9.5 C
Rome
lunedì, Dicembre 5, 2022
spot_imgspot_img

ASCAME celebra i 40 anni puntando sulle Camere 4.0

Tutto pronto per l'era digitale e verde

-

- Advertisment -

Sin dal giorno in cui è stata fondata, nel 1982, ASCAME ha lavorato per portare prosperità al Mediterraneo, con uno sguardo rivolto al futuro. Per questa ragione anche quest’anno l’Associazione delle Camere di Commercio del Mediterraneo, della quale fa parte Euromed International Trade, celebrerà il suo 40° anniversario accompagnando la propria comunità imprenditoriale in un’era completamente nuova.

Le Camere di Commercio e dell’Industria devono riallineare i servizi che forniscono ai loro membri per rimanere efficaci sostenitori del business nell’era digitale e verde. In questo contesto, le tendenze del business e della tecnologia sono fondamentali, così come le sfide e le opportunità che emergono nel panorama mutevole di oggi, soprattutto per le Camere di Commercio che vogliono adottare le Camere 4.0. e innovare per rimanere rilevanti di fronte alle nuove realtà.

Le Camere devono lavorare per coltivare un ecosistema imprenditoriale al fine di sostenere le piccole e medie imprese che continueranno a giocare un ruolo vitale nell’economia regionale e globale. A partire da quei principi ambientali, sociali e di governance che saranno i motori fondamentali del business in futuro: e le aziende devono muoversi verso la sfida di raggiungere emissioni di carbonio nette pari a zero.

Le Camere del Mediterraneo sono ora una comunità più integrata e connessa, grazie agli sforzi di ASCAME, e il lavoro in questo senso continuerà, così come quello di Euromed per mettere a disposizione delle imprese italiane le nuove opportunità che si affacceranno sul fronte europeo e mediterraneo.

ASCAME sosterrà un programma progettato per aiutare le camere a tracciare una rotta adeguata per una nuova era di business: una che è digitale, verde e blu. Questo programma sarà un importante strumento di riferimento che potrà guidare le Camere nel delineare le loro strategie di transizione verso le Camere 4.0 e nell’abbracciare l’innovazione, fornendo una base per costruire una struttura per le attività delle Camere nel futuro.

ASCAME rinnova quindi il suo impegno per portare prosperità e sviluppo del Mediterraneo, a partire dagli incredibili talenti nella regione che hanno solo bisogno di essere messi sotto i riflettori, e credendo in tutte le forme di empowerment. Buon anniversario ASCAME!

Giovanni Guarise
Giovanni Guarise
Giornalista professionista dal 2010. Nel corso degli anni da freelance ha dedicato particolare attenzione al mondo della Piccola e Media Impresa con approfondimenti, focus e attività di comunicazione.
Scopri l'offertaMedia partner

Ultime news

Parlamento tedesco vota per ratifica CETA

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.
Affidamenti diretti centrali commitenza imprese del sud

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma del dl 32/2019 che appariva...
Marchi collettivi made in italy imprese del sud

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 269 del 17/11/2022, ho...
Garante Privacy stop utilizzo dati massivi

Garante Privacy: Stop a uso massiccio dei dati fiscali

No del Garante privacy all’utilizzo massivo per le analisi del rischio di evasione per elevato rischio di utilizzo di dati non esatti.
Accordo ceta 36% aumento esportazioni imprese del sud

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero scambio tra Unione Europea e...
spot_img

Economia

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma...

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale...

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero...
- Advertisement -spot_img