Appalti: fissati i paletti per le imprese extra UE

-

- Advertisment -

La Commissione di Bruxelles mette nero su bianco le condizioni di partecipazione alle procedure di gara pubbliche da parte di imprese extra Ue con la comunicazione 2019/C 271/02 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 13 agosto 2019 recante “Linee guida sulla partecipazione di offerenti e beni di paesi terzi al mercato degli appalti della Ue”.

L’obiettivo è tutelare il mercato interno dal rischio di comportamenti sleali posti in essere da altri concorrenti.

Attualmente, secondo accordi internazionali, possono prendere parte ad appalti europei godendo di condizioni di reciprocità le imprese di Armenia, Australia, Canada, Corea del Sud, Giappone, Hong Kong, Islanda, Israele, Liechtenstein, Moldova, Montenegro, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Singapore, Svizzera, Ucraina, USA e Taipei cinese.

Questo il documento ufficiale pubblicato dalla Commissione UE.

Ultime news

Vino e food: le novità dell’export con il Regno Unito

0
Rafforzare le iniziative promozionali a favore dei nostri prodotti sul mercato del Regno Unito può risultare vincente.

Confapi promuove la vaccinazione in azienda

0
L'idea del Presidente Maurizio Casasco per accelerare la ripresa

ITA.BIO: la prima piattaforma del bio italiano nel mondo

0
ITA.BIO, la prima piattaforma online di dati e informazioni per l’internazionalizzazione del biologico Made in Italy.

Commercio UK-Sudafrica: dopo la Brexit si punta nel Commonwealth

0
Considerata la natura dell'economia del Sudafrica, il Paese gode di un trattamento particolareggiato nei confronti del Regno Unito.

Accordo UE-Cina per la tutela dell’agroalimentare

0
L'accordo tra Unione Europea e Cina per la tutela dei prodotti IG entrerà in vigore a partire dal 1° febbraio 2021.

Economia

ITA.BIO: la prima piattaforma del bio italiano nel mondo

ITA.BIO, la prima piattaforma online di dati e informazioni per l’internazionalizzazione del biologico Made in Italy.

Commercio UK-Sudafrica: dopo la Brexit si punta nel Commonwealth

Considerata la natura dell'economia del Sudafrica, il Paese gode di un trattamento particolareggiato nei confronti del Regno Unito.

Accordo UE-Cina per la tutela dell’agroalimentare

L'accordo tra Unione Europea e Cina per la tutela dei prodotti IG entrerà in vigore a partire dal 1° febbraio 2021.

Brexit, barriere commerciali e prospettive giuridiche

Tematica da non sottovalutare è quella dei dati personali e dei dati aziendali in rapporto alle attività commerciali con il Regno Unito.

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -