8.8 C
Rome
lunedì, Dicembre 5, 2022
spot_imgspot_img

Piano Cashback: il rimborso sui pagamenti elettronici

Rimborsi semestrali sul conto corrente a chi fa acquisti con la carta di credito.

-

- Advertisment -

Sono emersi da fonti vicine al Governo i primi dettagli sul Piano Cashback, annunciato di recente dal premier Giuseppe Conte. L’obiettivo del provvedimento è incentivare l’utilizzo di moneta elettronica e accantonare il contante per favorire la tracciabilità dei flussi di denaro.

Questi i punti che sono allo studio da parte dei tecnici del Governo:

  • Rimborsi semestrali sul conto corrente a chi fa acquisti con la carta di credito
  • Nessun limite ai settori merceologici su cui si applica il cashback dello Stato
  • Restituzione di un 10% degli importi spesi fino a un tetto massimo sui 1.500 euro a semestre
  • Premi speciali per chi fa il maggior numero di spese tracciate

In merito ai rimborsi, si valutano due percentuali per la restituzione sulla base di un determinato numero di transazioni, ancora da individuare, e sulla base degli importi sostenuti. Il rimborso potrebbe essere più elevato per le piccole spese (forse intorno al 15%), mentre al di sopra di una certa cifra la restituzione dovrebbe essere del 10% di quanto speso con un tetto annuale massimo entro i 3 mila euro di acquisti effettuati.

Sono invece esclusi gli acquisti online, dove gli strumenti di pagamento elettronici sono già la sola forma utilizzata. L’obiettivo del Governo è invece promuovere un mezzo di pagamento diverso dal contante su circuiti in cui il contante risulta ancora predominante nell’utilizzo da parte dei consumatori.

Per ottenere i soldi sarà richiesto all’utente di registrarsi sulla app IO (la stessa del bonus vacanze) e, nella fase di registrazione abbinare il proprio codice fiscale alla carta di credito, di debito o alla app che si intende usare, infine sarà necessario attivare il qrcode.

Il decreto attuativo del Piano Cashback dovrebbe essere approvato nel giro di poche settimane, con la volontà di partire dal prossimo 1° Dicembre 2020.

Ultime news

Parlamento tedesco vota per ratifica CETA

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.
Affidamenti diretti centrali commitenza imprese del sud

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma del dl 32/2019 che appariva...
Marchi collettivi made in italy imprese del sud

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 269 del 17/11/2022, ho...
Garante Privacy stop utilizzo dati massivi

Garante Privacy: Stop a uso massiccio dei dati fiscali

No del Garante privacy all’utilizzo massivo per le analisi del rischio di evasione per elevato rischio di utilizzo di dati non esatti.
Accordo ceta 36% aumento esportazioni imprese del sud

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero scambio tra Unione Europea e...
spot_img

Economia

Il parlamento tedesco ha votato per ratificare il CETA

La comunità del Ceta Business Network accoglie con favore la scelta del parlamento tedesco e chiede una maggiore diffusione dell'accordo tra le PMI.

Affidamenti diretti. Ridotto a 150 mila euro l’obbligo di gara

Il decreto legge aiuti quater, approvato nei giorni scorsi dal consiglio dei ministri, riduce l'ambito di attuazione della norma...

Incentivi per i marchi collettivi made in Italy

Con decreto del 3 ottobre 2022 il ministero delle imprese e del made in Italy, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale...

L’accordo CETA, contestato dall’Italia, aumenta le esportazioni del 36%

Nessuno dei governi italiani che si sono succeduti negli ultimi cinque anni ha ratificato il Ceta, l'accordo di libero...
- Advertisement -spot_img