21.8 C
Rome
domenica, Maggio 26, 2024
spot_imgspot_img

Tunnel nello Stretto di Gibilterra: Marocco e Spagna ufficializzano il progetto

Il tunnel sottomarino di 40 km che collegherà Spagna e Marocco è stato ufficialmente rilanciato dai rappresentanti dei governi dei due paesi.

-

- Advertisment -

Un tunnel di 40 chilometri che collegherà Spagna e Marocco di cui 27,7 in galleria sottomarina e 11 chilometri in galleria esclusivamente sotterranea (38,67 chilometri in totale), tra Punta Paloma, a Tarifa, e Punta Malabata , nella baia di Tangeri.

La profondità massima sarebbe di 300 metri e la pendenza massima del 3%. Ciascuna galleria a binario unico avrebbe un diametro interno di 7,9 metri, mentre la galleria di servizio avrebbe un diametro di 6. Le tre gallerie sarebbero collegate tramite cunicoli trasversali ad intervalli regolari di 340 metri (100 nella zona sosta di sicurezza).

Il vertice tra i due Paesi nelle settimane scorse è servito a rilanciare questo progetto, una delle infrastrutture più ambiziose al mondo

I contesti dell’incontro ad alto livello tra Marocco e Spagna, la scorsa settimana, hanno permesso di registrare ufficialmente il progetto del tunnel che collegherà i due Paesi, passando sotto lo Stretto di Gibilterra. Con un totale di 40 chilometri, questa infrastruttura sarà una delle più grandi opere di ingegneria civile della storia, secondo il sito di notizie La Razón.

Il tunnel, asset strategico, per il rilancio dell’economia del mediterraneo

I rappresentanti dei governi marocchino e spagnolo hanno deciso infatti a Rabat di rilanciare il progetto da entrambe le parti. Il ministro dei Trasporti, della Mobilità e dell’Agenda urbana, Raquel Sánchez Jiménez, ha assicurato che il suo esecutivo è pronto a “dare impulso agli studi del progetto di collegamento fisso dello Stretto di Gibilterra avviato dai due Paesi, quarant’anni fa… si tratta di un “progetto strategico per Spagna e Marocco, ma anche per Europa e Africa”.

Da parte sua, il capo del governo marocchino, Aziz Akhannouch, ha affermato che il vertice Marocco-Spagna “apre prospettive a progetti che costituiscono leve per costruire il futuro, compreso il progetto di collegamento permanente tra i due Paesi, per avviare una vera e propria rivoluzione su più livelli”. Il suo omologo spagnolo, Pedro Sánchez, ha affrontato il tema del tunnel durante l’incontro con il ministro Nizar Baraka, dopo che sono stati riattivati gli incontri della commissione mista ispano-marocchina per il proseguimento degli studi di questo progetto strategico.

Negli ultimi mesi, Spagna e Marocco hanno mostrato interesse a rilevare il progetto. Nel novembre 2022, il consiglio del governo marocchino ha deciso di nominare Abdelkabir Zahoud direttore generale della Società nazionale di studi per il progetto del tunnel, presso il Ministero delle attrezzature e dell’acqua.

Anche la Società spagnola per lo studio dei collegamenti fissi attraverso lo Stretto di Gibilterra (Segecsa), incaricata di realizzare gli studi di fattibilità, ha rivelato di aver beneficiato dei fondi europei del piano di ripresa per intraprendere nuovi studi su questo infrastruttura.

Abdessamad El Jaouzi
Abdessamad El Jaouzi
Resp. servizio comunicazione e ufficio stampa presso istituzione diplomatica in Italia. Responsabile dipartimento Economia sostenibile della Mediterranean Academy of Culture, Technology and Trade NGO di Malta
Scopri l'offertaMedia partner

Iscriviti alla nostra newsletter

Ultime news

B7 Summit Italy - Canadian Chamber in Italy

Evento pre-B7 Summit – “AI: the missing piece of the productivity puzzle?”

Partecipa all'evento pre-B7 Summit sul futuro dell'intelligenza artificiale, organizzato dalla Canadian Chamber of Commerce in collaborazione con la Canadian Chamber in Italy. Discuti il futuro dell'IA il 15 Maggio a Roma.
Assomalta - Apertura sede di Rappresentanza Napoli

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di...

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.
Interreg Europe Cooperazione regionale 2024 - Imprese del Sud

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

0
Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.
Digital Service Act (DSA) 2024 - Imprese del Sud

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.
Diplomi facili nuove regole 2024 - Imprese del Sud

Diplomi facili. In arrivo le nuove Direttive.

Le nuove normative sul rilascio dei diplomi, imporranno limiti agli anni in uno, registro elettronico obbligatorio, regole per il sostegno e l'ammissione di docenti stranieri.
spot_img

Economia

Evento pre-B7 Summit – “AI: the missing piece of the productivity puzzle?”

Partecipa all'evento pre-B7 Summit sul futuro dell'intelligenza artificiale, organizzato dalla Canadian Chamber of Commerce in collaborazione con la Canadian Chamber in Italy. Discuti il futuro dell'IA il 15 Maggio a Roma.

ASSOMALTA rafforza il legame tra Italia e Malta con l’apertura di una sede di Rappresentanza a Napoli.

Tra gli obiettivi dell'associazione, quello di far diventare la nuova sede di Napoli, un hub operativo tra Italia e Malta, per rafforzare scambi commerciali e collaborazioni nel settore dello shipping e oltre.

Interreg Europe – Terzo bando per progetti di cooperazione regionale

Il bando sostiene progetti volti a migliorare l’attuazione delle politiche di sviluppo e la cooperazione regionale dei partner coinvolti.

Il Digital Service Act (DSA): verso un internet più sicuro e trasparente

Regolamentazione UE per un internet più sicuro. Scopri gli obblighi, la protezione degli utenti e gli impatti sulle big tech previsti nel DSA.
- Advertisement -spot_img