15 C
Rome
giovedì, Maggio 6, 2021
spot_imgspot_img

ASCAME e il nuovo ciclo di incontri per la ripresa del Mediterraneo

Grazie all'adesione di Euromed International Trade alla rete di ASCAME le imprese italiane saranno rappresentate durante i lavori online.

-

- Advertisment -spot_img

La pandemia della nostra attualità ha segnato un confine per l’economia mondiale lanciando una nuova era per il commercio contemporaneo. Il Mediterraneo è stato uno dei luoghi geografici più colpiti dalla pandemia subendo un blocco totale dell’economia e consegnano ai libri di storia migliaia di morti. La digitalizzazione dell’economia e dei processi commerciali è divenuta la priorità della nostra realtà come lo sviluppo degli eventi virtuali e delle fiere da remoto. Individui, esperti e professionisti di tutto il mondo riescono a riunirsi tramite piattaforme digitali e comodamente dalle proprie abitazioni, abbattendo tutte le problematiche che il sovraffollamento e gli assembramenti possono causare nella nostra problematica attualità.

L’Associazione delle Camere di Commercio e dell’Industria del Mediterraneo (ASCAME), un’organizzazione internazionale che rappresenta il settore privato di tutto il Mediterraneo, raggruppando le Camere di commercio e dell’industria di entrambe le sponde, ha lanciato una serie di conferenze e incontri online per riflettere, con tutti i partner, sull’importanza di un nuovo piano di sviluppo economico per il Mediterraneo attraverso la creazione della piattaforma digitale Mediterranean Digital Live Platform. Gli incontri di ASCAME sono lanciati con il fine di contribuire alla ripresa dei numerosi settori dell’economia del Mediterraneo per generare un ecosistema favorevole alle imprese e alle istituzioni economiche.

L’obiettivo è quello di creare una rete e di approfondire le nuove tendenze economiche in rapporto anche alla sostenibilità, all’innovazione e alla digitalizzazione. Gli eventi di ASCME denominati MedaMeetings saranno suddivisi in topic variegati e saranno distribuiti nel corso dell’intero anno del 2021, da febbraio a dicembre. La rete di ASCAME permetterà di elaborare confronto e network sulle opportunità di commercio nella regione del Mediterraneo, le opportunità di investimento all’interno del bacino comune e incontri specifici B2B su tematiche legate all’economia regionale.

Un evento particolarmente importante anche per l’Italia e per le piccole e medie imprese della nostra Penisola. Grazie all’adesione di Euromed International Trade alla rete dell’Associazione delle Camere di commercio e dell’industria del Mediterraneo, le imprese italiane saranno rappresentate durante i lavori e potranno sviluppare ulteriori sinergie con gli altri partener del Mediterraneo. Il team di analisti, consulenti ed export manager di Euromed International Trade segnalerà le principali missioni commerciali in base al profilo aziendale, ai prodotti, ai servizi ed alle indicazioni delle realtà aziendali italiane, facilitando i rapporti nei paesi esteri anche con attività di follow up. L’adesione unica di Euromed International Trade al mondo di ASCAME consente alle imprese del network di indirizzare in un percorso grandioso le strategie migliori per incontrare nuovi partener, senza dimenticare l’approccio comunicativo e selezionando la platea dei referenti, anche con l’ausilio delle più moderne tecniche di comunicazione nel campo dei social network.

Tra i primi appuntamenti, di estrema importanza, possiamo elencare una serie di approfondimenti e incontri sulle opportunità di business che definiscono i paesi del Nord Africa con sinergie che saranno presentate al primo degli incontri, attraverso il North Africa Countries Meeting, in cui verranno spiegati anche i vantaggi, le buone pratiche e le esperienze per attrarre investimenti dall’Europa. Sviluppare l’attività economica, facilitare gli scambi commerciali e la ripresa delle economie della regione è tra le priorità del primo incontro. La regione del Maghreb sta vivendo un momento politico ed economico importante per il suo futuro, diventando ancora di più un territorio essenziale per gli interessi economici e strategici della Spagna, dell’Italia e dell’intera Europa.

L’economia e gli investimenti dovrebbero essere una priorità nelle relazioni tra Unione europea e regioni del Maghreb”, ha recentemente ribadito Anwar Zibaoui, Coordinatore Generale di ASCAME. Un evento importantissimo anche per l’Italia, grazie all’attiva partecipazione di Euromed International Trade. Una priorità identificabile anche dal tema della dipendenza energetica dell’Ue dai paesi del Maghreb e dalle opportunità per le imprese in tema di diversificazione energetica.

L’iniziativa lanciata da ASCAME consentirà una partecipazione concreta, vitale ed effettiva ai lavori sviluppati della nuova piattaforma digitale per l’economia del Mediterraneo, consentendo la nascita e la crescita di infinite opportunità di networking per i partecipanti presenti e provenienti da tutto il mondo, generando una grandissima visibilità e una conoscenza per tutte le aziende legate al network di ASCAME. Un evento importante a cui sarà accompagnata anche un’ampia copertura mediatica in tutto il Mediterraneo.




spot_imgspot_img
Domenico Letiziahttps://www.domenicoletizia.it/
Giornalista, scrive per il quotidiano "L’Opinione delle Libertà", e analista economico e geopolitico. Ricercatore e social media manager del “Water Museum of Venice”, membro della Rete Mondiale UNESCO dei Musei dell’Acqua. Responsabile alla Comunicazione per numerose società di consulenza e internazionalizzazione.
- Advertisement -spot_img

Ultime news

Partite IVA: dopo le tasse aumentano anche i contributi

0
Partite Iva: per finanziare il Bonus Iscro è stata aumentata l'aliquota contributiva del triennio 2021-2023.

Cartelle rinviate in extremis e nuovi oneri: il futuro incerto delle Pmi

0
Il MEF conferma lo stop delle cartelle esattoriali fino al 31 Maggio. Ma la CNA denuncia 2 milioni di nuovi oneri

Idrogeno pulito: imprese italiane alla prova

0
L'iniziativa sull'idrogeno lanciata dalla Commissione europea pone l'accento sulle opportunità che il settore può garantire alle imprese italiane.

Occupazione: serve più formazione digitale

0
Esistono importanti squilibri tra le esigenze del mercato del lavoro e l'offerta di competenze adeguate in ambito tecnologico e digitale

I bandi finali del programma Interreg Italia-Francia Alcotra

0
Il Programma Interreg V-A Francia-Italia Alcotra 2014-2020 intende promuovere l’innovazione, un ambiente più sicuro, la valorizzazione delle risorse naturali e culturali e l’inclusione sociale.
spot_img

Economia

Cartelle rinviate in extremis e nuovi oneri: il futuro incerto delle Pmi

Il MEF conferma lo stop delle cartelle esattoriali fino al 31 Maggio. Ma la CNA denuncia 2 milioni di nuovi oneri

I bandi finali del programma Interreg Italia-Francia Alcotra

Il Programma Interreg V-A Francia-Italia Alcotra 2014-2020 intende promuovere l’innovazione, un ambiente più sicuro, la valorizzazione delle risorse naturali e culturali e l’inclusione sociale.

Innovation Fund: il bando per l’innovazione industriale ecologica

Innovation Fund è uno dei più grandi programmi di finanziamento al mondo per il sostegno di tecnologie innovative a basse emissioni di sostanze inquinanti.

L’export europeo vola grazie a Cina e Germania

L’incremento su base mensile dell’export è dovuto, in particolare, all’aumento delle vendite verso il mercato europeo.

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -spot_img