imgspot_img

Bando ‘Euroclusters for Thriving Creative and Cultural Industries’ per PMI delle industrie culturali e creative finanziato dall’UE.

Il bando per supportare le PMI delle industrie culturali e creative dell'UE attraverso sovvenzioni che coprono progetti su piccola scala.

-

- Advertisment -

E’ stato pubblicato il primo bando ‘Euroclusters for Thriving Creative and Cultural Industries’ (CHREATHRIV-EU) della sezione COSME del Single Market programme (SMP), rivolto a supportare finanziariamente PMI delle industrie culturali e creative (CCI), con termine il 2 maggio 2023.  

I progetti e le attività finanziate dovranno concludersi entro il 30 aprile 2024 e rispondere a una delle seguenti sfide:

  • Diversificare i prodotti/servizi/contenuti sulla base di tecnologie digitali soprattutto nel settore del patrimonio, degli archivi e delle biblioteche delle CCI
  • Supportare la transizione verde del settore audiovisivo e multimediale e nelle arti performative
  • Colmare il divario delle competenze nella forza lavoro delle CCI e sostenere una maggiore partecipazione femminile
  • Accrescere le opportunità d’impresa attraverso l’internazionalizzazione e le sinergie lungo e tra le catene di fornitura.

Possono partecipare al bando le PMI CCI degli Stati membri UE attive nei seguenti settori:

  • patrimonio culturale, archivi, biblioteche
  • audiovisivo e multimediale inclusi i servizi di tecnologie dell’informazione, software e computer
  • stampa ed editoria
  • arti visive
  • arti performative
  • educazione

tipi di sovvenzione disponibili sono:

Progetti su piccola scala (5.000 euro di importo forfettario)

Servizi di consulenza che aiuteranno le PMI a creare le condizioni necessarie per la loro competitività. Le PMI riceveranno supporto finanziario per implementare un progetto su piccola scala con un esperto esterno, ossia una mappatura dei bisogni specifici e la previsione di raccomandazioni/piani d’azione nei seguenti ambiti:

  • gestione e mitigazione del rischio
  • digitalizzazione
  • transizione verde
  • innovazione e tecnologia
  • internazionalizzazione
  • riqualificazione o crescita delle competenze che aiuteranno le PMI a rafforzare la propria forza lavoro tramite attività di formazione e capacity building dedicate nei settori delle tecnologie e competenze digitali, business e management o in altri ambiti specifici delle CCI

Progetti pilota collaborativi (20.000 euro di importo forfettario)

Questo tipo di sovvenzione intende sostenere la transizione verde e digitale delle industrie culturali e creative. Il bando prevede che le PMI dovranno collaborare con almeno un’altra organizzazione per la realizzazione di un progetto pilota per lo sviluppo e l’implementazione di prototipi con un livello minimo di 4 di maturità tecnologica e commerciale (TRL e CRL). Le attività sostenute saranno lo sviluppo di una tecnologia emergente o il miglioramento di un prodotto o tecnologia esistente.

Sovvenzioni di viaggio previste nel Bando

  • Sovvenzione di viaggio intra-UE (1.500 euro di importo forfettario), per il supporto all’organizzazione delle missioni d’impresa delle PMI e/o la partecipazione ad eventi all’interno dell’UE o negli Stati associati al SMP
  • Sovvenzione di viaggio extra-UE (5.000 euro di importo forfettario), per sostenere l’organizzazione delle missioni d’impresa delle PMI e/o la partecipazione ad eventi in Stati esterni all’UE o al SMP

Il budget complessivo è pari a più di 1 milione di euro e ogni impresa interessata potrà fare domanda per uno o più tipi di supporto a seconda dei propri bisogni, entro il limite di 38.500 euro complessivi per ciascuna PMI.

Ammissibilità territoriale previste nel bando:

  • Stati membri dell’UE
  • Paesi aderenti all’UE, paesi candidati e potenziali candidati Albania, Bosnia-Erzegovina, Kosovo, Moldavia, Montenegro, Macedonia del Nord, Serbia, Turchia e Ucraina Islanda, Norvegia e Liechtenstein
  • Paesi UE-13
  • Regioni dell’UE I partner di CREATHRIV-UE non hanno mai collaborato in precedenza con: cfr. guida per i candidati, allegato 2
  • Regioni meno sviluppate: PIL pro capite < 75% della media UE-27. Si prega di controllare questo link: https://ec.europa.eu/eurostat/cache/RCI/#?vis=nuts2.economy&lang=en

Per informazioni più dettagliate, i candidati devono consultare la Guida per i candidati, Allegato 3 Ammissibilità territoriale.

Le PMI interessate dovranno presentare la loro candidatura attraverso la piattaforma elettronica dell’UE e dovranno rispettare le scadenze specificate nel bando.

N.B.: Il 10% del sostegno finanziario totale (108.000€) sarà riservato alle PMI provenienti da paesi diversi da: Italia, Lituania, Ungheria, Belgio e Grecia.

Se sei interessato a partecipare al bando, compila ed invia il form, ti metteremo in contatto con i nostri consulenti per una prima verifica di fattibilità del tuo progetto.

Beatrice Albè
Beatrice Albè
Consultant con dieci anni di esperienza. Laureata in Management del Turismo presso l'Università del Piemonte Orientale, Dipartimento di Studi per l'Economia e l'impresa. I miei interessi di ricerca si riferiscono alla geografia economica, la sostenibilità e le attività economiche. Coinvolta in vari progetti europei finanziati dai Programmi CIPS, ISEC (DG Home) e Horizon 2020, ho lavorato anche ad un progetto finanziato dalla Fondazione Cariplo, che riguarda l'integrazione di attrazioni culturali e turistiche per la valorizzazione delle risorse religiose nel Cusio, una provincia del Piemonte. Dal 2012 lavoro presso Novareckon, ricoprendo inizialmente il ruolo di Project Manager e poi di Consultant. Supporto inoltre imprese, enti pubblici ed organizzazioni non-profit nei loro processi di R&S e innovazione.
Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

Assomalta - Digital Malta Conference 2024

Assomalta supporta la Digital Malta Conference come partner ufficiale

Assomalta supporta la Digital Malta Conference 2024, evento chiave per esplorare tecnologie avanzate e strategie innovative. Scopri come la digitalizzazione può trasformare il business a Malta.
Assomalta - firma accordo EIT RIS HIB Malta

EIT RIS HUB Malta e ASSOMALTA siglano un accordo strategico per promuovere innovazione e...

Collaborazione, per potenziare l'innovazione e lo sviluppo tra Italia e Malta, attraverso la condivisione di conoscenze e progetti comuni.
B7 Summit Italy - Canadian Chamber in Italy

Evento pre-B7 Summit – “AI: the missing piece of the productivity puzzle?”

Partecipa all'evento pre-B7 Summit sul futuro dell'intelligenza artificiale, organizzato dalla Canadian Chamber of Commerce in collaborazione con la Canadian Chamber in Italy. Discuti il futuro dell'IA il 15 Maggio a Roma.
Assomalta - Apertura sede di Rappresentanza Napoli

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di...

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.
Interreg Europe Cooperazione regionale 2024 - Imprese del Sud

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

0
Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.
spot_img

Economia

Evento pre-B7 Summit – “AI: the missing piece of the productivity puzzle?”

Partecipa all'evento pre-B7 Summit sul futuro dell'intelligenza artificiale, organizzato dalla Canadian Chamber of Commerce in collaborazione con la Canadian Chamber in Italy. Discuti il futuro dell'IA il 15 Maggio a Roma.

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di Rappresentanza a Napoli.

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.
- Advertisement -spot_img
×