20.6 C
Roma
mercoledì, 21 Ottobre 2020

Un registro delle imprese in inglese per i clienti stranieri

-

- Advertisment -

Si chiama Italian Business Register la nuova piattaforma gestita dal sistema camerale che mette a disposizione in lingua inglese i dati del Registro delle Imprese delle Camere di Commercio.

Grazie a questo motore di ricerca gli operatori stranieri potranno acquisire documentazione e informazioni sulle imprese italiane direttamente in inglese, con una facilitazione della comprensione e degli interscambi.

L’operatore straniero potrà recuperare e avere un accesso facilitato ai dati di 6 milioni di aziende italiane e di 10 milioni di persone che ricoprono le più alte cariche dirigenziali al loro interno.

Il portale è strutturato in tre aree principali:

  • Company report: contiene le informazioni personali, legali, economiche e fiscali che un’azienda ha comunicato al Registro delle imprese italiano. Include inoltre contatti della società, indirizzo della sede legale, indirizzi di posta elettronica certificata, codice fiscale e partita Iva, forma legale, data di fondazione, attività svolte, certificati di qualità e altre certificazioni, posizioni amministrative, posizioni di controllo e qualifiche, organi sociali, proprietari e partner con relative quote, registri, ruoli e licenze pertinenti, uffici secondari e unità locali
  • Annual accounts: include una serie di documenti contabili che una società è tenuta a redigere periodicamente per fornire un quadro corretto e veritiero della propria situazione patrimoniale e finanziaria, con i risultati relativi agli ultimi esercizi finanziari
  • Lists of companies: elenchi di aziende da individuare sulla base di alcuni criteri di ricerca per produrre documenti e realizzare confronti.

Con il nuovo portale le aziende italiane che esportano i loro prodotti avranno vita più facile nel fornire la documentazione in inglese alle aziende straniere grazie ai rapporti forniti dal portale, che provvede in maniera automatica al lavoro di traduzione già in fase di registrazione.

- Advertisement -

Ultime news

“Italia 2030”, formazione per il futuro sostenibile

0
Buffagni: “Sviluppo sostenibile ed Economia circolare opportunità per creare nuovi posti di lavoro, avvicinando cittadini e aziende”

Contributi a fondo perduto: 900 mila euro per le imprese

0
Lo stanziamento della Camera di Commercio di Lucca

OCSE: l’Italia ha un fisco poco competitivo

0
Nella classifica dei Paesi monitorati l'Italia occupa l'ultima posizione a causa del suo carico fiscale

La Sardegna e le opportunità legate all’acquacoltura

0
In arrivo sei milioni di euro di aiuti alle imprese di pesca e acquacoltura della Regione Sardegna per implementare l'occupazione locale.

Il Decreto Rilancio rinnova l’incentivo “Resto al Sud”

0
Il sostegno a chi fa impresa nel meridione si rinnova con novità specifiche per il 2020.

Economia

Contributi a fondo perduto: 900 mila euro per le imprese

Lo stanziamento della Camera di Commercio di Lucca

Il Decreto Rilancio rinnova l’incentivo “Resto al Sud”

Il sostegno a chi fa impresa nel meridione si rinnova con novità specifiche per il 2020.

Le sinergie commerciali con il Regno Unito post Brexit

Attualmente, il vero problema economico, commerciale e di export che si sta vivendo con il Regno Unito non è la Brexit ma la pandemia.

Scambi commerciali: la Puglia guarda al Giappone

Per due anni di seguito (2018-2019) il Giappone è il Paese verso il quale è maggiormente cresciuto l’export italiano

Il Decreto Rilancio rinnova l’incentivo “Resto al Sud”

Il sostegno a chi fa impresa nel meridione si rinnova con novità specifiche per il 2020.

Le sinergie commerciali con il Regno Unito post Brexit

Attualmente, il vero problema economico, commerciale e di export che si sta vivendo con il Regno Unito non è la Brexit ma la pandemia.

Speciale InternazionalizzazioneRELATED
Scopri la nostra guida

- Advertisement -